Più di 20 GW di solare nella rete tedesca, pari al 30% del fabbisogno

  • 29 Maggio 2012

E’ successo giovedì 19 maggio durante il picco diurno. Quel giorno il fotovoltaico ha potuto coprire circa il 10% del consumo totale in Germania. Il prezzo medio giornaliero sulla Borsa è andato sotto i 4 centesimi di euro. Sabato 26 maggio alle 12 circa 22 GW di FV sono stati in grado coprire il 40% del fabbisogno di elettricità.

ADV
image_pdfimage_print

Oltre 20 GW di fotovoltaico è la potenza immessa nella rete elettrica tedesca giovedì 19 maggio nelle ore diurne. Una potenza che ha coperto quasi un terzo della domanda del Paese a quell’ora di punta e in un giorno lavorativo. Nel corso dello stesso giorno il fotovoltaico ha potuto coprire circa il 10% del consumo totale di elettricità in Germania.

Il prezzo medio giornaliero sul mercato elettrico è stato abbassato grazie alla produzione solare fino ad arrivare a 3,868 eurocent per kWh. Il minimo valore del picco di carico (dalle 8 alle 18) è stato toccato alle 15 con un prezzo di 3,537 eurocent/kWh. Questi dati dimostrano che per le grandi società industriali, che non pagano gli oneri di rete in base a quanto stabilito dalla legge tedesca sulle rinnovabili, i costi dell’elettricità sono più bassi che in Francia.

Questa elevatissima copertura è stata riscontrata anche sabato 26 maggio alle 12: circa 22 GW prodotti con solare FV sono stati in grado coprire il 40% del fabbisogno di elettricità del Paese. In questo caso il prezzo dell’elettricità sulla Borsa già venerdì era crollato per tutto il fine settimana: 27,6 €/MWh.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti