Oggi, lunedì 12 maggio, hanno ufficialmente inizio gli “European Solar Days“, la settimana dedicata a eventi e iniziative sull’energia solare, che durerà fino a domenica 18 maggio.
Si prevedono circa 4.000 eventi in tutta Europa, sostenuti da almeno 25 grandi organizzazioni europee del settore.
European Solar Days
In Italia, l’iniziativa è promossa e supportata da Alleanza per il Clima, Ambiente Italia, Assolterm, Assosolare, Coordinamento Agenda 21, GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane), Kyoto Club, Legambiente, Solarexpo. Tra i media partner QualEnergia e ZeroEmission.

Sono 180 gli eventi in calendario in Italia! Un successo di gran lunga superiore alle aspettative, visto che si prevedevano solamente 50 iniziative per il primo anno dei “Solar Days” in Italia.

Numerosi ed estremamente vari sono anche i soggetti che si sono fatti carico di organizzare iniziative locali sul territorio. Sono stati coinvolti, infatti, 56 aziende del settore, 2 Regioni, 10 Province, 39 Comuni, 30 associazioni, 25 circoli di Legambiente, 9 studi professionali, 7 università e enti di formazione, 8 scuole, 5 aziende agrituristiche, 5 fiere, privati cittadini e tanti altri.

Solo un paio di esempi: Il Teatro Cargo organizza a Genova il festival “Collasso Energetico”, con spettacoli, tavole rotonde, case ecologiche, laboratori, mostre sul tema delle energie rinnovabili, mentre l’agriturismo “Il Castagneto” di Frosinone ha in programma una visita a impianti fotovoltaici e termici, nonché un vero e proprio “pranzo solare”, seguito da un forum sui meccanismi di incentivazione per le rinnovabili.

Una menzione speciale la merita il Comune di Monserrato, in Provincia di Cagliari, per aver creato una incredibile rete di eventi interconnessi sul suo pur piccolo territorio.

Sul sito www.europeansolardays.it potete consultare tutti gli eventi in programma.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa a livello europeo: www.solardays.eu

Responsabile in Italia per gli “European Solar Days”:  Riccardo Battisti
battisti@assolterm.itsolardays@ambienteitalia.it
Tel. +39 349 4277098

12 maggio 2008