Domenica 16 settembre a Bologna, presso Piazzale Jacchia – Giardini Margherita (ingresso da Porta S. Stefano), si svolgerà dalle ore 15 si svolgerà la “Prima giornata A Zero CO2“, evento azzerato a livello di emissioni e promosso e organizzato da AzzeroCO2, la società costituita da Legambiente, Kyoto Club e Istituto di Ricerche Ambiente Italia e che opera per sostenere enti pubblici e privati e cittadini nella lotta ai cambiamenti climatici attraverso l’individuazione di percorsi specifici di abbattimento delle emissioni.
La giornata, ideata e gestita da AzzeroCO2, in collaborazione con il Comune di Bologna e la Fiera del Sana (19° salone internazionale del Naturale) è promossa dall’Unesco.

A scandire i tempi dell’evento ci saranno diversi interventi musicali e performance teatrali con la partecipazioni di personalità dello spettacolo, della cultura e della politica. A presentare la giornata ci sarà Patrizio Roversi.
Tra questi, il concerto live di musica elettronica Play on Plaid-Musica solare in cui artisti elettronici italiani ed europei si cimenteranno nel primo concerto elettronico italiano ad energia solare per una maratona fino all’ultimo raggio di sole, lo spettacolo di percussionisti Afroeira, una vera e propria orchestra di percussioni per uno spettacolo originale, coinvolgente e divertente, SunCycle uno spettacolo di danza e teatro, che fonde insieme musica, immagini e luci, per esplorare il concetto di “Energia”.

“Si tratta del primo evento italiano interamente dedicato all’abbattimento delle emissioni di gas serra. Una festa nazionale che ha l’obiettivo di far conoscere ai cittadini le tante vie percorribili verso un percorso virtuoso che punta alla riduzione dei consumi e alla salvaguardia dell’ambiente, un aspetto ormai imprescindibile per la vita di ognuno di noi”, ha dichiarato Andrea Seminara, direttore Marketing e Comunicazione di AzzeroCO2. Seminara ha aggiunto che “Pensare e attuare strategie efficaci di coinvolgimento dei cittadini in materia energetica e ambientale rappresenta una strada fondamentale per potenziare lo sviluppo di un territorio”.

Quindi, il leit motiv dell’evento sarà coinvolgere i cittadini nell’iniziativa di riduzione delle proprie emissioni, partendo anche dal calcolo dei loro consumi quotidiani che sarà possibile utilizzando direttamente a Piazzale Jacchia – Giardini Margherita un calcolatore di emissioni posto su un totem.
Ognuno potrà anche fare una donazione per la piantumazione di alberi all’interno del Programma di Forestazione Parchi per Kyoto, che consentirà appunto la riforestazione di un’area parco in Italia.
L’evento si concluderà in serata sotto i portici della piazza con un “happy hour bio”, un aperitivo a base di cibo e bevande biologiche.

Scarica locandina dell’evento

Contatti: Andrea Seminara (Direttore Marketing e Comunicazione AzzeroCO2)
tel. 06 48900948 – email: andrea.seminara@azzeroco2.it
www.azzeroco2.it

7 settembre 2007