La mobilità urbana rappresenta a oggi un problema sia dal punto di vista gestionale, in quanto satura, che ambientale, poiché la produzione di CO2 legata ai trasporti rappresenta il 30% del totale delle emissioni nazionali.
La riduzione della risorsa petrolio e il suo crescente costo a barile, i cambiamenti climatici, causati in primis dalle emissioni di CO2, benzene e di polveri sottili, nonché il progressivo riscaldamento del pianeta, ci spingono verso un’analisi ad ampio spettro sul panorama internazionale della mobilità e dell’energia.
In particolare per rispondere alle criticità del sistema “trasporto urbano” sono state avanzate alcune proposte di intervento: migliorare l’efficienza delle auto, utilizzare combustibili alternativi, potenziare il trasporto pubblico, introdurre strumenti di governo di mobilità.

Mobilità urbana e sfida energetica: criticità, prospettive e soluzioni, Gianni Silvestrini, Il Sole24 Ore n.4/2004, 5 pagine

21 aprile 2006