Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Dietro ai nuovi investimenti c'è la fiducia in un mercato rialzista. Ma quanto è fondata questa aspettativa? Le nuove rinnovabili potrebbero essere vittima del cosiddetto “effetto cannibalismo”, cioè del calo dei prezzi causato dalla loro stessa partecipazione al mercato elettrico? Abbiamo provato a capirlo sentendo alcuni analisti.
I 50 anni del Club di Roma, il think-tank fondato da Aurelio Peccei, sono l'occasione per rilanciare la riflessione iniziata nel 1972 con "The Limits to Growth". Oggi un nuovo rapporto "Come On! Capitalism, Short termism, Population and Destruction of the Nature", disponibile online.
Approvato a Strasburgo il nuovo regolamento sui test dei veicoli, che punta a evitare il ripetersi di scandali come il dieselgate. Verifiche più capillari, multe alle case...
Ma nelle prossime settimane bisognerà smussare le divisioni tra l'Europarlamento e il Consiglio Ue, trovando una posizione comune sui traguardi al 2030, che i deputati...
Le nuove misure si avvicinano alla pubblicazione. Dopo il parere dell'Autorità per l'Energia, il provvedimento che interviene sul meccanismo dei titoli di efficienza...
Il documento Arera in consultazione illustra gli orientamenti in merito alla definizione delle specifiche funzionali caratterizzanti la versione "2.1" dei contatori...
Si terrà il 22 del mese anziché il 29. L'avviso del Gestore mercati energetici sul calendario di svolgimento delle sessioni del Mercato dei Titoli di Efficienza energetica.
La decisione di consultare gli stakeholder arriva a valle richieste di modifica avanzate dalla Commissione europea. Il termine per le osservazioni è il 6 aprile.
La guida riporta le indicazioni per la richiesta di conguaglio annuale, che sostituisce l'invio della dichiarazione annuale dei consumi o delle attestazioni di produzione per gli impianti non soggetti all'invio di tali dichiarazioni all'Agenzia delle dogane e dei monopoli.
Nel 2017 l'installato annuale mondiale di FV è cresciuto quasi del 30% rispetto al 2016. Per l'Ue invece la crescita è stata molto modesta. Cina e India sono sempre più centrali per la domanda globale di fotovoltaico: il solo mercato cinese pesa per oltre la metà del totale.
I ricercatori australiani dell’istituto tecnologico di Melbourne hanno sviluppato un piccolo prototipo ricaricabile che sfrutta i vantaggi di un dispositivo a stato solido con quelli di una pila a combustibile. Che cos’è, come funziona in sintesi e con quali prospettive.
A febbraio il prezzo medio dell'elettricità su MGP è salito a 57 euro a MWh, complice il rialzo dei costi del gas dovuto all'ondata di freddo arrivata a fine mese. Quello appena trascorso è stato il febbraio con la domanda elettrica più alta da 5 anni. I dati sul mercato elettrico dal Gme.
Sarà necessario un duro lavoro per arrivare pronti alle scadenze del 2019 e del 2021 in termini di edifici a emissioni quasi zero. Un rapporto curato da Enea e Fire, appena pubblicato, mostra gli esempi da seguire e gli ostacoli da superare per sfruttare questa opportunità per la PA.
Dai primi test di laboratorio compiuti dai ricercatori della Soochow University, è emersa la possibilità di creare celle ibride con polimeri organici, in grado di sfruttare la frizione delle gocce d’acqua per produrre elettricità quando piove. Ma i limiti di una soluzione di questo tipo restano molti.
Il Gse informa gli operatori sui titoli offerti nella prossima sessione d'asta. Le GO oggetto d’asta sono relative alla produzione da marzo a dicembre 2017.
Stando agli ultimi dati disponibili, le installazioni annuali diminuiscono del 5.6% e nel continente possiamo contare su oltre 10 milioni di impianti. Il mercato soffre la competizione di altre tecnologie, ma costi unitari e curva di apprendimento dicono che ci sono tante potenzialità.
Segnali positivi per il terzo anno consecutivo per quasi tutti i prodotti, grazie soprattutto a pompe di calore, unità di trattamento aria e ventilconvettori. Cala invece il comparto dei sistemi monosplit e multisplit. I risultati dell’ultima indagine statistica di Assoclima.
L’accordo E.ON-RWE prevede un complesso scambio di quote e attività in vari settori, con un solo obiettivo: accelerare la transizione verso le tecnologie pulite. L’operazione finanziaria in sintesi e i motivi che hanno spinto le due utility a cambiare pelle ancora una volta.
In Italia abbiamo un patrimonio immobiliare vetusto, inefficiente e insicuro, assieme a Ecobonus e Sismabonus, il Fondo per l'efficienza energetica potrebbe attivare molti interventi, anche se il meccanismo non è esente da limiti. Un intervento di Francesco Manni del Centro Studi Ance.
Con una recente risoluzione, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito un dubbio espresso da una società, che intendeva adeguare un immobile dal punto di vista antisismico e poi affittarlo, anziché utilizzarlo direttamente per le sue attività. L’agevolazione fiscale per le opere di messa in sicurezza vale anche in questo caso.
Secondo diversi analisti e operatori, se ben attuato, il Fondo potrà diventare una leva di innovazione tecnologica e digitalizzazione green per il nostro Paese con benefici per dal terziario alla manifattura. Da un convegno organizzato da Kyoto Club a MCE di Milano.
Quello che si voleva ottenere dalla causa, parità di trattamento tra pubblici e privati e accesso anche per impianti idroelettrici di taglie consistenti, è stato ottenuto con il nuovo decreto attualmente in bozza per gli incentivi 2018-2020, spiega l'associazione in una nota.
Riguarda le modalità di abilitazione per le unità di produzione rilevanti alimentate da fonti rinnovabili non programmabili e le altre unità di produzione rilevanti non alimentate a fonti rinnovabili e non abilitate obbligatoriamente. Osservazioni entro il 30 marzo 2018.
La nuova “Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento - CAR” del Gse, che aggiorna la prima edizione pubblicata a marzo 2012 ed è di supporto per il riconoscimento CAR e/o per l’accesso al regime di sostegno previsto dal DM 5 settembre 2011.
Lo ha annunciato il MiSE illustrando le misure che saranno introdotte per riformare il meccanismo incentivante e frenare l'impennata dei prezzi. Vediamo cosa si è detto nel corso del convegno sui Tee organizzato dal Gruppo di lavoro Arera nell’ambito dell’Osservatorio sulla regolazione.
Sarà una class action simile a quelle che hanno punito l'industria del tabacco per aver nascosto i danni del fumo pur essendone a conoscenza. “Se entri in una stanza e sai che ucciderai qualcuno, è omicidio di primo grado; valga anche per le compagnie petrolifere”, ha spiegato Schwarzenegger.
L’Autorità per l’energia ha pubblicato un documento con gli orientamenti per stabilire le tariffe riservate alle fonti pulite sulle piccole isole non connesse. I commenti di Gianni Chianetta, direttore dell’iniziativa Greening the Islands, sui punti più rilevanti che riguardano il nuovo decreto.
Il Consiglio di Stato boccia i ricorsi delle Regioni Puglia e Abruzzo e di altri enti locali contro il decreto VIA per due permessi rilasciati dal Ministero dell'Ambiente per la prospezione in Adriatico. L’area interessata è di oltre 30mila kmq, da Rimini a Santa Maria di Leuca. Ora la palla va al MiSE.
Secondo la normativa europea i prodotti destinati alla somministrazione di energia fruiscono dello sconto anche se sono utilizzati per la cogenerazione di elettricità e calore. Il chiarimento dall'Agenzia delle Entrate.
ATON Storage ha dotato i suoi prodotti per l'energy storage di servizi e funzionalità aggiuntive che promettono di farli diventare componenti imprescindibili nelle abitazioni del futuro prossimo.
Il primo confronto delle aziende associate in Assolombarda dà il via al Progetto Milano Smart City, dedicato alla trasformazione del territorio, tracciando la strada dei prossimi 20-30 anni. Obiettivo: interconnessione automatica e in tempo reale di tutte le reti
Priorità a impianti su siti brownfield ed esclusione del fotovoltaico su terreni agricoli danno un grande vantaggio sia nelle aste che nei registri a chi come il "cane a sei zampe" ha progetti sulle aree industriali dismesse. Vediamo chi vince e chi perde con il meccanismo che si va delineando.
Partendo da un recente commento di Transport&Environment su uno studio del Parlamento europeo, cerchiamo di capire perché le analisi sul ciclo di vita delle vetture sono così complesse e perché si possono mal interpretare alcune informazioni. Dati e tendenze.
La prima azienda italiana che realizza in full equity una centrale fotovoltaica in Iran è la Carlo Maresca. Dal 4 marzo dai 10 MW dell'impianto elettricità solare nella rete del paese. Progetti per altri 200 MW. L'appello del gruppo per un reale sostegno con adeguate coperture per il rischio Paese.
Ecco perché il decreto rinnovabili (non FV?) allontana l’Italia dalla green economy, dalla produzione di energie alternative e dalla generazione distribuita. Tariffe basse, no all’accesso diretto agli incentivi, ingiustificato inserimento del FV. Un commento dell’ing. Roberto Bissanti del CETRI-TIRES.
Per FREE un decreto che probabilmente non sarà operativo prima di alcuni mesi. Tra le proposte, aste differenziate tra FV e eolico e un decreto ad hoc per biomasse, biogas, eolico off-shore, geotermia innovativa, solare termodinamico, tecnologie escluse dalla bozza.