A ognuno la sua emissione

  • 9 Maggio 2006

CATEGORIE:

Le variazioni 1990-2003 delle emissioni di gas serra pro-capite dei 25 paesi UE

ADV
image_pdfimage_print

Nel grafico inserito nell’allegato si riportano le emissioni dei 25 paesi UE nel 1990 e nel 2003. Si tratta di emissioni “pro capite”, quindi un buon indicatore della tendenza verso la sostenibilità o meno. Per i piccoli paesi è facile osservare variazioni rilevanti, tipico il caso del piccolissimo Lussembrugo, che pure diminuendo da 33 a 24 le tonnellate annue di gas serra emessi pe reprsona resta il paese “pro capite” più novico.

Tra i grandi paesi va segnalata la Germania che passa dalla 16 tonnellate del 1990 alle 12 del 2003, probabilmente dovuto all’ammodernamento degli impianti della ex Germania Est. Forti riduzioni infatti emergono tra i paesi dell’Europa Centrale ed Orientale di nuovo accesso (Estonia, Rep. ceca, Lettonia, Lituania, Slovacchia, Ungheria e Polonia).

Tra i grandi paesi solo la Gran Bretagna e la Francia ottengono una riduzione, Spagna e Italia crescono, ma appare emergere un allineamento nell’emissione pro capite dei grandi paesi intorno alle 10-12 tonnellate/anno, con 11 la media europea.

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti