Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Il residenziale ha sostanzialmente raggiunto l’obiettivo atteso al 2020, l’industria è circa a metà del percorso previsto, mentre risultano ancora indietro trasporti e terziario, settore quest’ultimo in cui rientra la PA. Il 7° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica dell’ENEA.
L’accordo sull’obiettivo del 32% dei consumi finali da soddisfare con le rinnovabili richiederà per l’Italia un forte sviluppo di eolico e soprattutto fotovoltaico. L’obiettivo finale dipenderà dal livello dei consumi. Ma per il FV bisognerà arrivare a circa 80 TWh di produzione, cioè 3,6 volte l’attuale.
Un nuovo studio di Oil Change International ribadisce che il combustibile di origine fossile non può fare da “ponte” alla transizione energetica verso le tecnologie pulite. Il G20...
Dal 2 luglio 2018 alle 12 sarà possibile presentare richiesta di qualifica per gli impianti di produzione di biometano o di biocarburanti avanzati ai fini dell’accesso ai...
Questo uno dei trend che emergono dalla nuova fotografia a del settore scattata dalla IEA nell'ultimo report pubblicato nel suo Solar Heating and Cooling Programme. In...
Ricercatori hanno testato in Arizona un dispositivo capace di catturare l’umidità presente nell’atmosfera di notte, per poi farla condensare di giorno, ricavando acqua potabile,...
Alleghiamo la delibera regionale con le disposizioni dell'Emilia Romagna relative all’abilitazione alla conduzione degli impianti termici civili di potenza termica nominale superiore a 0,232 MW.
Un nuovo studio dell'Institute for Energy Economics and Financial Analysis fa il punto su scala globale sulle diverse tecnologie: fotovoltaico a terra e su tetto, FV galleggiante e con batterie integrate, CSP. I dati e le “classifiche” degli impianti più grandi per ogni categoria.
Consumiamo il doppio rispetto alla media Ue. Possibili risparmi notevoli, ma anche le disposizioni dell'ultima legge di Stabilità in materia restano inattuate. Un'analisi dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano, coordinato da Carlo Cottarelli.
Gli aspetti economici e finanziari dei progetti Horizon 2020, sebbene non complicati, possono nascondere insidie e tranelli. Una breve guida sugli elementi più rilevanti può aiutare i partecipanti a districarsi nella matassa dei documenti richiesti della Commissione, a vedersi rimborsati tutti i costi sostenuti e a ‘sopravvivere’ ad un eventuale audit sul progetto.
Il colosso petrolifero inglese punta sulla tecnologia sviluppata dalla società israeliana StoreDot: un accumulatore al litio basato su polimeri organici che promette di ricaricare un veicolo in cinque minuti, garantendo centinaia di km di autonomia.
Il ricorso verteva sui rating di legalità concessi ad alcune aziende aggiudicatarie. Il tribunale ha spiegato che su questi certificati va adottata un'interpretazione estensiva e va valorizzato l’aspetto sostanziale, a discapito di quello meramente formalistico.
Per l’attività ispettiva e valutativa dello stato di performance dei moduli fotovoltaici, Enerray ha sviluppato un metodo semi-automatizzato per rendere l’analisi ancora più precisa e veloce. Vediamo di che si tratta.
Riportiamo di seguito alcuni dati che emergono dal rapporto annuale curato dall'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate, che descrivono ritmi e volumi del mercato immobiliare nazionale nell'ultimo anno.
Sono disponibili online i rapporti tematici dell’Azione Concertata per la Direttiva Efficienza Energetica degli Edifici - EPBD, che illustrano i risultati del dialogo e dei contributi di circa 200 esperti nazionali ed europei sui principali articoli della Direttiva.
L'operatività del sito entrerà a regime in maniera graduale: a partire da ieri è online la parte dedicata ai titolari degli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 1 MW e tutti coloro che hanno sottoscritto contratti di Conto Termico e di Certificati Bianchi.
Anche grazie a 4,7 TWh prodotti dall'energia idrica nel mese di aprile, le rinnovabili in questo primo quadrimestre hanno soddisfatto il 32,8% dei consumi elettrici nazionali, contro il 30,8% di un anno fa. Cresce dell'1,7% la domanda. Ancora in sensibile diminuzione la produzione da fotovoltaico.
Da gennaio 2018 la cessione del credito dalle detrazioni fiscali Irpef “ecobonus” vale anche per interventi di riqualificazione energetica su singole unità immobiliari. Vediamo quando si può usufruire di questa possibilità, come e a quali soggetti si può cedere il credito.
Uno studio dell’Imperial College londinese afferma che l’attendismo non paga se parliamo di tecnologie pulite: conviene puntare da subito sulle fonti “verdi” esistenti, anche se migliorabili, altrimenti si rischia di far lievitare i costi complessivi del mix energetico.
In cima alla lista, elaborata da Solarplaza, troviamo lo stesso fondo inglese Octopus che sta investendo molto sul solare italiano in market parity. La prima compagnia italiana è al tredicesimo posto, EF Solare Italia, con 395 MW. La top 70 del FV in Europa.
Nel nuovo rapporto sull’evoluzione dei trasporti, Bloomberg New Energy Finance stima una notevole diffusione degli autobus 100% elettrici nei prossimi 10-20 anni. Dati e proiezioni in sintesi.
A seguito alle segnalazioni degli operatori, l'Arera con una nuova delibera valuta una revisione del cosiddetto indice di affidabilità o "IA" usato per calcolare i rimborsi. L'indicatore aggiornato potrebbe essere utilizzato nel calcolo della mancata produzione 2017 e oggetto di conguaglio nel 2018.
Il convivente di fatto può fruire della detrazione relativa alle spese sostenute nell’interesse dell’altro convivente? Un chiarimento dell'Agenzia delle Entrate.
Poiché il sito internet "Finanziaria 2018" è stato pubblicato solo il 30 marzo, come si calcolano i 90 giorni di tempo per l'invio della documentazione tecnica dei lavori ultimati prima di questa data? Il chiarimento dell'Enea.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
È tempo che anche la grande industria, metallurgica in testa, cominci a ripensare tecnologie e processi per rendere i suoi prodotti meno inquinanti e meno energivori. Le soluzioni possibili sono diverse, ma senza l’aiuto di una carbon tax difficilmente si potranno applicare.
Un immobile con impianto FV di titolarità del proprietario si può locare a "utenze incluse", con diverse unità e un unico punto di connessione? Per la nostra rubrica “Chiedilo a QualEnergia.it PRO - Leggi e Fisco", risponde l'avvocato Emilio Sani dello studio Macchi di Cellere Gangemi.
Botta-risposta tra gli scienziati sul futuro dell’energia nel mondo: secondo un gruppo di università e istituti di ricerca, gestire una rete elettrica alimentata solo con le risorse “verdi” è possibile a costi competitivi, al contrario di quello che pensano altri studiosi. Il dibattito in sintesi.
Visto i risultati che hanno portato, il mantenimento degli sgravi fiscali è pienamente compatibile con la strategia delineata nel “contratto per il governo”, di ridurre il debito pubblico con la crescita del PIL. Un intervento di Virginio Trivella, coordinatore del comitato scientifico di Rete IRENE.
Il 18 maggio scorso l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una nuova circolare con la quale chiarisce alcuni dubbi legati alla cessione del credito prevista per la detrazione fiscale relativa alle spese di riqualificazione energetica degli edifici. La circolare in allegato e una sintesi dei chiarimenti.
Un nuovo rapporto della IEA traccia uno scenario poco rassicurante sul futuro della climatizzazione: senza politiche molto più severe per migliorare le prestazioni minime degli apparecchi, il fabbisogno energetico mondiale per raffrescare gli edifici è destinato a triplicare.
L'associazione WindEurope ha realizzato una mappa digitale interattiva chiamata "Local Impact, Global Leadership", per illustrare i benefici economici a livello locale della filiera dell'eolico. Sette gli Stati censiti fino ad ora.
Nell'ambito del mercato dei titoli di efficienza energetica l'Arera ha inviato al GME alcune precisazioni con riferimento all’articolo 3, comma 3, della deliberazione dell’Autorità 15 giugno 2017, 435/2017/R/efr. Vediamole.
Il ruolo delle imprese nei processi di decarbonizzazione e le potenzialità di alcune eccellenze italiane sono stati argomenti nel convegno organizzato dal Kyoto Club dal titolo “Imprese innovative all’avanguardia della transizione energetica e dell’economia circolare”.
Buone prospettive anche per le biomasse grazie all'”effetto biometano”. I risultati di un'indagine per individuare la propensione ad ammodernare gli impianti condotta dall'Energy & Strategy Group tra gli operatori italiani di FV, eolico, idroelettrico, geotermico e biomasse.
Con 350mila occupati, i posti di lavoro nel solare statunitense, nonostante un calo rispetto al 2016, superano quelli dei comparti di carbone, nucleare ed eolico, messi insieme. Il gas naturale impiega 380mila lavoratori, ma solo una piccola è coinvolta nella generazione elettrica. I dati dell'occupazione energetica Usa.