Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Recupero e riciclo dei moduli fotovoltaici. Atto secondo

Da aprile 2014 è obbligatoria l'istituzione di un sistema nazionale di raccolta differenziata, riciclo e recupero dei rifiuti che deriveranno dai pannelli FV. Lo Speciale fa il punto su evoluzione, quadro regolatorio e obblighi.

pubblicato: 4 febbraio 2015 (visualizzazioni al 31/8/2015: 3.130)

Recupero e riciclo dei moduli fotovoltaici. Atto secondo

PER SCARICARE GRATUITAMENTE IL PDF DEVI ESSERE REGISTRATO A QUALENERGIA.IT

Da aprile 2014 è obbligatoria l'istituzione di un sistema nazionale di raccolta differenziata, riciclo e recupero dei rifiuti che deriveranno dai pannelli fotovoltaici in modo analogo a quanto avviene per le apparecchiature elettriche ed elettroniche. Lo Speciale di QualEnergia.it, curato da Stefano Notarnicola, fa il punto sull’evoluzione e l’attuale quadro regolatorio in materia e chiarisce a quali obblighi sono soggetti produttori di moduli e detentori di impianti FV (pag. 30)

INDICE

Introduzione

  1. Attuazione della Direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)
  2. Le problematiche irrisolte
  3. I risultati dell’attività di verifica del GSE
  4. La procedura di infrazione
  5. I centri di raccolta
  6. Le categorie e i raggruppamenti
  7. La gestione GSE a tutti i moduli incentivati con il Conto Energia
  8. Il revamping delle centrali fotovoltaiche
  9. Il collegato ambientale alla Legge di Stabilità 2014

​Schede Sponsor e Prodotti