Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Il residenziale ha sostanzialmente raggiunto l’obiettivo atteso al 2020, l’industria è circa a metà del percorso previsto, mentre risultano ancora indietro trasporti e terziario, settore quest’ultimo in cui rientra la PA. Il 7° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica dell’ENEA.
L’accordo sull’obiettivo del 32% dei consumi finali da soddisfare con le rinnovabili richiederà per l’Italia un forte sviluppo di eolico e soprattutto fotovoltaico. L’obiettivo finale dipenderà dal livello dei consumi. Ma per il FV bisognerà arrivare a circa 80 TWh di produzione, cioè 3,6 volte l’attuale.
Un nuovo studio di Oil Change International ribadisce che il combustibile di origine fossile non può fare da “ponte” alla transizione energetica verso le tecnologie pulite. Il G20...
Dal 2 luglio 2018 alle 12 sarà possibile presentare richiesta di qualifica per gli impianti di produzione di biometano o di biocarburanti avanzati ai fini dell’accesso ai...
Questo uno dei trend che emergono dalla nuova fotografia a del settore scattata dalla IEA nell'ultimo report pubblicato nel suo Solar Heating and Cooling Programme. In...
Ricercatori hanno testato in Arizona un dispositivo capace di catturare l’umidità presente nell’atmosfera di notte, per poi farla condensare di giorno, ricavando acqua potabile,...
Sull'alta velocità Torino-Lione sparisce dal testo la sospensione dei lavori. Per il resto, sugli aspetti che riguardano energia e ambiente l'accordo è sostanzialmente invariato rispetto alla versione che abbiamo pubblicato e commentato ieri. Il documento in allegato.
Il nostro paese, insieme a Francia, Germania, Gran Bretagna, Romania e Ungheria, è stato bocciato in via definitiva dalla Commissione europea in tema di emissioni nocive nei centri urbani e, con Austria e Croazia, per la mancata trasmissione del programma sulla gestione dei rifiuti nucleari.
Le unità collabenti iscritte al Catasto possono essere considerate esistenti e rientrano quindi tra gli edifici per cui si può usufruire dell'Ecobonus. Questo ne favorirà il recupero. I chiarimenti in una recente circolare dell'Agenzia delle Entrate in risposta a una richiesta inviata da Uncem, Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani.
Una breve intervista del direttore di QualEnergia Sergio Ferraris ad Agostino Re Rebaudengo, vice presidente di Elettricità Futura.
A Intersolar Europe, dal 20 al 22 giugno 2018 a Monaco di Baviera, i principali produttori ed esperti mostreranno le soluzioni digitali e i modelli di business che fanno da volano per il mercato degli inverter.
Il fondo garantirà ai ricercatori dell’Agenzia le risorse finanziarie per realizzare prototipi industriali, aumentando il livello di maturità delle tecnologie sviluppate in laboratorio. Al via già da questo mese il bando per i progetti da finanziare.
L'Accademia Viessmann offre un ampio programma di seminari tecnici in tema di riscaldamento. I seminari sono rivolti a imprese specializzate, installatori, uffici di progettazione e ingegneria, cooperative edilizie, enti locali..
La Commissione UNI Luce e Illuminazione ha pubblicato un rapporto tecnico per spiegare la norma UNI EN 15193-1:2017, che specifica i requisiti energetici per illuminazione in ambito di calcolo della prestazione energetica negli edifici.
Il testo dell'accordo programmatico, in cui restano passaggi da concordare tra i due leader, e la sintesi dei punti che riguardano fonti rinnovabili, efficienza energetica, green economy, rifiuti e mobilità sostenibile.
E' entrato in funzione di recente l’impianto sviluppato da REstore, unendo 140 Powerpack dell’azienda Usa e diverse utenze industriali in un sistema di flessibilità per la rete elettrica. Vediamo in sintesi le principali caratteristiche.
La Commissione europea propone una serie di misure e strategie volte a ridurre le emissioni inquinanti dei veicoli, rendere le strade più sicure, rilanciare l’industria europea delle batterie. Dati e obiettivi in sintesi e il link ai documenti.
Un'intervista al fondatore del portale PV Shield® Mauro Moroni, che racconta come è nata questa start-up che propone un nuovo modo di mettere in contatto domanda e offerta di servizi dedicati al mercato del fotovoltaico.
La spettroscopia infrarossa è una tecnica analitica che può contribuire a determinare la composizione chimico-fisica dei biocombustibili solidi per consentirne un corretto utilizzo e una riduzione dei conseguenti problemi tecnici e ambientali. Vediamo in cosa consiste e come funziona.
Aperte le domande di prequalifica per partecipare alla prossima “asta del vento” nel paese africano, che fa coppia con la gara da 500 MW di fotovoltaico indetta in questi giorni.
Due economisti dell’energia all’Università di Barcellona avvertono che nelle stime su quante rinnovabili servano per evitare il disastro climatico, ci siamo dimenticati di calcolare il calo dell’EROEI tipico di queste fonti. Quindi, o ne installiamo molte di più o abituiamoci a consumare meno energia.
Il nuovo presidente del piccolo paese centramericano, Carlos Alvarado, ha annunciato di puntare alla completa de-carbonizzazione dell’economia, azzerando i combustibili fossili entro il 2021.Intanto Repsol, il colosso spagnolo degli idrocarburi, pare abbia deciso di fermare la crescita delle attività oil&gas.
Per la sostituzione totale o parziale di impianti di climatizzazione invernale con impianti ibridi dotati di pompa di calore integrata con caldaia a condensazione è prevista fino al 31 dicembre 2018 una detrazione fiscale del 65%. Vediamo come funziona.
L’ENEA, in collaborazione con l’Istituto per le Tecnologie della Costruzione del CNR, ha reso disponibile la nuova versione, del software semplificato per la certificazione degli edifici residenziali esistenti. Il link per il download di Docet v.3.18.04.50.
Per effetto del decreto 21 aprile 2017 n. 93, i titolari degli strumenti di misura dell'energia termica sono soggetti ad una serie di adempimenti tra cui il controllo legale dello strumento dopo la sua messa in servizio. Una guida Assistal spiega come adempiere agli obblighi.
Il tema della connessione tra ambiente e diseguaglianze sociali è assente dalle trattative per quello che si autodefinisce «il governo del cambiamento». Serve un ministero ad hoc sull'esempio della Francia. Un intervento di Marco Morosini, docente di politiche ambientali al Politecnico di Zurigo.
Fotovoltaico stabile sui 30 MW circa al mese, eolico in calo a causa dello stop al mercato dei piccoli impianti, idroelettrico in crescita. I dati Gaudì-Terna elaborati da Anie Rinnovabili su gennaio, febbraio e marzo 2018 e un aggiornamento sui numeri del 2017.
Tecnologie, sistemi di ricarica, (in)compatibilità delle prese e dei metodi di pagamento, ritardi nello sviluppo delle infrastrutture. Con il contributo di RSE vediamo in sintesi quali elementi stanno frenando la diffusione della mobilità 100% elettrica nel nostro paese.
Su base mensile c'è stato invece un calo legato alla stagionalità. Decisa riduzione delle vendite da impianti a fonte tradizionale e netta ripresa di quelle da rinnovabili, trainate dall'idroelettrico. I dati aggiornati sul mercato elettrico forniti dal GME.
Un nuovo studio IRENA evidenzia i fattori che hanno contribuito al successo delle tecnologie pulite in alcuni mercati emergenti del continente africano, in particolare Sudafrica, Uganda e Zambia.
In un comunicato l'associazione Italia Solare spiega perché vanno eliminati i dazi antidumping sulle importazioni di celle e moduli FV dalla Cina. Su questo punto hanno votato all'unanimità i suoi soci. La battaglia contro i dazi, spinta da Solar Power Europe, è appoggiata oggi da moltissime associazioni, aziende e parlamentari europei.
Possono beneficiare dei 72 mln stanziati dalla Sicilia per l'efficientamento dell'illuminazione pubblica le amministrazioni locali di Comuni, i Liberi consorzi dei Comuni di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani e le tre Città metropolitane di Palermo, Catania e Messina.
La prima fase del bando Inail rivolto alle imprese per la bonifica dall'amianto si concluderà il 31 maggio 2018 alle 18. Rivediamo quali sono gli interventi ammessi e l'entità dei fondi.
L’agevolazione fiscale ha attivato investimenti superiori a 140 milioni di euro nel settore turistico alberghiero e agrituristico, consentendo l’ammodernamento delle strutture e l’adeguamento delle stesse in materia di efficienza energetica e riqualificazione antisismica.
Per finanziare la riforma fiscale condivisa da Salvini e Di Maio, si vogliono sacrificare ecobonus e sgravi per le ristrutturazioni edilizie. Le due misure, fino ad ora appoggiate anche da 5Stelle e Lega e che hanno portato grossi benefici anche ai conti pubblici, sarebbero cancellate dal 2019.
Il testo, prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, deve passare alla Corte dei Conti, che ha 60 giorni di tempo per la registrazione del provvedimento: le misure dunque rischiano di non entrare in vigore in tempo prima del termine per l'assolvimento dell'obbligo 2017.