Scrivi

Basilicata, sospetti su trasporto speciale notturno. Scorie nucleari?

  • 30 Luglio 2013

La notte tra il 28 e il 29 luglio, attorno alle 3, un carico massicciamente scortato è stato trasferito dal centro Itrec, situato nel comprensorio Enea-Trisaia di Rotondella, in Basilicata, all’aeroporto militare di Gioia del Colle. Secondo alcune indiscrezioni, si tratterebbe di “un travaso di materiale radioattivo”, si chiedono chiarimenti.

ADV
image_pdfimage_print

La notte tra il 28 e il 29 luglio, attorno alle 3, un carico è stato trasferito dal centro Itrec, situato nel comprensorio Enea-Trisaia di Rotondella, in Basilicata, all’aeroporto militare di Gioia del Colle (Bari). Circa 300 tra poliziotti, carabinieri e finanzieri hanno scortato il tir con container e presidiato i principali svincoli, lungo il tragitto, durato circa 3 ore. La notizia ha subito generato allarme tra la popolazione, anche perché, secondo alcune indiscrezioni, si tratterebbe di “un travaso di materiale radioattivo”.

La storia sul Fatto Quotidiano

Potrebbero interessarti
ADV
×