Il rapporto EEA 2005 sulle emissioni dei gas ad effetto serra nell’Unione europea identifica i dati storici dal 1990 al 2003 e gli scenari al 2010 nei 25 paesi UE e negli stati candidati in riferimento agli obblighi internazionali contro il cambiamento climatico. Le conclusioni principali di tale rapporto riguardo alla UE-15 sono le seguenti: 

  • Riduzione delle emissioni nel periodo 1990-2003 pari al 1,7%; 
  • Riduzione attesa al 2010 pari al 9,3% da conseguire tramite politiche e misure nazionali programmate (-1,6%), politiche e misure nazionali aggiuntive (-6,8%), meccanismi flessibili del protocollo di Kyoto (-2,5%); 
  • 5  stati UE non riusciranno ad adempiere con gli obblighi internazionali:
    • Danimarca;
    • Italia;
    • Spagna;
    • Portogallo;
    • Irlanda.

Greenhouse gas emission trends and projections in Europe 2005, EEA Report No 8/2005, 52 pagine, testo in inglese