Nonostante che le politiche energetiche e per la protezione del clima incontrino anche a livello locale difficoltà e ostacoli, sono centinaia i casi di Comuni virtuosi che mettono in atto misure e progetti per risparmiare energia, aumentare l’efficienza degli usi finali, sviluppare le fonti rinnovabili e, non ultimo, ridurre la bolletta energetica. Due studi realizzati a pochi mesi di distanza da Legambiente evidenziano la positiva crescita delle esperienze locali sul territorio nazionale, anche se ancora troppo caratterizzate da una diffusione a macchia di leopardo, da una certa episodicità e dalla mancanza di strategie, piani  e  programmi di ampio respiro, dotati di obiettivi a lungo termine in linea con gli impegni del Protocollo di Kyoto.

21 aprile 2006