Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

La società americana ViZn è convinta di poter sviluppare su vasta scala batterie di flusso zinco-ferro a costi più competitivi della tecnologia dominante, il litio. In futuro avremo contratti PPA per le rinnovabili con storage integrato a meno di 4 cent/$ per kWh? Prospettive e analisi.
Nel 2016 in Italia nell'industria si sono investiti 201 milioni di euro in motori elettrici e altri 201 in inverter. Grazie anche ai nuovi obblighi entrati in vigore quest'anno, il potenziale di mercato per questo intervento di efficienza energetica è notevole. Alcuni dati da due recenti report.
Nella SEN alcuni interventi destinati ad avere ruolo molto importante per gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030 ricevono invece una scarsa attenzione: la mobilità elettrica e...
L'obiettivo del DIGE è promuovere una migliore comprensione, da parte delle imprese cinesi, del valore aggiunto di tecnologie, prodotti, esperienze e metodologie maturate...
Approvato l'emendamento sulle aste per le fonti rinnovabili e, con alcune modifiche, quello applicando gli sgravi agli energivori concede sconti ai consumatori grazie alle...
In un settore che richiederà ingenti risorse per i suoi obiettivi al 2030 e che sarà supportato solo grazie a meccanismi di mercato in un quadro di incertezza sui prezzi dell...
Un inventore abruzzese, Marco Santarelli, ha annunciato di essere in grado di trasmettere l'elettricità a distanze di centinaia di metri, grazie a «bobine di Tesla» che funzionano in risonanza. La notiza dell'invenzione, pubblicata da alcuni organi di stampa, non è però suffragata da prove scientifiche e sperimentali. Tutti i nostri dubbi.
Le raccomandazioni della task-force istituita due anni fa per contrastare il climate-risk: fondamentale la divulgazione chiara, completa e tempestiva di dati e informazioni sulla natura degli investimenti. Come reagire alle minacce ambientali che incombono su tutti i settori industriali.
Si applicherà dal primo gennaio 2018, assieme alla riforma delle tariffe per i clienti non domestici. Si distinguono gli oneri per le energie rinnovabili dagli altri e si stabilisce una struttura trinomia, con quote distinte per punto, potenza ed elettricità prelevata. La delibera e una sintesi dei cambiamenti in arrivo.
I cinque impianti connessi ad aprile sono i primi in Italia ad essere competitivi senza incentivi nella vendita dell'energia all'ingrosso. Merito anche di soluzioni ingegneristiche che ottimizzano il rapporto tra costi e produttività: ne parliamo con Sma Italia che, insieme all'Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano, l'11 luglio organizza un evento sul progetto.
L'entrata in vigore della Manovrina 2017, cioè dl 24 aprile 2017, n. 50, coordinato con la legge di conversione 21 giugno 2017, n. 96, porta novità per quel che riguarda le detrazioni fiscali per l'efficienza energetica e in particolare la cessione del credito. Un'analisi a cura di Renovate Italy.
L'aggiornamento della relazione dell'Aeegsi mostra la fase di cambiamento attraversata dal sistema elettrico, ora in rallentamento. Il rapporto sullo “Stato di utilizzo e di integrazione degli impianti di produzione alimentati dalle fonti rinnovabili e degli impianti di cogenerazione ad alto rendimento".
SolarPower Europe ha pubblicato una serie di richieste per velocizzare la transizione verso le tecnologie pulite, puntando soprattutto a norme e regole per promuovere le comunità dell’energia, gli utenti attivi e gli scambi peer-to-peer dell’elettricità con modelli di aggregazione.
Diversi piccoli impianti a fonti rinnovabili, soprattutto minieolici, rischiano di ritrovarsi con una decurtazione delle tariffe incentivanti se non saranno collegati in rete entro oggi, 29 giugno. Possibili contenziosi con i gestori di rete. Per il minieolico tra 20 e 60 kW la tariffa passerebbe da 268 a 190 €/MWh. Possibile una proroga?
Sia l'aumento della bolletta elettrica che la diminuzione di quella del gas dipendono molto da dinamiche stagionali: l'inverno mite ha fatto registrare bassi consumi di gas e le alte temperature attuali, assieme ad altre dinamiche, fanno crescere domanda e prezzi sul mercato elettrico.
C'è tempo fino al 30 giugno 2018 per la presentazione delle domande per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici scolastici. Il decreto e la guida operativa.
La Guida Operativa, da sottoporre ai Ministeri competenti, servirà a identificare le migliori tecnologie disponibili in alcuni specifici settori.
Prezzi in discesa ma ancora molto variabili, predominio del litio sul piombo-gel, concorrenza sempre più spostata sul lato dei servizi integrati. Le ultime tendenze per il mercato dei sistemi di storage domestico: su quali competenze devono puntare gli installatori? Lo abbiamo chiesto ad alcuni esperti del settore.
Con i dati di maggio di Terna c'è un'ulteriore conferma del calo della produzione elettrica da rinnovabili. Nel periodo gennaio-maggio coprono il 32,8% della domanda contro il 34,5% del 2016. Rispetto al 2014 la generazione verde cala di 8,6 TWh, per il crollo dell'idroelettrico, non compensato che in minima parte da eolico e FV.
Climatizzatori fissi o portatili, con o senza unità esterna? Queste sono alcune delle domande più frequenti quando si vuole acquistare un apparecchio contro il caldo estivo in casa. Altre soluzioni arrivano da ventilatori, raffrescatori evaporativi e da tecnologie di nicchia come il solar cooling.
Rivolgendosi ai ministri dello Sviluppo Economico e dell'Economia e delle Finanze, una pattuglia di senatori capeggiata da Gianni Girotto denuncia come la non proporzionalità delle sanzioni agli impianti a fonti rinnovabili incentivati sia spesso controproducente per la collettività e chiede un intervento urgente.
La proposta è in un emendamento, ritenuto ammissibile, al testo del disegno di legge in esame alla Camera. Si abbasserebbe da 5 MW a 1 MW la soglia oltre la quale si va a gara: le stesse aste potrebbero vedere competere diverse tecnologie. Una modifica che rispecchia quanto proposto dalla SEN.
L’accumulo di sporcizia sulla superficie dei moduli solari, insieme alla presenza di particelle inquinanti nell’aria, riduce la produzione energetica degli impianti fotovoltaici, soprattutto nelle zone più aride di Cina, India e penisola arabica. I risultati di uno studio che ha stimato l’effetto soiling su scala globale.
Il bando uscirà a luglio e durerà 90 giorni. Tra gli interventi incentivati impianti e lavori edilizi che migliorino la sostenibilità ambientale. Vediamo tipologie di aziende ammesse, entità dei contributi e acquisti e opere finanziabili.
Il GSE sta valutando nuove modalità di erogazione degli incentivi volte ad accelerare le tempistiche di pagamento della tariffa incentivante sostitutiva dei Certificati Verdi. Termine invio osservazioni: 10 luglio 2017. La nota del Gestore.
La documentazione va perfezionata entro 30 giorni. Nel “click day” dello scorso 19 giugno sono state più di 20mila le richieste presentate per accedere ai 290 milioni di incentivi stanziati nel 2016 dall’Inail con i due avvisi pubblici, su salute sul lavoro e agricoltura.
Oltre undici ore di registrazioni online dei webinar tecnici di QualEnergia.it. Gli argomenti trattati: fotovoltaico, conto termico, micro turbine eoliche, Tremonti Ambientale. In aggiunta gli Atti video (4h 30') di un workshop sul FV del dicembre 2015. Gratuiti solo per gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
La riduzione degli oneri per la componente A3 prevista per i prossimi anni restituisce un certo margine di manovra, sia per incentivare ancora le rinnovabili che per alleggerire la bolletta dei consumatori. In audizione alla Camera, il presidente GSE, Francesco Sperandini, ha spiegato cosa si potrebbe fare.
Secondo le prime stime dell’Unione Petrolifera, la fattura energetica di quest'anno, cioè la spesa nazionale per l'approvvigionamento di energia dall'estero, è stata stimata intorno ai 35 miliardi di euro, in rialzo di circa 9,6 mld di € rispetto al 2016, cioè si prefigura un ritorno sui livelli del 2015.
Per colpa anche del freno italiano su alcuni temi, gli Stati membri hanno concordato alcune proposte di modifica alle direttive europee che finiscono per annacquare le misure indicate dalla Commissione. I risultati in sintesi con un commento di Francesco Ferrante, vicepresidente Kyoto Club.
Un quadro sintetico del piano nazionale industriale che include diverse misure, come le agevolazioni fiscali legate agli investimenti innovativi: iper-ammortamento, super-ammortamento e l’ulteriore maggiorazione. I beni eleggibili e la cumulabilità. Un articolo di Francesco Mori di FIRE.
Con due nuove delibere, la Provincia autonoma di Trento, oltre a confermare gli incentivi 2016, finanzia corsi di formazione e banche e imprese disposte ad assumersi la cessione del credito nei confronti dei condòmini incapienti.
Ci sono numerose offerte, soprattutto su internet, che riguardano stabilizzatori di tensione che promettono di far risparmiare anche il 30% sulla bolletta elettrica. A cosa servono questi dispositivi e quando andrebbero utilizzati. Spieghiamo perché usarli nelle nostre abitazioni è del tutto inutile.
Per consentire ai Soggetti Responsabili degli impianti fotovoltaici in Conto Energia l’invio semplificato delle comunicazioni relative a interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico e delle richieste di valutazione preliminare, il GSE fa sapere che è online l’Applicativo SIAD.
Dopo il via libera ufficiale di Bruxelles, la revisione delle agevolazioni alle aziende ad alta intensità energetica si appresta ad un attuazione rapida: presentato un emendamento in merito nell'ambito della Legge europea 2017, attualmente all'esame della Commissione Politiche UE della Camera.
Assolterm critica la SEN per aver "liquidato" una tecnologia matura e con molte potenzialità per il sistema energetico nazionale, come il solare termico. Le difficoltà del settore non sono però da attribuire solo a cause esterne. Manca da tempo una strategia, anche comunicativa.