Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Una mini-guida per calcolare in due mosse l’ammontare dell’incentivo Conto Termico 2.0, il finanziamento per sostituire apparecchi di riscaldamento obsoleti con stufe o caldaie a legna e pellet moderne, a maggiore rendimento termico e minori emissioni. A cura di Aiel.
Le raccomandazioni della task-force istituita due anni fa per contrastare il climate-risk: fondamentale la divulgazione chiara, completa e tempestiva di dati e informazioni sulla natura degli investimenti. Come reagire alle minacce ambientali che incombono su tutti i settori industriali.
Molti venditori in giro per l'Italia offrono alle, spesso ignare, famiglie, impianti fotovoltaici sovradimensionati rispetto ai loro consumi elettrici e a costi molti elevati...
La differenza di valore economico tra l’energia prelevata e quella ceduta alla rete richiede di aumentare l’autoconsumo. Tra le soluzioni c’è l’accumulo, ma la natura discontinua...
Lavatrici e lavastoviglie a doppio ingresso che utilizzano l’acqua calda prelevandola dall’impianto di casa, meglio se da impianto a fonti rinnovabili: permettono un taglio dei...
L’accumulo di sporcizia sulla superficie dei moduli solari, insieme alla presenza di particelle inquinanti nell’aria, riduce la produzione energetica degli impianti fotovoltaici,...
La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo l’art. 38, comma 7 dello "Sblocca Italia" che assegnava al MiSE tutte le competenze per rilasciare le concessioni oil&gas a terra e in mare, senza coinvolgere in modo adeguato gli enti locali interessati da tali attività. I possibili sviluppi della sentenza.
Il Costa Rica nei primi sei mesi dell'anno ha prodotto il 99,35% della sua elettricità con le fonti rinnovabili. Nel 2016 aveva soddisfatto con le fonti puliti il 96,85% della domanda elettrica nazionale e il 98,2% della produzione domestica. Oltre il 74% è da fonte idroelettrica.
Gli ultimi dati ufficiali delle industrie nei 28 Stati membri UE, riferiti al 2015, evidenziano che gli impianti con più emissioni di CO2, ossidi di azoto e anidride solforosa sono i termoelettrici alimentati a carbone e lignite, anche se negli ultimi 10 anni hanno ridotto il loro impatto ambientale.
Novità anche su aste neutre per le rinnovabili. Un nuovo emendamento, oltre ad attuare gli sgravi alle aziende ad alta intensità energetica approvati dall'UE, propone di usare le risorse che si libereranno dall'A3 per ridurre il costo dell'elettricità per utenti domestici e imprese in bassa tensione.
La Regione Marche aggiorna la normativa in merito agli impianti termici spostando il termine per l’invio del rapporto di controllo di efficienza energetica degli impianti munito di bollino identificativo.
Il protocollo si applica ad edifici commerciali, scolastici, industriali, uffici e strutture ricettive. Il documento è fondamentale per l'applicazione, nella Regione, del sistema di analisi della valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici non residenziali, per la loro classificazione.
Il sito intende supportare le pmi e gli operatori del settore e in particolare gli Ege, le Esco e gli Auditor energetici, nell’accesso agli incentivi regionali.
Per gli impianti in conto energia sopra ai 3 kW con moduli con certificazioni irregolari o assenti, le regole sono già cambiate, ma la riduzione della sanzione non è automatica: vediamo come ci si deve muovere, ricordando anche le novità in arrivo per quelli da 1 a 3 kW con il ddl Concorrenza all'esame del Senato.
Il Senato californiano ha approvato con due terzi dei votanti la proposta del governatore Brown di mantenere fino al 2030 il "cap-and-trade program", grazie ad un approccio bipartisan. Un provvedimento però criticato dagli ambientalisti perché troppo timido". Continua lo scontro Brown vs Trump.
Ondate di calore, siccità, cambiamenti climatici con precipitazioni sempre più scarse e variabili in molte zone del pianeta: diversi studi e documenti spiegano perché le risorse idriche sotto stress possono compromettere la “tenuta” del sistema elettrico in tanti paesi, Italia compresa.
Una fonte interna alla Casa Bianca ha rivelato che il presidenta Usa Donald Trump intenderebbe spingere verso l’utilizzo del fondo per il clima, destinato ad azioni di taglio delle emissioni e adattamento ai cambiamenti climatici, per finanziare nuovi centrali a carbone nei Pvs.
Grazie all'uso di materiali all'antimoniuro di gallio e nuove tecniche di costruzione, la nuova cella FV multi-junction riesce a trasformare in elettricità quasi tutto lo spettro di lunghezze d'onda dell'energia solare. Per ora si tratta solo di una dimostrazione in laboratorio, ma in futuro potrebbe essere usata nel CPV.
Si moltiplicano gli annunci di paesi che vieteranno la vendita di veicoli a combustione interna entro uno o due decenni. I costruttori si accelerano le conversioni strategiche. L'accelerazione della Cina. Mentre in Italia il quadro è desolante, ma potrebbe cambiare rapidamente.
È online sul sito del MIUR il bando da 497 milioni di € per finanziare progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, per incentivare la cooperazione fra pubblico e privato e rilanciare il sistema nazionale. Le domande vanno fatte dal 27 luglio al 9 novembre.
Il bando, rivolto a tutti gli atenei del Lazio, resterà aperto dal 14 settembre fino al 16 ottobre 2017 e promuove la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati in collaborazione tra organismi di ricerca e imprese, tra cui obbligatoriamente le PMI.
La consultazione resterà aperta fino al 4 agosto ed è rivolta ai produttori di unità di produzione per cui l’energia elettrica è ritirata nell’ambito del ritiro dedicato o della tariffa onnicomprensiva.
L'Autorità per l'energia ha reso noto il contributo tariffario definitivo in materia di titoli di efficienza energetica per l’anno d’obbligo 2016 e quello di riferimento per il 2017. La determina e i valori. Le modalità di calcolo sono state da poco riviste con con la delibera 435/2017/R/eel.
A breve verrà discussa in aula al Senato una mozione del M5S con la quale si impegna il Governo ad adottare misure, anche di carattere normativo, per modificare il regime sanzionatorio relativo alle verifiche sugli impianti a fonte rinnovabile e fotovoltaici in particolare, secondo "principi di ragionevolezza e proporzionalità".
Semaforo verde dal governo americano al colosso energetico italiano, che estenderà l’esplorazione oil&gas in Alaska, in una concessione in scadenza a fine anno. Ad aprile Trump aveva firmato un ordine esecutivo per eliminare le restrizioni volute da Obama sull'offshore.
È passato più di un anno dall’inaugurazione dell’elettrodotto che collega l’isola al continente, ma il gap di costo resta elevato, con l’aggravante che il Comune di Palermo ha chiesto ad Enel di ridurre la produzione di una centrale idroelettrica per fornire acqua al capoluogo. E Terna non dà ancora spiegazioni soddisfacenti.
La misura, destinata ad enti pubblici e amministrazioni locali, incentiva l’utilizzo delle energie rinnovabili nelle aree rurali, sostenendo in particolare la realizzazione di impianti alimentati da biomasse agro-forestali e di impianti fotovoltaici ed eolici.
Un documento ENEA, realizzato in collaborazione con Efficiency Known, indica un percorso di politiche e strategie per l’efficientamento energetico rivolto ad operatori, consumatori e policy makers.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
Un intervento del coordinatore del Comitato tecnico scientifico di Rete IRENE, Virginio Trivella, sui risultati del VI rapporto annuale sull'efficienza energetica. Per l'associazione servirebbero ulteriori passi avanti sia sul fronte legislativo che su quello della sensibilizzazione
Ai margini del Forum dei Balcani Occidentali, tenutosi nei giorni scorsi a Trieste, abbiamo parlato con l’ingegner Andrea Maspero, vicepresidente di Anie, intervenuto al meeting nel panel dedicato ai temi Energia e Ambiente con una presentazione che ha approfondito lo scenario sulle fonti rinnovabili.
Le case automobilistiche Usa, europee, giapponesi e coreane chiedono a Pechino di ritardare e ammorbidire obblighi e sanzioni previsti dal 2018. Ma quella della Cina, primo produttore mondiale di auto elettriche, è una mossa di politica industriale oltre che per la tutela di clima e salute.
Diverse centrali energetiche USa, tra cui l’impianto nucleare di Wolf Creek, sono state oggetto di attacchi informatici di origine sconosciuta. I sospetti dell’intelligence si concentrano su qualche gruppo di hacker legato a Mosca. Le intrusioni digitali sono un problema anche per reti e rinnovabili.
I tagli ai prezzi minimi garantiti per gli impianti a rinnovabili decisi dall'Aeegsi nel 2013 sono legittimi. Il Tar Lombardia ha rigettato il ricorso di proprietari di impianti fotovoltaici contro la delibera 618/2013 dell'Autorità. La sentenza e una sintesi dei passaggi più significativi.
Le due potenze hanno preso accordi per avviare aste condivise sulle rinnovabili. Agire insieme per imporre un prezzo congruo alla CO2 nell'ambito dell'ETS. Naufraga invece “l'Airbus dell'energia” che avrebbe potuto concretizzarsi con l'alleanza RWE-Engie, bocciata dal Governo di Parigi.
Una video intervista con Valerio Natalizia di SMA che ripercorre i principali aspetti tecnici ed economici del primo impianto fotovoltaico italiano in market parity installato a Montalto di Castro e connesso alla rete ad aprile. Un caso replicabile?