Emissions trading: prime indicazioni

  • 25 Agosto 2006

CATEGORIE:

Raccomandazioni per migliorare il funzionamento della Direttiva europea sullo scambio delle emissioni di CO2.

ADV
image_pdfimage_print

Il seguente rapporto si inserisce nell’ambito delle attività del progetto di ricerca European Climate Platform – Swedish Foundation for Strategic Environmental Research (Mistra) e Centre for European Policy Studies (CEPS) – ed è il risultato di uno studio approfondito e di un seminario sugli aspetti strategici ed operativi relativi alla revisione del sistema europeo di Emissions Trading (EU ETS). Il rapporto considera il primo periodo di attuazione del sistema EU ETS, la relazione con le decisioni di investimento e l’impatto sui mercati globali del carbonio.

L’Executive Summary contiene una serie di raccomandazioni concrete ed operative finalizzate al miglioramento del sistema ed indirizzate principalmente al legislatore europeo. Tra queste:

• Migliorare consistenza e trasparenza da parte degli stati membri nell’attuazione del sistema;
• Maggiore collegamento tra metodologie di assegnazione delle quote, settori ed incentivi all’investimento con obiettivi di lungo termine di riduzione dei gas serra;
• Aumentare gli investimenti nelle tecnologie “a bassa emissione di anidride carbonica”;
• Rivedere i criteri di assegnazione delle quote;
• Nuove regole per nuovi entranti, chiusura degli impianti e riserva per nuovi entranti.

Egenhofer, C., Fujiwara, N., Ahman, M. and Zetterberg, L. (2006). The EU Emissions Trading Scheme: Taking Stock and Looking Ahead. CEPS and CLIPORE.

Testo in inglese.

LM

25 agosto 2006

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti