Piccola generazione distribuita

  • 9 Marzo 2007

CATEGORIE:

Due documenti per la consultazione dell'Autorità per l'efficienza nella connessione alla rete e nella misurazione della piccola generazione distribuita, soprattutto da fonti rinnovabili e in cogenerazione

ADV
image_pdfimage_print
L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha pubblicato due documenti per la consultazione riguardanti la produzione di energia elettrica da piccoli impianti, cioè per la cosiddetta generazione distribuita.
Il primo documento (13 pp.) si riferisce alle regole per la connessione alle reti in bassa tensione, mentre il secondo (6 pp.) riguarda la misura dell’energia elettrica prodotta da tali impianti.
Entrambi i documenti per la consultazione hanno l’obiettivo di perfezionare la normativa sulla piccola generazione di energia elettrica, prodotta principalmente da fonti rinnovabili (ad esempio, fotovoltaico, il mini e micro hydro o il piccolo eolico) e da cogenerazione.

Per la produzione su piccola scala da rinnovabile o in cogenerazione viene proposta l’introduzione di condizioni di accesso alla rete più favorevoli rispetto alla produzione da fonte convenzionale. L’Autorità propone, inoltre, di estendere le regole per la misurazione dell’energia elettrica prodotta da fotovoltaico anche alle altre fonti, una questione chiave per lo sfruttamento dei diversi sistemi di incentivazione, come i certificati verdi e il conto energia.
I due documenti per la consultazione assumono particolare rilevanza alla luce del recente decreto per il conto energia fotovoltaico che richiede per la sua effettiva attuazione anche i provvedimenti dell’Autorità sulle condizioni procedurali per l’ottenimento della tariffa incentivante.

Tutti i soggetti interessati possono far pervenire all’Autorità osservazioni, circa i contenuti dei due documenti per la consultazione, entro il 26 marzo prossimo.

7 marzo 2007

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti