Il tema degli effetti dei cambiamenti climatici sui livelli globali di sicurezza arriva fino alle Nazioni Unite. Sulla base di un concept paper preparato dal governo britannico (vedi documento allegato), il 17 aprile tale questione è stata oggetto per la prima volta della sessione del Consiglio di sicurezza che ha discusso il legame tra energia, sicurezza e cambiamenti climatici.

Segnaliamo anche un documento (National Security and the threat of climate change) realizzato da una dozzina di ex funzionari militari americani di alto livello sulle conseguenze degli impatti dei cambiamenti climatici sulla sicurezza nazionale degli Stati Uniti nei prossimi 30-40 anni.
In particolare, questo studio analizza i rischi di sicurezza negli Stati Uniti relativi agli effetti negativi mondiali dei cambiamenti climatici, le condizioni suscettibili di implicare danni agli interessi di sicurezza nazionale e infine le misure suggerite per far fronte a tali questioni.

LM

19 aprile 2007