Le cifre del solare termico

  • 22 Novembre 2006

Un' elaborazione originale realizzata dallo staff di QualEnergia, su una delle rinnovabili più matura e accessibile: il solare termico

ADV
image_pdfimage_print
I dati relativi al settore del solare termico sono stati estrapolati dai documenti dell’ESTIF – European Solar Thermal Industry Federation – della Ren21 –  Renewable Energy Policy Network for the 21st Century – da un rapporto di Legambiente, Enea e dal sito della Barcelona Energy Agency.

In evidenza i dati su:

  1. Solare termico installato in Europa 2002 – 2005 [kWth]
    Il grafico fornisce una chiara visuale sull’installato annuo espresso in kWth. L’Austria è al primo posto, grazie alla rimonta che ha caratterizzato il 2004: 35.613 kWth installati. La Grecia è seconda.
  2. Solare termico installato in Europa 2002 – 2005 [m2]
    La Germania conferma il suo primato con 950.000 m2 installati, contro i 233.470 m2 dell’Austria. Confrontando la tabella precedente, si può osservare come, sebbene la Germania sia il Paese con il numero maggiore di collettori solari installati, in termini di produttività è al quinto posto, causa del minor irraggiamento solare.
  3. Solare termico cumulativo in Europa 2001 – 2005 [m2]
    In questa tabella è possibile leggere il cumulativo dal 2001 al 2005. La Germania è al primo posto con 6.554.000 m2 , seguono Grecia e Austria.
  4. Solare termico cumulativo procapite in Europa al 2005 [m2]
    L’isola di Cipro registra il numero maggiore di m2 installati per abitante: con i suoi 784.301 abitanti, il cumulativo procapite registaro ammonta a 1.567,97 m2/1.000 abitanti. A seguire Grecia e Austria.
  5. Italia
    I comuni italiani con maggiore numero di pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria sono Bolzano, Trento e Lecce.
    In media la diffusione di pannelli solari termici risulta pari a  6,19 m2 ogni 1.000 abitanti.
    Per quanto riguarda il solare termico installato negli edifici comunali, Roma è al primo posto con 930 m2. A seguire Modena e Palermo.
  6. Andamento del mercato del solare termico in Italia
    Dalla seguente grafico è possibile osservare l’evoluzione del mercato italiano. Dal 1988 al 2005 si registra una forte ripresa del mercato che riporta il valore dell’installato annuo nel 2005  a 70.000m2, valore raggiunto nel 1980 in seguito alla crisi petrolifera.
  7. Barcellona
    Grazie all'”Ordenanza Solar” – che obbliga l’installazione di pannelli solari termici in tutti i nuovi edifici – c’è stato un notevole incremento dell’installazione dei m2 di solare termico: da 1.650 m2 registrati al 2000,  a 31.050 m2 del 2006, in media 21,59 m2 ogni 1.000 abitanti.
  8. Occupazione in Europa
    Anche il settore del solare termico crea occupazione. Il maggior numero di occupati è registrato in Germania ed è quattro volte maggiore di quello dell’Austria.
  9. Cina
    Questi due grafici, estrapolati dal rapporto della Ren21, mostrano come la Cina rivesta un ruolo importante nel mercato del solare termico.

DRR

24 ottobre 2006

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti