Una soluzione per ogni esigenza
Solvis propone un sistema compatto e modulare che garantisce un risparmio fino al 50% delle spese di riscaldamento con la massima flessibilità:
• Solo caldaia efficiente integrabile in futuro
• Solo impianto solare integrabile in futuro con caldaia ad alta efficienza
• Sistema completo di caldaia ad alta efficienza ed integrazione solare
Sono disponibili diverse taglie d’impianto e alimentazione a Metano, GPL o Gasolio.

Brevetto Solvis per la stratificazione forzata del calore
Il calore tende per natura a salire verso l’alto. All’interno dell’accumulo Solvis questo fenomeno fisico è forzato attraverso un sistema brevettato che apre e chiude delle membrane in base alla temperatura dell’acqua in ingresso.
In questo modo anziché distribuire il calore prodotto dall’impianto solare in maniera uniforme all’interno dell’accumulo, riesco a portare l’acqua più calda nella parte superiore dell’accumulo e mantenere più fredda la parte inferiore.
Ciò garantisce:

  • di condensare i fumi in tutte le condizioni di utilizzo: le normali caldaie a condensazione riescono a condensare solo quando producono acqua calda a bassa temperatura, come nel caso del riscaldamento a pavimento. Solvis invece utilizza l’acqua fredda alla base dell’accumulo per raffreddare i fumi e quindi farli condensare anche in caso di riscaldamento a radiatori.
  • di ottenere una buona integrazione solare anche in caso di riscaldamento a radiatori: i normali impianti solari d’inverno riescono a portare l’accumulo a temperature di 30-40°. Il brevetto Solvis porta l’acqua calda fornita dal pannello nella parte superiore dell’accumulo, pronta a servire i termosifoni a 60-70°.
  • massimo sfruttamento del sole d’inverno: la pompa di circolazione degli impianti solari parte solo quando il collettore è più caldo della parte inferiore dell’accumulo; mantenere tale zona il più fredda possibile garantisce di utilizzare anche il minimo raggio di sole.

Massima efficienza dell’impianto di riscaldamento
Rendimento medio stagionale del 105% grazie al bruciatore a condensazione inserito all’interno del serbatoio d’accumulo: massima condensazione e zero dispersioni per un risparmio fino al 30% rispetto ad una caldaia tradizionale.

Massimo rendimento invernale dell’impianto solare
Pannelli solari ad alto rendimento e funzionamento low flow: significa che nei collettori circola circa la metà dell’acqua rispetto ad un normale collettore solare, permettendo il raggiungimento di elevate temperature anche nei periodi di minore insolazione e di coprire fino al 20% del consumo per il riscaldamento con i pannelli solari.

Qualità e certificazioni
I collettori Solvis sono certificati dal marchio più prestigioso a livello europeo, il Solarkeymark. Il serbatoio d’accumulo è “a prova di consumatore tedesco”: è stato giudicato “di gran lunga il migliore” in un test dell’associazione dei consumatori tedeschi (Stiftung Warentest)

Impatto zero
I prodotti Solvis sono realizzati in Germania in una fabbrica a zero emissioni di CO2: il tuo pannello solare sarà a impatto zero.

Per informazioni: Suntek srl

16 giugno 2009