Da 35 anni il padovano Gruppo ESPE, con sede a San Pietro in Gu’, nel distretto industriale fotovoltaico di Carmignano di Brenta, si sta ritagliando un ruolo da protagonista nel settore energetico. Con una previsione di fatturato 2009 vicina ai 90 milioni di euro, 9 aziende attive della galassia ESPE, passando da 2 joint venture e dando lavoro ad un indotto produttivo di oltre 400 persone, si candidano come System Integrator di riferimento nel mercato energetico europeo.

ESPE viene fondata nel 1974 a Carmignano di Brenta come azienda artigianale di impianti elettrici. Procede con continuità la propria crescita, che attraverso un forte consolidamento della compagine dei soci fondatori, la porta ad evolversi perdendo l’anima artigianale a favore di quella industriale.
Il passaggio ad una nuova forma giuridica, di capitali, è la dimostrazione della rinnovata filosofia, portando la neonata ESPE Srl a continuare il processo di sviluppo, individuando negli impianti per la produzione e la distribuzione industriale dell’energia elettrica il proprio “core business”, con particolare attenzione ad uno sviluppo geografico nell’area del Nord Est.

È’ in questi anni che vengono gettate le basi per la costituzione del Gruppo ESPE, con l’obiettivo condiviso di ottenere forti sinergie ed economie di scala attraverso la specializzazione, la complementarietà e lo scambio di know-how tra aziende controllate, autonome e orientate a specifici mercati, dove la cooperazione è l’elemento innovativo.

Nel 1994 nasce quindi TECNOESPE Srl, attiva nel comparto dell’automazione industriale e di processo, società in grado di progettare e realizzare quadri elettrici e software dedicati ai più svariati settori di industry, offrire soluzioni complete, nuove e tecnologicamente avanzate. Nel frattempo ESPE esce da una logica più marcatamente nazionale ed estende le proprie attività in tutta Europa e anche al di fuori del vecchio continente.
L’apertura di nuovi mercati, come quelli dell’Europa dell’Est, si rivela una grande opportunità concretizzata nel 1995 con la fondazione a Timisoara, in Romania, della SC INSTALNIVIA COMP SRL.

L’evoluzione del Gruppo agli inizi del 2000 assume un indirizzo spiccatamente rivolto alle nuove opportunità, offerte dalle energie rinnovabili.
Con l’inizio dell’impegno nel settore delle energie alternative, prende corpo un considerevole sviluppo industriale che si traduce nella costituzione di altre nuove società.

Nel breve periodo, dal 2004 al 2009, prenderanno vita tre diverse aziende, che risulteranno fondamentali nel processo di integrazione delle competenze e delle aree di business del Gruppo.
La SC ESPE ENERGIA srl, con sede a TIMISOARA e fondata con capitale interamente privato, è stata la prima società straniera in Romania a posizionarsi nel mercato della produzione di energia idroelettrica. Grazie all’acquisto iniziale di cinque centrali idroelettriche nella regione di Maramures, ha assunto fin da subito il ruolo di importante protagonista ottenendo dal Consiglio Nazionale Imprese Private, nel 2007, il secondo posto nel dominio produzione energia elettrica.

L’investimento nel Sud Italia, a Molfetta (BA), ha consentito al Gruppo di cogliere interessanti opportunità nel fotovoltaico e garantire un servizio efficiente alla clientela in virtù sia della vicinanza che dell’inserimento nello specifico contesto operativo. Forte del know-how sviluppato, ESPE RINNOVABILI ha indirizzato i propri interessi prevalentemente sugli impianti fotovoltaici e sugli inseguitori solari.

Il mercato fotovoltaico oggi arrivato ad un parco installato rilevante per l’Italia, ha permesso lo sviluppo di società terziarie specializzate in soluzioni per l’energia, come ESPE CONTROL, prima società in Italia nel suo genere, in grado di operare nella gestione professionale e specialistica della sicurezza e delle funzionalità di qualsiasi impianto energetico. Munita di una sala tecnico-operativa da remoto, ESPE CONTROL rappresenta il cuore del coordinamento di tutte le operazioni, assicurando un telecontrollo di assoluta qualità ed efficienza grazie ad attrezzature e tecnologie all’avanguardia per la trasmissione dei dati via satellite.
ESPE CONTROL garantisce servizi di video tele-lettura, di video Tele-allarme e un’attività di Service che, avvalendosi di specializzate organizzazioni tecniche periferiche, assicura agli impianti ogni tipologia di intervento sia programmato che in emergenza.

Sempre nel terziario avanzato, ESPE si è attrezzata per la consulenza, la gestione finanziaria e l’utilizzo di strumenti evoluti e operazioni di project financing, assumendo il ruolo di EPC contractor e operando anche nelle fasi di Scouting terreni, Due Diligence e Operation & Maintenance (O&M).
La specializzazione di ESPE nel ruolo di system integrator è fortemente indirizzata verso i grandi impianti e, in modo molto particolare, verso i sistemi fotovoltaici a carattere industriale, senza tuttavia tralasciare l’importanza e le opportunità offerte dagli impianti ad uso civile, artigianale e commerciale.

Per informazioni: www.espegroup.eu

17 febbraio 2010