L’anno del sorpasso

  • 5 Aprile 2006

CATEGORIE:

Un anno da record per le rinnovabili in Germania. I tedeschi ora sono in pole position

ADV
image_pdfimage_print

di Gianni Silvestrini

Il bilancio dell’energia verde prodotta in Germania conferma il ruolo di leader mondiale di questo Paese che sottolinea la rapidissima crescita di questo settore (+75% tra il 2000 e il 2005). Analizzando i singoli comparti emergono dati interessanti. Nel campo dell’eolico la potenza installata nel 2005 è stata di 1.808 MW, più della potenza cumulativa italiana. In totale sono in funzione in Germania 18.428 MW, con una produzione di 26 TWh. Se nel vento si conferma la leadership mondiale, nel solare fotovoltaico la Germania riesce a spodestare il Giappone divenendo il numero uno.

E’ ancora difficile stabilire la potenza installata lo scorso anno perchè circolano valori compresi tra 600 e 800 MW, contro i 450 MW dello scorso anno. I prossimi mesi consentiranno di precisare l’incremento reale, ma intanto si conferma lo straordinario successo di questa tecnologia, con un giro d’affari che ha superato i 3 ML di euro. Annata buona anche nel solare termico con 950.000 metri quadrati installati, e un incremento del 25% sull’anno precedente. Ma è nei biocombustibili che la Germania compie un grande balzo raddoppiando la quota dell’anno precedente e distribuendo 2 MT, prevalentemente biodiesel.

Complessivamente l’elettricità da fonti rinnovabili ha coperto il 10,2% della domanda e l’insieme delle rinnovabili ha consentito di evitare l’emissione di 83 milioni di tonnellate di CO2, circa il 10% delle emissioni totali del Paese. Insomma una success story, sia dal punto di vista ambientale che nella creazione di una forte industria che ha raggiunto ormai 170.000 addetti.

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti