Tra comunali e regionali sono diversi i bandi che promuovono le bioenergie e vedono tra i beneficiari le aziende agricole. Una lista, fornita dall’associazione ITABIA, informa su quelli attualmente aperti:

Regione Basilicata (PSR 2007 – 2013) – Misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole” – Burb 08/10/2012

Beneficiari: Giovani agricoltori, maggiorenni, di età inferiore a 40 anni che si insediano per la prima volta in azienda, possono essere persone fisiche o persone giuridiche. Investimenti ammessi: impianti per la produzione di energia da biomassa agro-forestale, adatti ai fabbisogni energetici dell’azienda e con priorità per gli impianti di cogenerazione. Potenza entro 1 MW. Realizzazione di impianti con specie a rapida crescita per la produzione di biomasse a scopi energetici (Short rotation forestry). Aiuto sotto forma di contributo in conto capitale per un importo progettuale massimo ammesso di euro 250.000,00 (150.000,00 euro di contributo massimo).

Scadenza domande 07/11/2012 da presentare alla Regione Basilicata, Dip. Agricoltura, Sviluppo Rurale, Economia Montana, Ufficio Sostegno alle Imprese, c. a. Responsabile di Misura 112 e 121 – Via Vincenzo Verrastro, 10 – 85100 Potenza. 
 
Regione Sicilia – P.O. FESR 2007 – 2013 linea di intervento 2.1.1.1

Interventi per la costituzione di filiere produttive di ambito regionale nel campo delle fonti rinnovabili anche attraverso progetti pilota a carattere innovativo, da attuare in sinergia con l’azione d’incentivazione alla trasformazione e commercializzazione sulle colture energetiche no food. DDG Dip. regionale dell’energia n. 197 del 18 maggio 2010
Beneficiari: PMI che propone il progetto industriale e le altre PMI, intese quali imprese aderenti, che realizzano i programmi previsti nello stesso progetto industriale, escluse imprese agricole. Interventi ammessi  finalizzati all’incentivazione di filiere produttive di componentistica e tecnologia per lo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili (compresi biomassa e biocarburanti) e alla nascita e consolidamento sul territorio regionale di strategie di filiera, di distretto o di reti di imprese. Contributo in conto impianti e contributi in conto interessi.

Domande entro il 31/12/2012 con Posta Elettronica Certificata sia all’indirizzo misureagevolate@cert.bancanuova.it che alla Regione Siciliana-Dipartimento regionale dell’Energia-Servizio 4, all’indirizzo: serv4.energia@pec.regione.sicilia.it
 
Comune di Camugnano (BO)  – Bando di gare per appalto integrato

Progettazione esecutiva e realizzazione di centrale di cogenerazione a biomassa, potenza minima installata 100 kWel con turbina a gas a combustione esterna in forno a griglia mobile per produzione combinata di energia elettrica/calore. Importo a base di gara: Importo complessivo (a corpo) pari ad Euro 906.224,42 IVA esclusa. Scadenza domande: 12-11-2012. Comune di Camugnano – Ufficio protocollo – Piazza Kennedy, 1 – 40032 Camugnano (BO)
 
Regione Emilia Romagna – Provincia Piacenza – PSR 2007 – 2013  Misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole”   Burb 08/10/2012  BURER 01/06/2011

Beneficiari: Imprese agricole – anche in forma aggregata come quella cooperativa e di associazione temporanea. Investimenti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, inclusi quelli finalizzati alla produzione di biomasse da impianti forestali a rapido accrescimento (Short Rotation Forestry). Contributi in conto capitale con massimale di spesa ammissibile a contributo fissato nella misura di € 3.000.000 per ATI e società costituite in forma di cooperativa agricola e € 1.200.000 per tutte le imprese non ricadenti nelle precedenti categorie. Scadenza domande 28/02/2013 da presentare ad AGREA in forma informatica.

Informazioni c/o Servizio Agricoltura e Risorse Naturali – Provincia di Piacenza, Via Cristoforo Colombo n. 35, 29122 Piacenza: http://agrea.regione.emilia-romagna.it  
 
Regione Veneto, Gal Baldo Lessinia –
PSR 2007–2013 – Misura 311,  “Diversificazione verso attività non agricole – azione 3 – Produzione di energia da fonti rinnovabili” -BURV 14/9/2012

Beneficiari: Imprenditori agricoli singoli o associati. Investimenti fissi per la produzione e vendita dell’energia elettrica e/o termica da fonti rinnovabili (biomasse, biogas e solare), investimenti mobili per la produzione e vendita dell’energia elettrica e/o termica da fonti rinnovabili (biomasse, biogas ecc,); Investimenti mobili per la lavorazione e trasformazione della biomassa destinata alla produzione di energia. Contributi in conto capitale e/o in conto interessi (de minimis). Scadenza domande 13/12/2012.

Info e domande a: AVEPA, Sportello Unico Agricolo di Verona, www.baldolessinia.it 
 
Camera di Commercio di LivornoBando per la realizzazione di check up energetici

Beneficiari: piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi. Finanziabili spese di consulenza per Check up diretti all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Contributo in conto capitale pari al 50% delle spese effettivamente sostenute (al netto di Iva) e comunque per un importo massimo di € 2.000.

Domande entro il 31/12/2012 esclusivamente in via telematica mediante la propria casella di posta elettronica certificata (PEC) e con invio al seguente indirizzo di posta elettronica: cameradilivorno@li.legalmail.camcom.it