Quanto petrolio ancora?

  • 24 Agosto 2006

CATEGORIE:

Critiche al rapporto "privato" pubblicato dalla CERA l'8 agosto 2006.

ADV
image_pdfimage_print

Un rapporto del Cambridge Energy Research Associates, un centro di analisi sulle problematiche energetiche molto influente, anche per il ruolo di primo piano di Daniel Yergin, presenta uno scenario ottimista sull’evoluzione al 2015 della produzione petrolifera.
Il picco dell’estrazione del greggio è lontano secondo questo studio. Va notato che si ritiene necessaria nei prossimi 9 anni una capacità produttiva aggiuntiva di 40 milioni di barili al giorno, pari a circa la metà del greggio estratto attualmente. Alla crescita della domanda, si deve infatti aggiungere una riduzione annua della produzione dei pozzi esistenti pari al 5%.
Questo elemento fa comprendere la criticità della situazione in cui ci troviamo. Nell’articolo che alleghiamo sono analizzate criticamente le assunzioni sulla possibile capacità produttiva aggiuntiva dei prossimi anni contenute nello studio del Cera.
Insomma, invece di tranquillizzare, questo rapporto statunitense non fa che sottolineare la precarietà dei prossimi anni.

GS

 Testo in inglese.

 23 agosto 2006

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti