Mounting-systems: sistema integrato Kappa riconosciuto innovativo dal GSE

CATEGORIE:

Il Sistema integrato Kappa è stato ufficialmente riconosciuto dal GSE come componente di sistema innovativo, fa sapere Mounting Systems.

ADV
image_pdfimage_print

Il “Gestore Servizi Energetici” (GSE) ha riconosciuto il sistema integrato Kappa, dell’azienda Mounting Systems GmbH, come “componente innovativo speciale”. Di conseguenza, il sistema Kappa è adesso interamente elegibile a ricevere, in Italia, la tariffa incentivante più alta.

“Accogliamo con molto piacere la decisione del GSE” commenta Helge Tost, direttore delle vendite e marketing. “Mounting Systems e sopratutto i nostri clienti italiani, benificieranno di questa decisione. Durante lo sviluppo e la produzione dei nostri sistemi di fissaggio, ci assicuriamo sempre di essere conformi ai requisiti di mercato specifici di ogni singolo Paese. Per questa ragione è stato semplice soddifare le condizioni del GSE”.

Per ricevere l’incentivo più alto in Italia, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Uso di un sistema di fissaggio riconosciuto dal GSE;
  • Uso di laminati;
  • Installazione conforme alle normative del Conto Energia.

Il sistema Kappa, che è stato brevettato nel 2000, è stato adesso incluso nel catalogo ufficiale del GSE. Il gestore dei servizi energetici italiano pubblica regolarmente una panoramica di tutti i sistemi fotovoltaici e della componentistica che possono usufruire della tariffa incentivante. Il GSE è sotto la supervisione del Ministero dell’Economia italiano, che regola le sovvenzioni del solare in Italia.

Il Sistema integrato Kappa:

Gli ingegneri di Mounting Systems hanno sviluppato il sistema Kappa specificamente per l’integrazione di moduli fotovoltaici senza telaio nella copertura del tetto. I moduli sostituiscono il rivestimento del tetto e formano lo strato per il deflusso dell’acqua. Questo tipo di sistema di fissaggio estetico si è affermato, con la pratica, negli ultimi dodici anni. Durante questo periodo sono stati installati 40 MWp. Il sistema Kappa funziona secondo il principio di progettazione modulare, grazie ai suoi speciali profili di alluminio; è stato testato e approvato per l’uso in condizioni climatiche europee. I test lo hanno confermato: Kappa garantisce tenuta all’acqua al 100%.

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti