Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Un potenziale di biometano e idrogeno rinnovabile in Europa per un totale di 122 mld di m3 all'anno entro metà secolo potrebbe far risparmiare fino a 138 miliardi l'anno. I settori di utilizzo e il risparmio di costi. Ma nel report di Gas for Climate ci sono un paio di punti che non convincono.
Eurelectric, WindEurope, SolarPower Europe e altri chiedono una revisione al ribasso del moltiplicatore usato nelle statistiche energetiche. Un numero importante per capire quali tecnologie si useranno per gli obiettivi sulle rinnovabili. “Il valore attuale ostacola la decarbonizzazione”.
Le nuove previsioni del colosso energetico inglese sono molto più favorevoli per i veicoli a zero emissioni, rispetto al recente passato. Dati e tendenze dell’Energy Outlook 2018...
La guida, a cura dello studio legale Dentons, fa una panoramica sulle tendenze in Europa e analizza il contesto politico e normativo nei principali mercati dell'area, Italia...
Nel 2018 si metterà a punto il complesso sistema dei codici europei relativamente al Bilanciamento elettrico continentale. Si apre la partita del modello organizzativo da adottare...
Le società energetiche sono esposte alle potenziali cyber-minacce, con elevati rischi per la sicurezza di reti e impianti. L’evoluzione verso le smart grid aumenta i punti critici...
La stima sulla produzione di calore da solare termico
Il settore della produzione del biodiesel europeo continua a crescere
Cosa è successo durante l'appuntamento delle Nazioni Unite di Nairobi? Un resoconto sintetico fa il punto della discussione
Le statistiche di EurObserv'ER. La produzione di biocarburanti del vecchio continente.
I dati 2004 sui carburanti verdi in Europa
Un' elaborazione originale realizzata dallo staff di QualEnergia, su una delle rinnovabili più matura e accessibile: il solare termico
La casa automobilistica torinese è in pole position nella riduzione dell'anidride carbonica. Lo afferma un'analisi dell'associazione Transport&Environment che ha confrontato i dati degli autoveicoli venduti in Europa
Nairobi si è chiusa con un rinvio, mentre gli allarmi sul clima ormai non arrivano più solo dagli ambientalisti. Non tutte le notizie, però, sono negative. Un'analisi di Gianni Silvestrini
Il Regno Unito vara il parco eolico off shore più grande del Mondo. L'attenzione del megaprogetto verso l'ambiente è tale che gli ideatori hanno convinto anche le associazioni ambientaliste
La società della conoscenza richiede sempre più energia. Ma la qualità delle fonti non può essere ignorata. Fra etica, economia e sostenibilità: le ragioni di una scelta pulita in un articolo del sociologo Carlo Donolo
Guido Viale, economista, esperto di mobilità e saggista, è stato autore di un libro dal titolo provocatorio: Tutti in taxi. In una sorta di demonologia dell'automobile Viale sostiene la possibilità concreta di farne a meno. In questa intervista Viale descrive, ad alcuni anni di distanza dall'uscita del volume, i pochi pregi e i molti difetti della nostra società fondata sul culto dell'auto.
Le principali criticità per l'inquinamento atmosferico nelle città del nostro Paese in un articolo pubblicato su Ideambiente
Al via la quarta edizione del Master Ridef – Energia per Kyoto. Boom di iscrizioni, oltre l'85% dei partecipanti trova occupazione
Il recente black out europeo ripropone la questione dell'efficienza delle reti di distribuzione che devono essere riviste nel quadro dei nuovi scenari energetici. L'analisi di G.B. Zorzoli, uscito il 6 novembre sulla Staffetta Quotidiana
La crescita del mercato fotovoltaico è molto rapida, ma  ci sono dei problemi per ciò che riguarda la sostenibilità industriale
I progetti per la cooperazione allo sviluppo devono avere anche delle valenze socioambientali. L'esperienza di SouthSouthNorth sui Cdm punta a proprio a questo
L'utilizzo delle cucine solari presso le popolazioni rurali del su del Mondo potrebbe attenuare fenomeni come la desertificazione ,il disboscamento e migliorare le condizioni di vita delle donne
Secondo la IEA le rinnovabili potrebbero coprire oltre un terzo della domanda elettrica. Il punto della situazione in unarticolo di Roberto Vigotti che uscirà sul quarto numero 2006 della rivista QualEnergia
La centrale atomica di Temelin continua a fermarsi nonostante la continua mautenzione. Ora sono due i reattori inattivi dell'impianto
A rischio il 20% del Pil mondiale: sarebbe una crisi peggiore di quella del '29. Il documento: solo misure energetiche immediate eviteranno la catastrofe. Rapporto inglese: 5,5 trilioni per riparare i danni dell´effetto serra di Antonio Cianciullo. L'articolo è uscito su La Repubblica di lunedì 30 ottobre 2006
E' stata pubblicata dal governo britannico la versione preliminare del "Stern Review on the economics of climate change".
Qual'è il prezzo del confiamento della CO2? Un'analisi europea
Il rapporto Bp. Un punto di riferimento
Ricerca e sviluppo per il confinamento della CO2
La raccolta di dati dell' Unione petrolifera 2006. L'Italia e il resto del mondo
Il rapporto 2005 elaborato dall'Energy Information Administration. Un punto di riferimento valutare gli Usa
Produzione e consumo del carbone. Gli sviluppi post kyoto
Sequestrare CO2 dagli impianti a carbone. Un'analisi Usa
La posizione di QualEnergia.it sul carbone
La posizione di QualEnergia.it sul gas