Il piano energetico del Piemonte si discute on line

  • 25 Settembre 2012

CATEGORIE:

Il nuovo Forum Energia è a disposizione dei cittadini per dialogare con la Regione Piemonte sulle politiche energetiche da adottare per raggiungere gli obiettivi che l’Unione Europea ha fissato per il 2020. Per contribuire alla discussione è sufficiente registrarsi sul sito.

ADV
image_pdfimage_print

È on line il nuovo Forum Energia a disposizione dei cittadini per dialogare con la Regione Piemonte sulle politiche energetiche da adottare per raggiungere gli obiettivi che l’Unione Europea ha fissato per il 2020.

Il Forum Energia, realizzato dal CSI Piemonte, propone da oggi fino al 14 ottobre un confronto sul Piano d’Azione 2012-2014: tutti i cittadini sono invitati a partecipare e commentare questo documento, per aiutare la Regione nel percorso di adozione del Piano energetico.

Gli obiettivi in materia energetico-ambientale che l’Unione Europea ha stabilito per il 2020 vincolano l’Italia a raggiungere la quota del 17% di energia da fonti rinnovabili sui consumi finali. Il Piemonte deve contribuire a questo obiettivo raggiungendo la quota del 15,1%, a fronte dell’attuale situazione che vede la Regione al 9%.

Per contribuire alla discussione è sufficiente registrarsi sul sito www.forumenergia.regione.piemonte.it, creare un proprio profilo, commentare le azioni proposte dalla Regione e interagire con gli altri utenti, anche da dispositivi mobili.

I contributi raccolti verranno presi in esame per l’adozione ufficiale del Piano di azione 2012-2014. Successivamente la discussione si sposterà sul Piano energetico complessivo, che sarà on line nei prossimi mesi.

Vedremo tra qualche mese se questa operazione non sarà stata solo di facciata, ma un approccio realmente democratico di rivedere con esperti e cittadini le scelte strategiche di una Regione.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti