Con questo documentola Commissione Europea (JRC Ispra) propone  agli operatori del settore della comunicazione digitale (ricezione, decoding e processi interattivi e servizi accessori) la sottoscrizione di un codice di comportamento che ha come obiettivo principale la riduzione dei consumi in Europa  del settore delle comunicazioni i cui consumi complessivi saranno al 2006 pari a 23 TWh. Se l’accordo verrà rispettato nelle linee generali i consumi del settore potrebbero essere ridotti a 15 TWh all’anno che corrisponderebbero ad un risparmio annuo di circa  750 milioni di €.


Commissione Europea, novembre 2005, 17 pagine, testo in inglese