L’efficienza nell’illuminazione

  • 17 Maggio 2006

CATEGORIE:

Scheda introduttiva sull'efficienza nell'illuminazione

ADV
image_pdfimage_print

Oltre il 5% dei consumi elettrici italiani potrebbero essere abbattuti con interventi di efficienza energetica nel settore dell’illuminazione [Krause, 1998].
La commissione europea ha avviato nel 1998 il programma Green light che prevede attività di promozione dell’efficienza energetica nell’illuminazione nel settore domestico e terziario ottenendo risultati importanti dal punto di vista dimostrativo. In Italia con l’emanazione dei DM 20 luglio 2004 l’efficienza energetica nel settore dell’illuminazione è stata promossa in modo significativo al punto che gran parte dei titoli di efficienza energetica emessi nel 2005 provengono da interventi di sostituzione di lampade a incandescenza tradizionali con lampade CFL di classa A ad alta efficienza. Anche interventi di miglioramento dell’efficienza energetica nell’illuminazione pubblica sono stati implementati da molte amministrazioni, pur nella lentezza che caratterizza il settore pubblico italiano. Le esperienze più significative sono rappresentate dalla Provincia di Torino che ha sviluppato documenti importanti per la promozione dell’efficienza energetica nell’illuminazione pubblica rendendo disponibili a tutte le amministrazioni locali interessate le procedure, i capitolati e le specifiche tecniche degli impianti realizzati. Importanti sono anche i risultati di quelle amministrazioni che hanno creato ESCO pubbliche o pubblico-private come è avvenuto per i Comuni in Provincia di Viterbo attraverso la creazione di ESCO TUSCIA.
Infine un settore con interessante potenziale di sviluppo ancora poco battuto sono le applicazioni dei LED (Light Emitting Diode) soprattutto nel miglioramento dell’efficienza nell’ illuminazione semaforica. Forte in questo settore è esperienza statunitense. In Italia spicca l’esperienza percorsa del comune di Bressanone.

Mario Gamberale

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti