Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Elon Musk ha svelato il Semi Truck, veicolo per trasporti pesanti con un’autonomia di 800 chilometri alimentato solo dalle batterie. Si caricherà con i Megacharger. Intanto, però, la produzione della Model 3 non decolla e l’azienda perde milioni di euro. Numeri e prospettive.
Il nuovo "Digital Energy Report" dell'Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano, che sarà presentato a Milano il prossimo 23 novembre, analizza l'applicazione delle nuove soluzioni informatiche a vari contesti, come gli impianti eolici e fotovoltaici, i processi del manifatturiero e in edilizia.
Lo Stato della west coast Usa, capofila dell’opposizione alla politica pro-fossili di Donald Trump, potrebbe raggiungere già nel 2020 l’obiettivo fissato per le tecnologie pulite...
Il Gestore ha risposto ai dubbi degli operatori anche su smaltimento dei moduli fotovoltaici, aggiornamento della rata d'acconto, annullamento della graduatoria idro del DM...
L'acquisizione di ForVei segna l'ingresso di ERG nel solare ed è un ulteriore importante tassello nella strategia di diversificazione tecnologica, che ha visto dal 2006...
A sei mesi dell'entrata in vigore del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, l'Autorità per l'Energia non ha ancora approvato quelle delibere necessarie a...
La giunta della Regione Puglia ha negato l'intesa sul gasdotto di connessione Tap-Snam per ragioni di natura ambientale e paesaggistica connesse alla diffusione del batterio delle piante di ulivo "Xylella" su tutto il territorio regionale, e, dunque, legate anche all'impossibilità di spostare materiale vegetale di specie ospite all’interno della stessa area.
La giunta regionale ha approvato la nuova disciplina per le funzioni della Stazione unica appaltante regionale per i contratti su architettura e ingegneria. Nella stessa seduta via libera al progetto Reservaqua sul risparmio idrico.
Un’impresa olandese sta sviluppando un accumulatore al litio con anodi di silicio purissimo e una densità energetica notevolmente superiore ai dispositivi tradizionali. BMW ha già puntato i riflettori su questa soluzione che si annuncia promettente. La tecnologia in sintesi e le sue prospettive.
La stima arriva dalla firma tedesca Bernreuter Research ed è basata sulle più recenti dinamiche dei mercati: boom cinese inarrestabile, spedizioni sostenute di pannelli FV negli Usa, espansione indiana (ma con qualche incognita per i prossimi anni). Gli ultimi numeri e le tendenze del fotovoltaico mondiale.
L'Agenzia ha chiarito le modalità con cui devono essere effettuati gli investimenti in leasing affinché rientrino nella proroga al 30 giugno 2018 per il superammortamento e al 30 settembre 2018 per l’iperammortamento. La risoluzione, la circolare collegata e una sintesi dei chiarimenti.
Il nostro Paese ha tempo fino al 5 dicembre per prendere una posizione. Francia, Germania, Irlanda e Svezia hanno già manifestato il loro sostegno a una revisione ambiziosa della direttiva. “ E' ora il momento che l’Italia faccia lo stesso”, chiede a Calenda la European Alliance to Save Energy.
Il decreto del presidente della Regione approvato lo scorso 10 ottobre è sul BUR: niente impianti eolici sopra ai 20 kW in molte aree, tra cui quelle a rischio idrogeologico e quelle tutelate. Il provvedimento.
Sul Portale GRIN del GSE è attiva la nuova funzionalità di richiesta del premio da filiera corta per gli impianti in possesso delle certificazioni della quantità di biomassa da filiera corta riconosciuta nel periodo di produzione 2016.
Circa 355mila le aziende italiane che da sette anni a questa parte hanno puntato su rinnovabili e green economy: in termini percentuali il 27% delle imprese del nostro Paese. Una cifra che sale oltre il 33% se si prende in considerazione il manifatturiero. Lo studio della Fondazione Symbola.
Dopo molti mesi a settembre la produzione da rinnovabili cresce rispetto allo stesso mese 2016. Finalmente segno positivo per l'idroelettrico. Nei primi 9 mesi dell'anno eolico e FV insieme producono 3,2 TWh in più rispetto allo stesso periodo del 2014 e 1,4 TWh in più sul 2016.
La nuova stima è dell’agenzia internazionale IRENA, che prevede a livello mondiale 80-90 GW di potenza FV aggiuntiva installata ogni dodici mesi nei prossimi cinque-sei anni. Le incognite del mercato Usa, Cina sempre in testa, aste molto più competitive anche in Europa.
La SEN, presentata oggi in Parlamento, sarà chiusa entro la prima settimana di novembre e poi sarà oggetto di un decreto del MiSE e dell'Ambiente. Seguirà un confronto con le Regioni. Lo ha annunciato il ministro Carlo Calenda.
Sono tanti i segnali che rivelano quanto sia costante il declino della fonte fossile “sporca” per definizione. Centinaia di centrali chiuse o di cui è stato annunciato il prossimo ritiro, concorrenza serrata del gas e delle fonti rinnovabili, previsto il sorpasso dell’eolico sul carbone in Texas. Dati e tendenze.
Anigas, Assogas e Assogasliquidi chiedono ai ministeri competenti di non confermare le detrazioni fiscali per le caldaie e stufe a legna e pellet, mantenendo invece al 65% lo sgravio per le caldaie a condensazione. La battaglia sulle emissioni tra il settore dei combustibili gassosi e quello delle biomasse.
L'Emilia Romagna ha stabilito misure restrittive per l'utilizzo e l'installazione di generatori di calore a biomassa. Le limitazioni sono differenti in base alla classe di efficienza energetica a cui appartiene il dispositivo. Le misure rientrano nel piano per il miglioramento della qualità dell'aria.
Si chiama AMBITION, un progetto europeo per l’integrazione di biocombustibili e fonti rinnovabili che ha l'obiettivo di ridurre la discontinuità e le intermittenze sulle reti. Coinvolge otto paesi, è finanziato da Horizon 2020 ed ha un budget di circa 2,4 milioni di euro.
Consip ha pubblicato un bando per l'efficientamento energetico di edifici gestiti dall’Agenzia del Demanio e in uso al Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell’Interno. Il valore a base d’asta è di oltre 40 milioni di euro.
Nella delibera dell’Autorità si specificavano modalità e scadenze per il controllo della protezione dell’interfaccia fra impianto e rete richiesto agli impianti con potenze oltre gli 11,08 kWp in bassa e media tensione. Italia Solare scrive all'Aeegsi per sollevare problemi e incertezze finora riscontrate e propone delle soluzioni.
Uno scenario prevede il phase-out in Italia della produzione termoelettrica a carbone al 2025 senza la sua sostituzione con nuova potenza a gas, ma con più apporto di rinnovabili, la partecipazione della domanda ai mercati elettrici e il ricorso agli accumuli. Uno studio di REF-E, commissionato da WWF Italia.
Con l'autorizzazione del MiSE, parte il progetto di un sistema d'accumulo con potenza 10 MW e capacità di erogazione/assorbimento 5 MWh, da integrare nella centrale a carbone di Torrevaldaliga Nord. Obiettivo: migliorare il servizio di flessibilità e regolazione.
Saranno 700.000 le vetture plug-in immatricolate in tutto il 2017 secondo le stime dell’associazione dei costruttori. Mercato in forte espansione a settembre e, in generale, nei primi nove mesi dell’anno. Dati e considerazioni sullo sviluppo dei trasporti puliti in Cina.
Dal primo novembre scatta una nuova fase dell'apertura del Mercato dei Servizi di Dispacciamento a domanda, rinnovabili e storage. Criticità e aspetti da definire non mancano, ma stiamo assistendo a una rivoluzione copernicana con ricadute positive per rinnovabili e batterie. Vediamo come si sta concretizzando.
Per aiutare i consumatori a scaldare al meglio le proprie abitazioni, evitando sprechi energetici ed economici, l’ENEA ha pubblicato 10 regole per un riscaldamento efficiente che unisca il comfort al risparmio in bolletta.
Lo stop degli incentivi riguarda tutte le erogazioni ai soggetti titolari d’iniziative idroelettriche in tabella A, in seguito alla sentenza del TAR Lazio che ha annullato alcune disposizioni del decreto 23 giugno 2016 sugli incentivi alle rinnovabili non FV. La reazione di Assoidroelettrica.
Dal progetto EU Merci, di cui FIRE e RSE sono partner italiani, è nata una piattaforma web che raccoglie le buone pratiche nell'ambito dell'efficienza energetica nel settore dell'industria. Il prossimo 25 ottobre si terrà un webinar sull'argomento.
Dalla banca dati GSE si può ottenere una reportistica su base territoriale per tipologia e potenza di impianto, distinguendo le modalità di verifica. I procedimenti di verifica con esito negativo nel 2016 (1.276) hanno portato un mancato esborso di 1.137 milioni di euro.
In 5 anni la campagna ha coinvolto 785 organizzazioni. Sulla sua scia e sulla percezione del rischio legato agli investimenti nelle fossili, anche istituzioni finanziarie come Bnp Paribas decidono di disinvestire e puntare sulla transizione energetica. Ma le cifre in ballo non sono chiare.
Fotovoltaico a meno di 50 €/MWh nell’ultima gara che ha assegnato oltre 200 MW di capacità solare. I costi delle tecnologie pulite continuano a scendere. Tra le tante voci nell’agenda clima-energia, il prossimo governo di coalizione dovrà decidere se mantenere o eliminare il tetto annuale per le installazioni FV.
Secondo il TAR della Campania, la Soprintendenza non può annullare, con motivazione astratta e generica, l’autorizzazione ambientale rilasciata dal Comune per un impianto solare termico da installare sul terrazzo di un albergo. Il parere contrario deve essere “rinforzato”. Sulla stessa linea un recente parere del Consiglio di Stato.
Una sentenza del Tar Campania legittima i provvedimenti regionali: "se in certe zone è già stato realizzato un elevato numero di impianti non può essere ritenuto irragionevole un divieto di ulteriori installazioni". Come intende la Regione evitare il blocco totale dell’eolico?