Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

ENEA WebTV. Il biodigestore realizzato dai ragazzi dell'Istituto Agrario Navarra di Ferrara

Si aggiudica un premio internazionale come miglior progetto straniero il biodigestore anaerobico della classe 5° dell’Istituto Navarra di Ferrara, progettato e realizzato con la collaborazione dell’ENEA.
Vedi il video

Si aggiudica un premio internazionale come miglior progetto straniero il biodigestore anaerobico della classe 5° dell’Istituto Navarra di Ferrara, progettato e realizzato con la collaborazione dell’ENEA.

Il Biodigestore è un impianto che produce biogas, e viene alimentato a biomassa vegetale, rifiuti agricoli o scarti dell’industria alimentare. Il biogas, ottenuto dalla digestione anaerobica avvenuta nel biodigestore, viene poi convogliato in un cogeneratore per produrre energia elettrica e termica. 
Un Biodigestore anaerobico ricava quindi energia green da rifiuti agricoli, smaltisce rifiuti organici, contribuisce a limitare gli sprechi alimentari e soprattutto l’uso dai combustibili fossili. Inoltre il biodigestato, prodotto dall’impianto, può essere utilizzato come fertilizzante naturale.