Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Nella delibera dell’Autorità si specificavano modalità e scadenze per il controllo della protezione dell’interfaccia fra impianto e rete richiesto agli impianti con potenze oltre gli 11,08 kWp in bassa e media tensione. Italia Solare scrive all'Aeegsi per sollevare problemi e incertezze finora riscontrate e propone delle soluzioni.
Uno scenario prevede il phase-out in Italia della produzione termoelettrica a carbone al 2025 senza la sua sostituzione con nuova potenza a gas, ma con più apporto di rinnovabili, la partecipazione della domanda ai mercati elettrici e il ricorso agli accumuli. Uno studio di REF-E, commissionato da WWF Italia.
Con l'autorizzazione del MiSE, parte il progetto di un sistema d'accumulo con potenza 10 MW e capacità di erogazione/assorbimento 5 MWh, da integrare nella centrale a...
Saranno 700.000 le vetture plug-in immatricolate in tutto il 2017 secondo le stime dell’associazione dei costruttori. Mercato in forte espansione a settembre e, in generale, nei...
Dal primo novembre scatta una nuova fase dell'apertura del Mercato dei Servizi di Dispacciamento a domanda, rinnovabili e storage. Criticità e aspetti da definire non mancano...
Per aiutare i consumatori a scaldare al meglio le proprie abitazioni, evitando sprechi energetici ed economici, l’ENEA ha pubblicato 10 regole per un riscaldamento efficiente che...
Dall’invio alla gestione delle pratiche, grazie a questa piattaforma le imprese potranno gestire tutto online, con una modulistica unica sull’intero territorio, collegandosi a un solo sito.
Nel documento della Federazione delle Industrie, dei Prodotti, degli Impianti, dei Servizi e delle Opere Specialistiche per le Costruzioni vengono presentati pareri e proposte su rinnovabili, efficienza energetica, tariffazione dell'energia, ecoprestito, sicurezza energetica.
Si introduce più gradualità nell’applicazione delle regole del contributo tariffario di cui alla deliberazione 435/2017 e si approva l’aggiornamento delle regole di funzionamento del mercato e del regolamento per le transazioni bilaterali nell’ambito del meccanismo dei TEE.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
A Roma, il Coordinamento Free ha organizzato un incontro per sollecitare l’atteso decreto sull'incentivazione alle rinnovabili per il periodo 2017-2020. Un ulteriore ritardo della misura metterà a rischio la transizione tracciata nella SEN. Le proposte e i documenti presentati.
Un articolo su The New Scientist rilancia la sfida tra Pechino e l’America di Trump per guidare la transizione globale verso le tecnologie pulite. I numeri e le riflessioni della competizione sempre più ravvicinata tra fonti fossili e rinnovabili, con uno sguardo alle possibili evoluzioni della green economy.
L’Europarlamento ha approvato diversi emendamenti alla proposta legislativa dalla Commissione, riassunta dall’acronimo LULUCF, per conteggiare gli assorbimenti naturali e i rilasci di anidride carbonica nell’ambito della gestione forestale. Le novità e i punti critici dei negoziati.
Le proposte del WWF Italia sulla Strategia Energetica Nazionale: serve una vera decarbonizzazione, garantendo una migliore sicurezza energetica e incrementi dei livelli di occupazione. Per farlo bisognerà puntare sull'abbandono delle fonti fossili, puntare su rinnovabili, efficienza e mobilità collettiva.
La decisione della Cina di vietare in futuro la vendita delle auto a benzina e diesel potrebbe innescare conseguenze commerciali enormi, che già stanno destabilizzando la "storica" industria europea e Usa. Per i cinesi l'auto elettrica significa battere la loro concorrenza. La reazione delle imprese straniere. Editoriale di Gianni Silvestrini.
Il documento in allegato. Scadenza entro il 30 settembre. L'opzione prevede la possibilità di restituire in forma dilazionata al GSE la differenza tra i maggiori incentivi ricevuti e le riduzioni già applicate.
Dopo un'estate di aumenti, nell'ultima sessione, quella dello scorso 12 settembre, i titoli di efficienza energetica hanno fatto registrare nuovi record di prezzo, arrivando fino a 335 euro a certificato. Quali dinamiche stanno guidando il mercato e come potranno evolvere i prezzi?
Il position paper di FREE con le osservazioni sulla SEN: necessità di uno scenario 2050 e di una governace per l'attuazione della strategia, le contraddizioni sul peso del gas nel mix energetico, riforma del mercato elettrico, autorizzazioni, efficienza energetica e mobilità sostenibile.
A fine agosto la nuova potenza installata di fotovoltaico, eolico e idroelettrico è di 624 MW, +18% sul 2016 e +30% sul 2015. Tutte le tecnologie registrano un incremento. Il FV arriva a 291 MW: cresce del 14% rispetto allo stesso periodo di anno fa e del 56% sul 2015. Dall'Osservatorio FER di ANIE Rinnovabili.
Il think-tank inglese InfluenceMap ha classificato le maggiori società in base alla loro capacità di orientare, in una direzione o nell’altra, le politiche su energia e clima. Le emissioni “fisiche” di CO2 sono solo una parte del problema, importante è il potere di persuasione delle compagnie.
Dal 12 giugno sono arrivati ai ministeri sulla Strategia Energetica Nazionale oltre 700 contributi tematici e 280 contributi completi con commenti, segnalazioni e proposte, dei quali circa il 30% da cittadini, il 25% da aziende, il 5% dal mondo accademico e da enti, il 30% dalle associazioni.
I produttori che vivono contesti economici difficili possono mettere a disposizione i propri dati per un’analisi. I contenuti dello studio saranno oggetto di confronto nel corso dell’evento organizzato dall’Associazione, che si terrà il 22 settembre a Desenzano del Garda.
Oltre a spiegare in modo analitico e dettagliato le novità relative alla disciplina della cessione del credito, la guida dà conto anche di tutte le modifiche entrate in vigore nel 2017. La guida e un riepilogo di quel che è cambiato.
EF caldeggia per le rinnovabili un target del 50% al 2030: su 340 TWh di consumi previsti, 170 TWh coperti da rinnovabili, 140 TWh da impianti termoelettrici "ad alta efficienza" e 28-32 TWh da importazioni. Il position paper con le osservazioni.
Il Tar Lombardia ha annullato un bando della Regione che riguardava gli incentivi per l'illuminazione pubblica efficiente nella parte in cui limita l’accesso ai soli Comuni. Visti gli assetti proprietari, l'esclusione dei privati non è coerente con la finalità del bando. La sentenza e una sintesi.
Un coniuge o convivente residente nell’appartamento o edificio di proprietà dell’altro coniuge, committente del contratto di appalto, può partecipare all’acquisto di alcuni beni usufruendo della detrazione del 50% e dell'Iva agevolata del 10%? Un chiarimento dell'Agenzia delle Entrate.
L'utility-scale è già al di sotto dell'obiettivo per il 2020 fissato dal programma DoE nel 2011: 1$/W. Con il calo del prezzo dei moduli, cresce il peso degli altri costi: i soft cost arrivano quasi al 70% nel residenziale. Il nuovo report della Sunshot Iniative del Department of Energy statunitense.
Annunciata dal colosso di Wolfsburg una strategia molto aggressiva per lanciare decine di modelli a zero emissioni entro pochi anni, con investimenti multimiliardari. Le dichiarazioni del CEO Matthias Mueller e qualche considerazione sul futuro delle vetture a batteria.
Appurato l’enorme consumo di elettricità che caratterizza il bitcoin-mining, il complesso sistema di calcoli che permette di registrare le transazioni e creare la moneta elettronica, c’è chi suggerisce di abbinare queste attività informatiche alle fonti rinnovabili, per ridurre l’impatto ambientale oltre ai costi energetici.
Il Ministero dello sviluppo economico e l'Agenzia ICE hanno realizzato un video per riassumere e promuovere le misure previste dal Piano industria 4.0, che prevede misure a supporto delle imprese. Il video e un riepilogo dei documenti utili.
Per l'assozioazione la SEN non indica le misure necessarie per raggiungere gli obiettivi per le fonti rinnovabili, è poco ambiziosa, non definisce in modo accurato le azioni di riqualificazione energetica di interi edifici e non prevede alcun monitoraggio dei consumi, nel residenziale, nel terziario e nell'industria.
Per mantenere gli impianti in buono stato di conservazione e puliti è necessario quindi un controllo regolare per accertarne lo stato igienico, manutenerli ed eventualmente sanificarli. Una guida per gli operatori individua i possibili rischi e le modalità di prevenzione per questo tipo di attività.
L’orizzonte di medio periodo della SEN non deve farci dimenticare che sono necessarie da subito misure concrete per il periodo 2018-2020, altrimenti l'Italia rischia di rimanere per gli investitori il Paese dell'incertezza. Le osservazioni di Althesys sulla SEN.
La Provincia di Trento ha recepito quanto disposto dalle linee guida nazionali sulla certificazione energetica, apportando modifiche alle disposizioni regolamentari in materia di edilizia sostenibile. Il documento con le novità.
Regole per gli interventi sugli impianti incentivati, semplificazioni per permettere i rifacimenti, nuovi incentivi per realizzare altri parchi: sono queste le principali novità, annunciate o in arrivo per l'eolico italiano. Ne parliamo con l'ingegner Luca Di Carlo, direttore scientifico di Anev.
Il cambio degli infissi è un’occasione per aumentare il comfort e l’efficienza energetica della propria abitazione. Ma capire qual è il prodotto più adatto alle nostre esigenze non è facile. Ad esempio: è meglio il legno o il PVC? Mi conviene scegliere un vetro riflettente o isolante? Le detrazioni fiscali.