Il clima del Golfo

  • 24 Maggio 2006

CATEGORIE:

Anche un grande produttore di petrolio come l'Arabia Saudita si preoccupa per i cambiamenti climatici.

ADV
image_pdfimage_print

Le grandi compagnie petrolifere cambiano strategia rispetto al clima. Non sono più solo Bp e Shell ad affermare la necessità di trovare soluzioni alternative che impediscano la crescita della concentrazione di CO2 in amosfera.

Ultima arrivata, ma particolarmente significativa per il suo peso, è l’Aramco società petrolifera dell’Arabia Saudita.

Secondo il suo presidente Abdallah Jumah la società deve impegnarsi nel trovare soluzioni per ridurre le emissioni. La via principale è, ovviamente, il sequestro della CO2 e il confinamento nel sottosuolo, soluzione strategica per la sopravvivenza delle multinazionali dl petrolio.

GS

Leggi l’intero articolo su Planet Ark

24 maggio 2006

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti