Taglia-bollette: lo spalma-incentivi rinnovabili obbligatorio sarebbe incostituzionale

Uno spalma-incentivi obbligatorio retroattivo sarebbe incostituzionale. Dopo le notizie trapelate nei giorni scorsi sul rientro in campo della temuta misura e le parole per nulla rassicuranti per le fonti rinnovabili pronunciate sabato dal premier Renzi, nel dibattito interviene il parere del Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Valerio Onida.