Scrivi

Il clima cambia musica

  • 6 Luglio 2007

Per sensibilizzare l'opinione pubblica mondiale sulla lotta contro i cambiamenti climatici domani avrà luogo l'evento "Live Earth". In 24 ore, in tutti i continenti, 7 concerti con 2 miliardi di persone ad assistere

ADV
image_pdfimage_print
Il concerto per la Terra va in scena, sabato 7 luglio 2007. Nel corso di Live Earth si terranno nell’arco delle 24 ore, in tutti i continenti, 7 concerti che avranno come obiettivo di far nascere ed alimentare un movimento mondiale contro i cambiamenti climatici, che veda partecipi cittadini, organizzazioni, aziende, governi.
Questo è in sintesi l’obiettivo del suo promotore principale, Al Gore, che dopo la realizzazione del film/documentario “The Inconvenient Truth” (La scomoda verità) ha portato con decisione sui media di tutto il pianeta il tema del riscaldamento globale. Un evento senza precedenti che sarà seguito da TV, radio e canali internet e al quale parteciperanno 100 artisti e sarà visto da 2 miliardi di persone. I concerti si svolgeranno a New York, Londra, Tokyo, Johannesburg, Rio de Janeiro, Amburgo, Shanghai, Sydney.
In occasione del concerto Live earth, l’ex vice presidente americano, invita tutti a sottoscrivere le promesse per il Live Earth, che così possono essere sintetizzate.
  1. Richiedere che il mio paese aderisca ad un trattato internazionale entro i prossimi due anni per ridurre le emissioni del 90% nei paesi sviluppati e del 50% su scala globale in tempo utile perchè la prossima generazione erediti una terra sana;
  2. Ridurre per quanto possibile la propria produzione di CO2 e rendere il rimanente “carbon neutral”;
  3. Lottare per una moratoria di nuove centrali a carbone che non catturino e immagazzinino la CO2;
  4. Impegnarmi per aumentare drasticamente l’efficienza energetica della mia casa, del posto di lavoro, della scuola, dei luoghi di culto e dei mezzi si trasporto
  5. Lottare per leggi e politiche che espandano l’uso delle energie rinnovabili e riducano la dipendenza dal carbone e dal petrolio;
  6. Piantare nuovi alberi e unirsi ad altri per conservare e proteggere le foreste;
  7. Acquistare da aziende e sostenere leaders che condividono il mio impegno per risolvere la crisi climatica e costruire un mondo del 21° secolo che sia sostenibile, giusto e prospero.
Per aderire a questi punti basta cliccare qui. In questo modo il vostro nome con l’iniziale del cognome verrà proiettato sugli schermi dei concerti.

6 luglio 2007

Potrebbero interessarti
ADV
×