Siamo ad una settimana dall’inizio di SOLAREXPO & GREENBUILDING 2008, i due eventi su energie rinnovabili, generazione distribuita, efficienza energetica e architettura sostenibile.
La manifestazione, che si svolgerà presso la Fiera di Verona dal 15 al 17 maggio, offrirà alle migliaia di visitatori non solo un ampio panorama di tecnologie e di novità commerciali, ma anche un ricchissimo programma di convegni e seminari che vedono la presenza dei maggiori esperti del settore.
La scelta dei temi che verranno affrontati nei convegni di Solarexpo&Greenbuilding è da sempre un punto forte delle due manifestazioni, perché risponde al reale interesse degli operatori, offrendo loro le diverse chiavi di lettura per comprendere dove sta andando il mercato di questi settori.

Tra gli oltre 40 appuntamenti ne possiamo citare solo alcuni. Va messa senza dubbio in agenda la giornata di apertura, giovedì 15 maggio, che vedrà protagonista il solare fotovoltaico. Nel corso della mattina si svolgerà il convegno “Il fotovoltaico e l’entrata a regime del conto energia” che farà il punto sul meccanismo di incentivazione, i risultati raggiunti, le prospettive per i prossimi anni; l’attenzione verrà data anche ad alcuni aspetti non ancora chiari o in via di risoluzione come il regime fiscale da adottare, i tempi di connessione alla rete e le novità apportate dalla Finanziaria 2008.
Nel pomeriggio si proseguirà sul fotovoltaico, ma dal punto di vista dell’offerta di tecnologie e della filiera di settore. “L’industria italiana del fotovoltaico. Gli sviluppi produttivi della supply chain, programmi di ricerca e sviluppo“, questo è il titolo del convegno che cercherà di focalizzare le scelte che l’industria del nostro paese vorrà cogliere per sfruttare il boom della domanda di impianti sia in Italia che all’estero. Sarà dunque interessante conoscere le novità sugli investimenti di un certo rilievo che sono stati messi in campo, o lo saranno, lungo tutta la filiera produttiva: dalla materia prima alle celle, dai moduli ai componenti e sistemi, fino ai nuovi materiali.

Venerdì 16 maggio è la volta del convegno “Solare termico: evoluzione e rivoluzione“. Presso la sala Vivaldi si parlerà dell’andamento del mercato, delle normative legate all’edilizia, di novità impiantistiche e applicative, non trascurando anche le esperienze realizzate all’estero.
In contemporanea avrà luogo “Polygen: cogenerazione diffusa e trigenerazione“, un convegno nazionale organizzato in collaborazione con Fire e Cogena per approfondire le novità tecnologiche e la normativa della produzione combinata di energia elettrica e calore, oltre che di freddo.
Nel pomeriggio di nuovo di scena l’elettricità solare, ma questa volta per parlare di “Innovazione nel fotovoltaico“, dell’evoluzione dell’integrazione architettonica degli impianti, dei sistemi di monitoraggio remoto dei sistemi FV e dei sistemi antifurto dei moduli.

Sabato 17 maggio alcuni responsabili del GSE parteciperanno ad un “question time” con gli operatori professionali e il pubblico sul tema “Il fotovoltaico e l’applicazione del conto energia: faq tecniche e procedurali“, ormai un appuntamento fisso di Solarexpo che lo scorso anno ha ottenuto notevoli riscontri di pubblico.
Sempre la mattina del sabato è di scena “Mini e micro eolico” su tecnologie e novità riguardanti i meccanismi incentivanti mentre, in sala Rossini, l’Enea coordinerà un Policy focus sulle detrazioni fiscali per l’efficienza energetica in edilizia, le procedure da attuare e le altre novità emerse dalla Finanziaria 2008.

Nell’ambito più strettamente legato a GREENBUILDING segnaliamo nel corso della giornata di apertura, giovedì 15 maggio, due convegni.
Il primo, “Solar design, solar shading e low energy cooling“, tratterà di architettura passiva, raffrescamento estivo attraverso l’involucro o con il solare e il geotermico. Nel pomeriggio saranno portate in rassegna le esperienze di successo degli enti locali sul tema “L’edilizia pubblica verso l’efficienza energetica“.

Spazio, venerdì 16 maggio, al convegno internazionale “Verso un Ecolabel europeo degli edifici“. Presso la sala Paganini si parlerà infatti della possibilità di certificare edifici con questo marchio europeo, una certificazione ambientale, volontaria e complementare, che si affianca a quella energetica obbligatoria introdotta dalla direttiva europea sulle prestazione energetiche degli edifici. E’ questo uno strumento che valuta gli impatti ambientali del “prodotto edificio” lungo il suo intero ciclo di vita. Molte le esperienze nazionali e internazionali che verranno illustrate. Nel pomeriggio l’appuntamento è con il “Focus certificazione energetica” organizzato da Sacert.
Sabato 17 maggio segnaliamo il technology focus “New lighting & Daylighting” sull’innovazione tecnologica per l’illuminazione di interni e per lo sfruttamento della luce naturale.

L’appuntamento con Solarexpo&Greenbuilding è dal 15 al 17 maggio prossimi alla Fiera di Verona. Programma convegnistico completo, e-ticketing, info su www.solarexpo.com e www.greenbuildingexpo.eu.

8 maggio 2008