Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Dopo il nulla di fatto al G7 Energia, gli Stati Uniti devono decidere se mantenere gli obiettivi salva-clima sottoscritti dalla comunità internazionale in Francia nel 2015, o uscire dall’intesa. Più probabile di un “no” sembra essere una posizione intermedia, riducendo l’impegno USA sul fronte verde.
La sospensione del portale è conseguenza delle nuove regole Aeegsi che recepiscono le modifiche introdotte con l'ultimo Milleproroghe su reti private e oneri di sistema. Per le richieste di qualifica presentate nel corso del 2017, il richiedente può rinunciare all’istanza entro il 31 maggio 2017.
Un webinar dedicato alle soluzioni di finanziamento innovative per il FV come le cooperative e il crowdfunding. Si svolgerà in diretta streaming mercoledì 3 maggio dalle ore 15....
Il produttore statunitense di celle e moduli fotovoltaici, fresco di bancarotta, ha chiesto all’agenzia federale per il commercio di varare nuove misure antidumping sui pannelli...
Le semplificazioni previste dal nuovo regolamento sull’autorizzazione paesaggistica, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 68 del 23 marzo 2017, vanno applicate anche ai...
Le nuove disposizion si applicano anche alle Comunicazioni e alle Pas non ancora efficaci alla data di emanazione delle presenti linee guida. Il documento della Regione.
In vigore oggi, 6 aprile, il provvedimento che individua gli interventi liberi o con iter semplificato. Sarà più semplice fare molti lavori, come installare sul tetto un impianto fotovoltaico o solare termico, una pompa di calore. Sintesi delle novità, testo del decreto e allegati. Riepiloghiamo le novità.
Tra le competenze dello Stato il decreto inserisce la determinazione dei criteri di misurazione del rumore emesso dagli impianti eolici e della relativa disciplina per il contenimento dell’inquinamento acustico. Novità inoltre sulle modalità procedurali per l'iscrizione e la cancellazione dall'elenco dei tecnici competenti. Il decreto e gli allegati.
Tra le prospettive economicamente più interessanti descritte nel nuovo Libro Bianco sui sistemi di accumulo, c'è l'uso aggregato delle batterie, oltre che per accumulare energia, per fornire servizi di rete partecipando al Mercato dei Servizi di Dispacciamento. Una possibilità che sarà concreta con le nuove regole attese per l'estate.
In Germania eolico e solare hanno generato 12,5 miliardi di kWh a marzo, mentre nel 2016 in California il solare è arrivato al 13% del mix elettrico (contando anche il solare CSP). Due esempi di come stia crescendo la penetrazione delle rinnovabili, tuttavia con ritmi e problemi diversi.
Modificare il ruolo attuale della domanda anche attraverso la figura dell’aggregatore, chiudere il mercato "infraday" in prossimità della consegna dell’energia, varare politiche per sviluppare i sistemi di accumulo e la mobilità elettrica. Ne ha parlato il Coordinamento Free in un’audizione alla X Commissione della Camera dei Deputati.
L’Europarlamento ha approvato alcune modifiche alle norme per l’omologazione delle auto proposte dalla Commissione UE. L’obiettivo è rendere più severi e affidabili i test sulle emissioni dei veicoli, evitando le manipolazioni dei costruttori. Vediamo i punti più importanti nella legislazione.
A spingere ad un cauto ottimismo gli operatori ci sono alcuni elementi concreti come le nuove regole sulle modifiche agli impianti incentivati e il calo dei prezzi del FV e le opportunità per lo storage. E poi l'attesa dell'apertura del MSD e delle regole sulle reti private. Il polso del settore nel seminario che ha annunciato le due nuove sezioni di Key Energy su fotovoltaico e accumuli.
La futura SEN sembra proprio non rispondere allo spirito della Cop21: ritenere che l’Italia debba trovare un ruolo internazionale diventando un “hub del gas” e trattare le rinnovabili e l’efficienza energetica ancora come un “lusso”, senza considerare i sussidi alle fonti fossili, non è una strategia lungimirante.
Le risorse disponibili ammontano a 2.288.000 euro e il contributo è finalizzato a coprire il 50% delle spese ammissibili per la realizzazione di una diagnosi energetica o per l’adozione di un sistema di gestione dell’energia. Il bando è a sportello e aprirà il 10 aprile.
Le opportunità del Conto Termico 2.0 per le imprese e le amministrazioni pubbliche, un'agevolazione ancora poco conosciuta ma vantaggiosa per ridurre i consumi energetici adottando tecnologie efficienti. Se ne è parlato nei convegni organizzati da AIEL a "Italia Legno Energia" di Arezzo.
Si aprono nuove prospettive per il fotovoltaico che daranno un nuovo impulso al settore e faranno probabilmente decollare quello dei sistemi di accumulo. Se ne è discusso a Milano durante l'evento di lancio di due nuove sezioni espositive di Key Energy dedicate a solare e storage.
Dopo quasi 20 anni dall’avvio del processo di liberalizzazione sono ancora 20 milioni i clienti domestici che non sono passati al libero mercato. Cosa frena il passaggio? Ha senso pensare per l'Italia a un sistema di aste per quei clienti che non decidono di andare sul mercato? Uno studio Nomisma.
ll presidente di Nomisma Energia considera “irrealistico e fantasioso” il programma energetico del M5S che punta alla decarbonizzazione dell’economia italiana e considera addirittura un ritorno al nucleare. Silvestrini: "sue esternazioni con gli occhi rivolti al passato". Invece va progettata una “Energiewende” italiana.
Un gruppo di ricercatori australiani ha sviluppato il prototipo di un elettrodo di grafene il cui disegno è molto simile alle forme frattali della felce. Il suo utilizzo ha permesso di aumentare notevolmente la capacità dei super condensatori. L’idea è realizzare celle fotovoltaiche flessibili con storage integrato.
Entrerà in vigore il 6 aprile il decreto ministeriale con le nuove semplificazioni per gli interventi sottoposti ad autorizzazione paesaggistica. Per alcuni non sarà più obbligatoria, anche in forma semplificata. Fine del contrasto fra MiSE e Ministero dei Beni Culturali? Un articolo dell'avv. Daniele Salvi dello studio Macchi di Cellere Gangemi.
Altri dubbi circondano il corretto funzionamento del mercato europeo delle emissioni: la sovrabbondanza di quote gratuite di CO2 ha permesso a molte imprese, anche italiane, di realizzare extra profitti. L’interrogazione di un senatore M5S prova a fare luce sulla vicenda.
Le società che gestiscono le ferrovie, visti i notevoli fabbisogno di elettricità, si stanno accorgendo delle opportunità che offrono le rinnovabili. Dopo alcune esperienze e progetti stranieri, anche in Italia si sta mettendo in moto un progetto tra Rete Ferroviaria Italiana e Terna. Ne abbiamo parlato con responsabili di Rfi.
L'atteso provvedimento sui Titoli di Efficienza Energetica entra in vigore oggi, 4 aprile, e si applica, con eccezione degli articoli 4 e 12, su obblighi e controlli, a tutti i progetti di efficientamento presentati a decorrere dalla sua effettività. Testo del decreto, allegati e sintesi delle novità.
Il webinar, curato da Tommaso Barbetti di eLeMeNS, oltre a una breve introduzione sull’attuale stato normativo, presenta alcuni esempi di calcolo per diversi segmenti applicativi come il residenziale, il commerciale e l’industriale. Durata: 1h 35'. Gratuito per gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
L'iniziativa dell’Agenzia CasaClima che supporta le aziende che intendono mantenere il proprio standard di produttività, ma con un impiego minore di energia, è stata presentata presso la Camera di commercio di Bolzano.
Il GSE ha pubblicato sul suo sito i dati sui procedimenti amministrativi conclusi e i relativi Titoli di Efficienza Energetica (TEE) riconosciuti dal Gestore e aggiornati al primo trimestre 2017.
Gli interventi ammissibili a finanziamento riguardano sia l'involucro edilizio sia gli impianti a servizio della climatizzazione invernale ed estiva, della ventilazione e della produzione di acqua calda. Presto online la documentazione. Domande dal 12 aprile 2017.
A far prevedere la prossima centralità del solare e dei sistemi di accumulo sono soprattutto i cali dei costi registrati e previsti sia per gli impianti fotovoltaici che per le batterie. Il FV è già competitivo in molti contesti, mentre le batterie, ancora relativamente care, possono puntare su altri punti di forza.
Sull’esempio della teoria informatica di Moore, la legge sul carbonio prevede di azzerare le emissioni di CO2 entro il 2050, raddoppiando ogni 5-7 anni la quota di rinnovabili nel mix energetico. L’idea include un sistema mondiale di carbon pricing. La proposta di un gruppo di ricercatori.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
Sono tante e importanti le ragioni per cui vale la pena porre attenzione alle scelte necessarie per aiutare chi autoproduce l'energia elettrica e termica di cui ha bisogno per risparmiare con l'autoconsumo. È pronto il nostro sistema energetico? Quali sono gli ostacoli e come superarli?
Oggetto del bando è il finanziamento con il 100% degli interessi in carico a Inarcassa per le spese di avvio dell'organizzazione dello studio professionale per gli under 35 e per le professioniste madri di figli in età prescolare o scolare fino all'età dell'obbligo.
Data la diversa tipologia di impianti per le diverse tecnologie, la Regione ha individuato quattro standard specifici a valle di un modulo unico propedeutico. I moduli, le ore di formazione e le modalità di svolgimento previste per l'esame finale.
Dagli errori di progettazione, ai difetti dei componenti, sono molti i problemi degli impianti FV italiani sui quali il nuovo DTR del GSE permetterà di intervenire. In attesa del webinar che QualEnergia.it dedicherà all'argomento, abbiamo approfondito il tema con alcuni esperti.
L’ambasciatore cinese all’ONU rimarca la volontà di Pechino di cooperare a livello internazionale per dare seguito agli accordi di Parigi. Il suo ultimo discorso sullo sviluppo eco-sostenibile e i cambiamenti climatici segna uno stacco molto netto rispetto alle affermazioni di Donald Trump.