Per rafforzare la presenza sul territorio americano dopo gli uffici di San Francisco (Santerno Inc.), Elettronica Santerno ha aperto una nuova sede operativa in Canada. A guidare le operazioni un team professionale tutto italiano.
La società di Imola del Gruppo Carraro ha inaugurato presso Richmond Street di Toronto in Canada una sede operativa con l’obiettivo di creare un nuovo centro di competenza sul fotovoltaico.


I nuovi uffici di Elettronica Santerno svilupperanno ulteriormente la rete di vendita sul territorio, focalizzandosi sulla sostenibilità ambientale dell’energia pulita e sulle opportunità generate dalla green economy.
La nuova centrale aziendale promuoverà e distribuirà gli inverter prodotti in Italia per le applicazioni dei settori industriali, solari ed eolici. “In seguito a quelle di Germania e Cina, l’apertura della nuova sede di Toronto è parte integrante della nostra strategia aziendale nello scenario della globalizzazione, in modo da soddisfare i mercati regionali oltreoceano e offrire un servizio migliore con una presenza locale”, ha detto Fulvio Toma, Chief Commercial Officer di Elettronica Santerno S.p.A.

“Con questi nuovi uffici, Santerno Inc. garantisce una concreta presenza sul territorio e l’impegno della Società verso il nascente mercato del fotovoltaico solare nella provincia dell’Ontario e del Nord America”, ha detto Guido Tonin, Vicepresidente esecutivo di Santerno Inc.

Elettronica Santerno, presente da oltre 40 anni nel mercato italiano e internazionale, è una azienda leader su scala mondiale nella progettazione e produzione di inverter per l’industria nei settori dell’automazione e dei sistemi per l’energia rinnovabile. Nel mercato italiano si è specializzata e ha conquistato la leadership negli inverter solari fotovoltaici per megawatt installati e punto di riferimento per gli inverter delle turbine mini eoliche. Dal 2006 è parte del Gruppo Carraro, esponente di punta nella trasmissione di potenza meccanica, con siti produttivi in Italia, Germania, Polonia, Stati Uniti e Argentina, India e Cina.