Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Nel “Contratto di governo” le tematiche energetico-ambientali sono state trattate in modo generico e deludente. Ci sono da assolvere obiettivi di breve e lungo periodo in settori nevralgici come nel sistema elettrico, nei trasporti, in edilizia e in agricoltura che dovranno coinvolgere molti dicasteri. E poi gli impegni internazionali. L’editoriale di Gianni Silvestrini.
La Regione ha stanziato 5milioni di euro per installare sistemi per lo stoccaggio e l'utilizzo dell'energia elettrica in immobili della PA già dotati di impianti a rinnovabili in esercizio. Il contributo copre il 100% delle spese. Il bando e la documentazione.
Fotovoltaico, illuminazione a LED e veicoli elettrici sono tra i pochi settori che hanno meritato il “bollino verde” della IEA nel suo ultimo rapporto sull’andamento della...
Esclusi anche i sistemi di gestione dell'energia per l'illuminazione, mentre sono ammessi quelli legati ai processi produttivi. La nuova circolare con cui il ministero...
Il mercato è ormai instabile e fuori controllo per il progressivo esaurimento delle risorse a bassi costi di estrazione. Il Brent quasi a 80 $ è un tentativo di riuscire a coprire...
Vediamo più in dettaglio le misure previste dal Piano strategico per la battery economy presentato nell’ambito del pacchetto sui trasporti ecologici. Almeno 10-20 super-fabbriche...
Dall'America nuovi risultati sul fronte della conversione di energia solare in elettricità. L'efficienza raggiunta potrebbe portare l'elettricità prodotta con il fotovoltico a una parità di prezzo con le fonti fossili
E' stato attivato nel milanese un dispositivo innovativo di credito a tasso zero co-finanziato dalle Banche e dalla Provincia per ridurre il consumo energetico degli edifici esistenti
Pubblichiamo la rubrica "Fuoridaidenti" scritta da Fabrizio Giovanale per la nostra rivista e che sarà presente sul'ultimo numero del 2006 in uscita
Ecco l'analisi  dei primi dieci piani nazionali di assegnazione (PNA) consegnati nell'ambito del sistema europeo di Emission Trading
Emission Trading in Europa: arrivano novità contenute in due importanti documenti nell'ambito dell'applicazione della direttiva sulle ET
Gianni Silvestrini con un capitolo nel libro "Italia 2020. Energia e ambiente dopo Kyoto" sulle prospettive delle rinnovabili traccia l'orizzonte delle fonti verdi in Italia nei prossimi anni
Gianni Silvestrini consulente del ministero dello Sviluppo economico spiega genesi e caratteristiche del Piano nazionale delle emissioni presentato a Bruxelles, che secondo gli ambientalisti e lo stesso ministro Pecoraro Scanio sarà bocciato dalla Commissione europea
Un video sul "CO2 Geological Storage" che illistra le politiche europee della piattaforma ZEFFPP (Zero Emission Fossil Fuels Power Plants)
Piani e programmi per la qualità dell'aria.Un'analisi sulla situazione italiana e sulla nuova direttiva europea attualmente in discussione
E' stato pubblicato il consuntivo preliminare del 2006, sulla base del Bollettino NOAA, emesso il 14 dicembre scorso. Il riscaldamento globale avanza
Tre premi e sette segnalazioni assegnati, un nuovo riconoscimento per la Casa Energia in Lombardia, questo l'esito del Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente 2006
Legambiente commenta il nuovo Pna a Bruxelles. Secondo l'associazione ambientalista si tratta di un regalo a chi sostiene l'utilizzo del carbone nel nostro Paese
Analisi dell'impatto della struttura del Nap 2008-2012 sui prezzi dell'energia elettrica e una proposta metodologica per ridurre gli oneri a carico dei consumatori, in un commento di Edgardo Curcio, Presidente Aiee
Il Bolletino Climatico del mese di Novembre del CNMCA - Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica - mostra le temperature e le precipitazioni del mese di Novembre 2006 in Italia
Un confronto tra i consumi di energia delle abitazioni italiane e tedesche. E' vero che gli edifici residenziali in Italia sono tra i meno efficienti energeticamente in Europa e consumano molto di più di quelli tedeschi? Risposta e chiariment1a cura di Uwe Wienke - Miniwatt.it
L'anno che si sta aprendo è destinato a segnare il decollo del fotovoltaico su larga scala in Italia, con una potenza installata che potrebbe essere cinque volte maggiore rispetto a quella degli ultimi cinque anni e la nascita di nuove realtà imprenditoriali 100% "Made in Italy". di Gianni Silvestrini
L'introduzione delle rinnovabili cambia i mercati energetici.  L'analisi di un articolo sull'argomento uscito su Windpower Monthly di G.B. Zorzoli
Aumenta il ritardo nella costruzione del nuovo reattore nucleare finlandese. Un commento di Giuseppe Onufrio – Greenpeace Italia
Forte riduzione dei consumi ma anche opportunità per un mercato dell'efficienza energetica: nasce il nuovo 192. di Giuliano Dall'O'
Nel suo nuovo libro Autonomia Energetica Scheer analizza l'esigenza di rendere una Nazione energeticamente indipendente nel rispetto di Kyoto. Durante la presentazione del volume, il 14 dicembre a Roma,  l'autore e il Ministro Bersani si confronteranno su questo tema e sul motivo della scarsa diffusione delle rinnovabili in questo quadro
L'allarme sui cambiamenti climatici ormai ha superato i confini della denuncia da parte degli ambientalisti. Vasti settori dell'economia e della finanza sono preoccupati per il riscaldamento climatico del Pianeta. L'editoriale di Gianni Silvestrini della prima Newsletter di QualEnergia
L'analisi di Gianni Silvestrini del recente libro di Hermann Scheer "Autonomia Energetica"
Conto energia: risultati e prospettive. L'incentivazione dell'energia solare è a un giro di boa. Luci e ombre del vecchio e del nuovo sistema
In Gran Bretagna è stata proposta una tassa su prodotti "usa e getta" come macchine fotografiche, rasoi, pile non ricaricabili e in futuro persino i cellulari.
In Gran Bretagna dopo la pubblicazione del Rapporto Stern prende il  via un'articolata politica di lotta ai cambiamenti climatici. E' la Climate change bill
Le statistiche sulle emissioni di CO2 nel Mondo, in Europa e in Italia
In un articolo uscito su "The Economist" si sostiene la tesi che il boom delle rinnovabili nei paesi industrializzati potrebbe bloccarsi all'improvviso. La principale causa di ciò potrebbe essere un abbassamento dei prezzi petroliferi. di Edgardo Curcio
Il programma volontario europeo per l'efficienza
Uno studio dell'Earth Policy Institute di Lester Brown  mette in luce un aggravamento delle emissioni climalteranti nell'ultimo anno. E non si tratta di un'incremento di poco conto
Lanciata a CO2Expo 2006 la campagna italiana per accrescere la consapevolezza e modificare la prospettiva dell'energia, in appoggio alla campagna "Energia sostenibile per l'Europa" della Commissione Europea. di Antonio Lumicisi