L’art. 8 del DM 5 luglio 2012, Quinto Conto Energia, stabilisce che gli impianti fotovoltaici di potenza non inferiore a 1 kW e non superiore a 5 MW realizzati secondo le previsioni del Decreto e che presentino tutti i requisiti prescritti, che utilizzano moduli non convenzionali e componenti speciali, sviluppati specificatamente per integrarsi e sostituire elementi architettonici di edifici, energeticamente certificabili secondo la normativa nazionale, hanno diritto alle tariffe incentivanti riportate nell’Allegato 6 del Decreto.

Possono richiedere le tariffe incentivanti per gli impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative le persone fisiche, le persone giuridiche, i soggetti pubblici e i condomini di unità immobiliari o di edifici.
Le tariffe previste per l’anno 2012, progressivamente decrescenti per i semestri d’applicazione, sono indicate nella Tabella 3 e nella Tabella 4.

Le norme e gli incentivi per il fotovoltaico integrato innovativo

Guida alle applicazioni innovative finalizzate all’integrazione archiettonica del fotovoltaico nel quinto conto energia (pdf)