Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Una mini-guida per calcolare in due mosse l’ammontare dell’incentivo Conto Termico 2.0, il finanziamento per sostituire apparecchi di riscaldamento obsoleti con stufe o caldaie a legna e pellet moderne, a maggiore rendimento termico e minori emissioni. A cura di Aiel.
Le raccomandazioni della task-force istituita due anni fa per contrastare il climate-risk: fondamentale la divulgazione chiara, completa e tempestiva di dati e informazioni sulla natura degli investimenti. Come reagire alle minacce ambientali che incombono su tutti i settori industriali.
Molti venditori in giro per l'Italia offrono alle, spesso ignare, famiglie, impianti fotovoltaici sovradimensionati rispetto ai loro consumi elettrici e a costi molti elevati...
La differenza di valore economico tra l’energia prelevata e quella ceduta alla rete richiede di aumentare l’autoconsumo. Tra le soluzioni c’è l’accumulo, ma la natura discontinua...
Lavatrici e lavastoviglie a doppio ingresso che utilizzano l’acqua calda prelevandola dall’impianto di casa, meglio se da impianto a fonti rinnovabili: permettono un taglio dei...
L’accumulo di sporcizia sulla superficie dei moduli solari, insieme alla presenza di particelle inquinanti nell’aria, riduce la produzione energetica degli impianti fotovoltaici,...
Le piccole imprese italiane pagano l'elettricità il 27,8% in più della media dell'area Euro, ma anche oltre il 60% in più delle grandi imprese nazionali. Perdiamo il primato sul gas, ma siamo in terza posizione. Al netto delle soluzioni politiche, le PMI dovranno puntare su risparmio ed efficienza energetica.
Uno studio Harvard-Columbia, partendo da diversi scenari elaborati dalle agenzie internazionali, cerca di capire la probabile evoluzione delle relazioni tra governi, istituzioni e utility, sulla scia degli impatti causati dallo sviluppo crescente delle rinnovabili a scapito dei combustibili fossili.
Oltre 200 impianti mini eolici che hanno già richiesto la connessione avranno una riduzione del 30% degli incentivi perché non allacciati entro il 29 giugno. Investimenti per 60-70 milioni di €. Un appello dell'associazione CPEM al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
Secondo una ricerca del progetto europeo Topten Act, una pompa di calore aria-aria nella classe più elevata di efficienza ad esempio consente di tagliare i costi elettrici fino al 50% rispetto a un modello con prestazioni energetiche inferiori. Qualche caso e le caratteristiche da valutare nella scelta.
Nel 2016 c'è stato un boom nel numero delle ESCo, che in 5 anni sono cresciute del 20%. Una crescita che però si è accompagnata ad un calo degli utili e degli investimenti. La fotografia del settore dall'ultimo Energy Efficiency Report dell'Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano.
L'approccio della nuova Strategia Energetica Nazionale, elettrocentrico anche sulle rinnovabili termiche incontra il favore di Anima-Assoclima. Tra le richieste la stabilizzazione degli incentivi esistenti, critiche invece alla possibilità di introdurre limiti all'uso dei sistemi di raffrescamento.
La mancanza di una legge quadro e le disparità nell’incentivazione unite ai vari ritardi burocratici rischiano di deprimere il settore del teleriscaldamento a biomassa. Un allarme lanciato da FIPER.
L'Autorità ha approvato l'aggiornamento delle regole del mercato dei Certificati Bianchi predisposto dal GME, attuando le novità introdotte dall'ultimo decreto.
Due bandi della Regione a supporto degli investimenti delle MPMI, con una maggiore copertura finanziaria nel caso di progetti che prevedono investimenti in tecnologie digitali per la cosiddetta Industria 4.0.
Con un buon livello di connessioni alla rete a maggio, le nuove installazioni di FV, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 432 MW di potenza nei primi cinque mesi dell'anno. Il fotovoltaico arriva a 204 MW grazie ai grandi impianti di Montalto di Castro. Dall'eolico oltre 124 MW. I dati dell'Osservatorio di ANIE Rinnovabili.
La maggior parte delle nazioni è in ritardo nel definire piani e strategie di finanza verde, nonostante gli accordi sottoscritti a Parigi. La Francia ha appena annunciato il suo programma climatico al 2040-2050 con misure concrete per i prossimi 5 anni. L’Italia prima in classifica nell’indice di Germanwatch.
Se nell'industria la crescita delle nomine di questa figura strategica prosegue, la performance della PA è disastrosa: quasi dimezzate le nomine nella sanità, il comparto più energivoro nel settore pubblico. Il nuovo Rapporto annuale sugli energy manager di FIRE, presentato questa mattina al MiSE.
Continua il trend di crescita degli investimenti in risparmio energetico in Italia: nel 2016 +8% per 6,1 miliardi di euro, di cui la metà nel settore residenziale. I dati sugli investimenti per tecnologie e settori dal nuovo Energy Efficiency report del'Energy&Strategy Group che sarà presentato tra qualche giorno.
Il forte abbassamento del livello idrometrico del fiume Po ha fatto scattare l’allerta anche per la centrale Enel La Casella di Castelsangiovanni in vista di una maggiore richiesta di elettricità attesa nei prossimi giorni per il gran caldo. Vediamo quali accorgimenti ha previsto Enel.
Recenti annunci di utility e case automobilistiche evidenziano quanto stia diventando forte la spinta ad abbandonare progressivamente i combustibili fossili, indirizzando i piani industriali verso tecnologie più low carbon. Basteranno questi sforzi a completare la transizione energetica globale?
Dal 31 maggio 2016 sono arrivate al GSE circa 26.140 domande, per un totale di 119 milioni di incentivi richiesti. Fra questi, 58 milioni relativi a richieste di soggetti privati e 61 milioni relative a richieste della Pubblica Amministrazione.
Il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha raggiunto, lo scorso 31 maggio, il costo indicativo medio di 5,429 miliardi di euro. La cifra indicata da questo ultimo aggiornamento indica un calo di 42 mln di euro rispetto al 30 aprile scorso.
E’ stata pubblicata il 6 luglio in Gazzetta Ufficiale la riforma della disciplina della valutazione di impatto ambientale. Il decreto entrerà in vigore dal 21 luglio prossimo e recepisce la direttiva 2014/52/UE del Parlamento europeo e del Consiglio.
Nell'Analisi Trimestrale Enea si delinea uno scenario piuttosto complesso attraverso l'indice ISPRED che misura la transizione del sistema energetico nazionale sulla base di sicurezza, prezzi e andamento della CO2. Nel primo trimestre 2017 è in calo del 9,5% rispetto ad un anno prima.
Quando parlare è facile, è il titolo di un report curato da diverse Ong e anche un po' la sintesi dell'ipocrisia dei paesi G20 che si schierano compatti (o quasi) per l'accordo di Parigi, ma poi continuano ad alimentare le fossili con quasi 72 mld di $ pubblici all'anno contro i 18,7 alle rinnovabili.
Lettera aperta delle associazioni europee del fotovoltaico per assicurare un futuro sostenibile e concorrenziale all’industria del settore, sempre più colpita dalle super fabbriche cinesi. Le soluzioni per incrementare i finanziamenti, rilanciare i progetti e sostenere la filiera produttiva.
L'efficienza energetica è tenuta in considerazione, ma pare che estetica e funzionalità contino di più. Nella scelta dei professionisti il passaparola conta molto più del prezzo. I risultati di un'indagine su 6000 intervistati realizzata da Houzz Italia e presentata a Rebuild 2017.
Una vernice elettrolitica capace di produrre idrogeno con energia solare e umidità dell’aria, usando solfuro di molibdeno e biossido di titanio. Una ricerca australiana che potrebbe portare a sfruttare superfici non utilizzabili dai pannelli solari o con un’illuminazione molto bassa.
Contributi provinciali e sconti dei rivenditori per sostenere l'acquisto di veicoli elettrici o ibridi da parte di privati e imprese. Entro metà luglio la Giunta provinciale definirà dettagliate misure di sostegno.
Le linee guida del bando sono state definite alla fine del 2016. Ora la Regione ha pubblicato le date e le modalità per la presentazione delle istanze di finanziamento da parte dei Comuni. Il bando, il decreto, e la documentazione di riferimento.
Sostegno alla nuova imprenditorialità e agli investimenti per arrivare a una maggiore efficienza energetica nelle imprese. In Emilia Romagna dal 10 luglio per il credito agevolato. I due fondi e le modalità di accesso.
Dal nuovo rapporto di Confindustria: l'efficienza energetica e la sostenibilità ambientale devono essere le colonne portanti del piano industriale italiano, diversamente rischiamo di perdere in competitività. I dati e un resoconto del convegno di presentazione del rapporto.
I piccoli impianti rinnovabili, come i minieolici, non allacciati alla rete entro il 29 giugno per ritardi del gestore di rete, subiranno una decurtazione degli incentivi. Un’interrogazione e un'inadeguata risposta del Governo, anche sull'eventualità di una proroga che possa evitare contenziosi.
Molti paesi in tutto il mondo, tra cui quelli europei, sono privi di standard su consumi ed emissioni dei TIR. La domanda petrolifera dei trasporti merci su strada è in continuo aumento. Due rapporti spiegano come decarbonizzare questo settore, riducendo la sua dipendenza dai carburanti fossili.