Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Un potenziale di biometano e idrogeno rinnovabile in Europa per un totale di 122 mld di m3 all'anno entro metà secolo potrebbe far risparmiare fino a 138 miliardi l'anno. I settori di utilizzo e il risparmio di costi. Ma nel report di Gas for Climate ci sono un paio di punti che non convincono.
Eurelectric, WindEurope, SolarPower Europe e altri chiedono una revisione al ribasso del moltiplicatore usato nelle statistiche energetiche. Un numero importante per capire quali tecnologie si useranno per gli obiettivi sulle rinnovabili. “Il valore attuale ostacola la decarbonizzazione”.
Le nuove previsioni del colosso energetico inglese sono molto più favorevoli per i veicoli a zero emissioni, rispetto al recente passato. Dati e tendenze dell’Energy Outlook 2018...
La guida, a cura dello studio legale Dentons, fa una panoramica sulle tendenze in Europa e analizza il contesto politico e normativo nei principali mercati dell'area, Italia...
Nel 2018 si metterà a punto il complesso sistema dei codici europei relativamente al Bilanciamento elettrico continentale. Si apre la partita del modello organizzativo da adottare...
Le società energetiche sono esposte alle potenziali cyber-minacce, con elevati rischi per la sicurezza di reti e impianti. L’evoluzione verso le smart grid aumenta i punti critici...
Dal 31 maggio 2016 sono arrivate al Gestore dei Servizi Energetici circa 52.900 domande, per un totale di circa 224 milioni di euro di incentivi richiesti, di cui 119 milioni di € relativi a richieste di soggetti privati e 105 milioni di € relativi a richieste della Pubblica Amministrazione.
Nelle scorse settimane la più grande batteria al mondo realizzata da Tesla ha messo in sicurezza già un paio di volte la rete del South Australia intervenendo in tempi rapidissimi in situazione di improvviso calo della generazione di energia. Sugli economics dell'iniziativa restano i dubbi. Elon Musk sta per partire anche con il progetto "Solar Roof".
Leggere nelle parole del presidente Usa un dietrofront sulla questione clima sarebbe una forzatura, mentre, d'altra parte, la maggioranza della stampa sembra dare eccessivo peso alla posizione di The Donald, che conta meno di quel che si pensi per l'impegno internazionale Usa sul clima.
Il Tar Lombardia ha annullato l'autorizzazione concessa a un impianto di biogas che, avendo potenza nominale di 249 kW, era stato escluso dal procedimento di verifica di assoggettabilità a VIA. Secondo i Giudici la normativa lombarda, ora aggiornata, era in contrasto con quella Ue.
Anche la Liguria ha adeguato la disciplina in materia di valutazione di impatto ambientale alle novità introdotte a livello nazionale dal Dlgs 104/2017. Riepiloghiamo alcuni punti fondamentali del decreto nazionale che le Regioni stanno recependo.
Ecco come l’eolico offshore con tecnologia a piattaforma galleggiante può diventare una grande opportunità per raggiungere gli obiettivi nazionali per le rinnovabili e per un'ampia platea di aziende italiane. Potenzialità, competenze, normative e strategie da mettere in campo.
Dopo l'ok della Conferenza unificata, lo schema di decreto del Presidente del Consiglio approda alle commissioni competenti di Camera e Senato, che dovranno dare il loro parere entro il 29 gennaio. Il testo e la relazione illustrativa.
Sempre più spesso, in varie parti del mondo, privati si stanno rivolgendo alla giustizia per essere tutelati dagli effetti dei cambiamenti climatici, chiedendo che si imponga a chi ne è responsabile di risarcire i danni e agire per tagliare le emissioni. Un report e tre casi che si decideranno nel 2018.
È stato pubblicato in Gazzetta ed entrerà in vigore il 24 gennaio prossimo il regolamento sulle modalità di costituzione e sulle forme di finanziamento di centri di competenza ad alta specializzazione, nel quadro degli interventi connessi al Piano nazionale industria 4.0.
A confermarlo un'ordinanza dalla Cassazione civile, che ha accolto un ricorso presentato dal GSE. Riassumiamo di seguito la vicenda per comprendere le ragioni della sentenza.
Crescono anche le altre rinnovabili elettriche. Se la media di installato FV mensile registrata fino a novembre sarà confermata anche a dicembre, possiamo aspettarci un installato annuale 2017 a circa 410 MW. I dati sui primi undici mesi del 2017 per idroelettrico, eolico e fotovoltaico.
Autoconsumo e oneri, scambio sul posto, priorità di dispacciamento, aste, storage e molto altro: sono tante le modifiche rilevanti proposte dal Consiglio Energia sul Clean Energy Package. I 28 chiedono più libertà per i governi, spesso frenando la spinta innovatrice della Commissione.
La Federal Energy Regulatory Commission annulla il piano del Doe e del ministro dell'energia, Rick Perry, che consentiva, con uno stratagemma, di concedere sussidi agli impianti a carbone e atomici, ormai non più convenienti, e alle poche società che li gestivano. Una buona notizia anche per i contribuenti.
Vista la rilevanza di queste misure per i nostri settori di riferimento, fotovoltaico in primis, approfittando di un chiarimento fornito dall'Agenzia delle Entrate, approfondiamo le novità previste per questi due incentivi 2018 e riepiloghiamo la disciplina previgente.
Parlare di mobilità sostenibilità senza infrastrutture dedicate alla bicicletta non ha senso. Piste ciclabili, ben fatte, sicure, integrate nel tessuto urbano, che tolgono anche spazi alle auto, possono cambiare le nostre abitudini. Se ne è parlato in una bella puntata di Presa Diretta, in cui si è illustrato anche il progetto del GRAB di Roma.
Il fondo Tages Helios, interamente dedicato al fotovoltaico italiano, ha sottoscritto un contratto con la società SECI S.p.A. (Gruppo Industriale Maccaferri) per l’acquisizione di un portafoglio di oltre 51 MW composto da 35 impianti fotovoltaici dislocati in Puglia, Sicilia ed Emilia Romagna.
Il codigestore, realizzato all'interno del progetto BIO2Energy, partito nel 2016, mira alla produzione di bioidrogeno, biometano, energia elettrica e fertilizzanti da fanghi derivati dal trattamento di depurazione delle acque reflue urbane e dalla frazione organica dei rifiuti urbani.
Come sappiamo la Legge di Bilancio 2018 ha apportato modifiche al D.L. 4 giugno 2013, n. 63, che riguardano le detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica e la proroga delle detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e per l'acquisto di mobili. Riepiloghiamo le novità.
La Valle d’Aosta ha sospeso la scadenza dei vincoli relativi alle concessioni idroelettriche in vigore dal 2012, per “tutelare l’attuale assetto delle risorse idriche in attesa che venga avviato il procedimento di Vas del Piano regionale di tutela delle acque". Presto il piano regionale di tutela delle acque.
Mentre Londra conferma il piano per chiudere tutte le centrali a carbone entro il 2025, i dati sul mix elettrico britannico mostrano il crollo che la fonte ha subito i soli cinque anni. Nel 2017 il carbone è stato battuto per 263 giorni dal solo eolico e per 180 dal solo FV.
Nel 2018 gare separate per eolico e fotovoltaico, ma dall'anno successivo le due fonti correranno assieme per tagliare i costi di incentivazione. Per Bruxelles il meccanismo è compatibile con le regole europee sugli aiuti di Stato. Decreto atteso per le prossime settimane.
Si ripresentano nuovamente tutte le criticità del reattore Doel 3 in Belgio, fermato per scarsa manutenzione e con uno stato del cemento armato della capsula in continuo deterioramento. Il Belgio copre con l’energia atomica il 60% del suo fabbisogno elettrico, ma alcune centrali hanno ormai più di 40 anni.
Un ricercatore della School of Architecture & Design della Kansas University ha testato le prestazioni di un impianto fotovoltaico su tre differenti coperture – nera, bianca e a tetto verde - arrivando a conclusioni interessanti e non intuitive.
È stata pubblicata in Gazzetta la modifica disposta dell'Agenzia del Demanio riguardo alla misura del sovracanone annuo rivierasco per le derivazioni idroelettriche. Importi in salita per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019.
La Legge di Bilancio 2018 ha attribuito all'Autorità compiti di regolazione anche nel settore dei rifiuti, l'Aeegsi diventa quindi ARERA, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.
I fondi, pari a 10,2 milioni di euro, sono riservati a “gruppi operativi” che possono essere formati da agricoltori, ricercatori, consulenti, formatori, imprese, associazioni di categoria, consumatori, gruppi di interesse, organizzazioni non governative, comunità rurali o altri soggetti interessati.
Il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha indicato nell'ultimo aggiornamento pubblicato un costo indicativo medio di 5,122 miliardi di euro, dato in calo di 57 milioni rispetto al precedente. Si conferma quindi a tendenza in discesa che si registra dal 31 luglio 2017.
Lo Stato della California potrebbe mettere al bando la vendita di auto e camion a carburanti fossili entro il 2040. La proposta di legge, presentata da Phil Ting, parlamentare democratico dell’Assemblea californiana, interessa anche il governartore, che guarda alla Cina.
Lo ribadisce una nuova sentenza del Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso del ministero e del Comune interessato contro una decisione del Tar che aveva annullato lo stop ai lavori disposto dal Mibact per un impianto eolico autorizzato dalla Regione Molise.
L'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle modifiche introdotte dalla Legge di bilancio 2018 nell'ambito del pacchetto casa. Tra le novità evidenziate l'ecobonus per efficienza energetica cedibile anche in caso di lavori sul singolo appartamento e la proroga, con aggiustamenti, degli sgravi.