A Fukushima tre dei sei reattori  hanno subito una fusione a pochi giorni dal disastro. Lo ha rivelato la Tokyo Electric Power, operatore dell’impianto. La compagnia conferma così finalmente i sospetti sollevati dagli esperti sentiti da Qualenergia.it già a ridosso dell’incidente (Qualenergia.it, Fukushima, probabile la fusione parziale del nocciolo). Ora ci si chiede perchè Tepco abbia taciuto la cosa fino ad adesso.

Qui l’agenzia Reuter con la situazione aggiornata.