Se il clima diventa elettrico

  • 3 Ottobre 2006

CATEGORIE:

Settore elettrico italiano: quali alternative e costi per rispettare Kyoto?

ADV
image_pdfimage_print

Questo articolo analizza quali provvedimenti potrebbero essere adottati per indurre gli operatori del comparto elettrico italiano ad assumere decisioni e comportamenti virtuosi, tali da centrare gli obiettivi del protocollo di Kyoto. Vengono confrontati due meccanismi di incentivazione, i certificati verdi e la carbon tax, con quest’ultimo – tassa sul carbonio pari a 20€/tCO2eq. – preferito rispetto al primo.

Macchi  E., Chiesa  P. e Bregani  F., 2003,  12 pagine, Energia 1/2003

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti