Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Fondo per l'efficienza energetica accessibile “entro maggio”, decreti con gli incentivi alle rinnovabili ancora in concertazione, SEN tutta da attuare e CEP tutto da scrivere. Un documento dello Sviluppo economico fa il punto su quel che resta sulla scrivania del ministro uscente.
Nel “Contratto di governo” le tematiche energetico-ambientali sono state trattate in modo generico e deludente. Restano da assolvere obiettivi di breve e lungo periodo in settori nevralgici che dovranno coinvolgere molti dicasteri. E poi gli impegni internazionali. L'editoriale di Gianni Silvestrini.
Gli esperti di TÜV Rheinland hanno violato senza problemi diversi modelli d’inverter FV in commercio, mostrando quanto sia elevata la vulnerabilità di questi apparecchi a...
La Commissione europea ha definito un primo pacchetto legislativo per spianare la strada ai futuri investimenti “verdi” sia pubblici sia privati, in modo da allineare il mercato...
In Italia nel 2017 si sono investiti 6,7 miliardi di euro, con una crescita del 10% sull'anno precedente. Pesano molto il residenziale e le pompe di calore. Qualche dato...
Il bando riguarda 23 immobili e prevede sia interventi per ridurre i consumi energetici che gestione. Ha un valore complessivo superiore ai 4 milioni di euro. Domande entro il 20...
Nonostante la crisi Com.Italf ha investito nell'ambiente. L'energia solare costituisce una forma di investimento ad alto rendimento e a basso rischio. L'azienda ha così installato sul tetto un impianto fotovoltaico Schüco da 360 kWp.
Il regolamento europeo approvato a fine anno stabilisce che dal 2011 gli elettrodomestici in modalità stand-by dovranno assorbire meno di 1 W. Ne parliamo con gli esperti dell'Efficiency Research Group del Politecnico di Milano
Mentre il barile risale sopra gli 80 $ si torna a parlare del problema della scarsità del petrolio. Già nel 2015 potrebbe essere troppo poco per soddisfare la domanda. Due nuovi studi internazionali e l'opinione di Ugo Bardi, presidente di Aspo Italia, l'associazione che studia il picco del petrolio, riunita proprio in questi giorni in congresso nazionale a Lucca.
La Regione Toscana sta definendo le regole relative agli edifici. Gelli: «Impegno a ridurre al massimo oneri burocratici e finanziari».
Un bambino di 6 anni è morto asfissiato da un braciere. L'elettricità era stata staccata dall'Enel. Tutto questo perché in Italia non esiste un regolamento che garantisca ai bambini un "minimo vitale" energetico. Un appello di Terra News al quale anche aderiscono anche QualEnergia e Kyoto Club.
Un'analisi sul mercato fotovoltaico italiano di Solarplaza.com evidenzia le enormi potenzialità per il nostro paese e per gli investitori, anche stranieri. E nonostante la crisi e i limiti legislativi e burocratici. Così come le previsioni degli operatori nazionali, anche quelle di Solarplaza ritengono troppo conservative le stime di crescita indicate dal Governo al 2020.
Come arrivare a 350 ppm, anziché solo sotto la soglia delle 450 ppm raccomandate dall'IPCC, lo spiega uno studio di alcuni economisti americani. Un obiettivo raggiungibile a costi contenuti e con notevoli benefici economici. Il problema sta nella volontà politica.
Evoluzione delle installazioni, tariffe del nuovo conto energia, grid parity e mercato internazionale. L'impegno più urgente è nella produzione nazionale di celle, moduli e componenti, ma soprattutto nella ricerca dove manca un disegno complessivo. Un articolo di Gianni Silvestrini.
SunPower in collaborazione con Energy Resources e OET ha realizzato due progetti che riguardano il green building Raibow di Loreto e il consorzio ortofrutticolo OVEG di Prato dello Stelvio.
Negli Usa ogni anno fanno 20mila morti e 120 miliardi di dollari in danni ambientali e sanitari, senza contare i costi legati ad emissioni e clima. Lo denuncia uno studio della National Academy of Sciences. Le energie fossili scaricano i costi sulla collettività ed anche per questo restano competitive.
Uno studio del World Resources Institute analizza gli impegni sui gas serra dei paesi industrializzati: troppo scarsi. Le riduzioni oscillano tra il 10 al 24%, anziché dal 25-40% come indica l'Ipcc. Obiettivi spesso difficili da valutare e l'incognita dei meccanismi di compensazione e del cambio d'uso del suolo che dovrebbero essere invece riduzioni reali ed aggiuntive.
La ripartizione regionale dell'obiettivo nazionale sulle rinnovabili al 2020 è l'oggetto di un approfondito rapporto curato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Un compito complesso da concordare al più presto con il Governo e che sarà determinante anche per aggiornare i piani energetici regionali in base agli obiettivi.
Una particolare ristrutturazione per un edificio diventato a basso consumo energetico di classe A. Ora è diventato un cantiere-scuola a Pinerolo, in Piemonte.
L'impianto progettato e realizzato dallo staff tecnico di Isofotón Italia è stato premiato da Legambiente come progetto di eccellenza nel settore delle energie rinnovabili.
Purché si facciano le centrali il governo inglese garantisce agli operatori che l'atomo sarà sostenuto dallo Stato, rivela il Guardian. Il nucleare non si può fare se non con un forte sostegno pubblico e a spese degli utenti. In Italia farà raddoppiare le bollette, denuncia Greenpeace. Intanto in Francia, causa guasti ad alcuni reattori, il costo dell'elettricità schizza verso l'alto.
Nella conferenza di Copenhagen, il prossimo dicembre, è in gioco il futuro del Pianeta. Serve un nuovo accordo sulle emissioni. Ma anche l'impegno di tutti gli attori per costruire un mondo più giusto. Malgrado l'Italia. Un articolo di Francesco Ferrante pubblicato su La Nuova Ecologia.
Una guida al "bonus del 55%" per l'efficienza energetica negli edifici e un riassunto sulle ultime novità: le modifiche in vigore da settembre e i timori, forse infondati, che non venga prorogato oltre il 2010. Significativi i dati anticipati a Qualenergia.it dall'Enea: in due anni, 2007 e 2008, l'incentivo ha prodotto un risparmio di quasi 3 miliardi di chilowattora.
Come contenere la spesa di incentivazione del fotovoltaico in Italia e raggiungere l'obiettivo di 15 GW al 2020? Valutando l'andamento dei costi dell'energia FV e di quella acquistata dalla rete, e soppesando la spesa complessiva con i benefici, uno studio del DIE - Università di Padova ci dice che è possibile.
Si chiama Lucia Stove, brucia qualsiasi tipo di biomassa con un'efficienza altissima e come scarto dà carbone vegetale, in cui la CO2 rimane immagazzinata, usato come concime. Nata per sostituire le cucine a legna nei Pvs ha grandi potenzialità anche da noi per produrre energia elettrica e calore rinnovabili. Ne parliamo con l'inventore Nathaniel Mulchahy.
L'Enel si candida a realizzare quattro centrali in Italia, ma le sue dichiarazioni pubbliche su tempi e costi necessari non quadrano. Fuori dai confini nazionali i costi per la costruzione delle centrali infatti risultano essere almeno doppi di quanto dichiarato dalla società elettrica. L'editoriale di Gianni Silvestrini.
La società tedesca Centrosolar, non avendo firmato contratti a lungo termine per l'approvvigionamento di celle solari ha la possibilità di approfittare dei prezzi di acquisto più convenienti per celle solari di alta qualità, ha dichiarato il presidente Kirsch.
Tranquillizzanti le analisi di Arpat ma l'obiettivo è avere dati sempre migliori. Bramerini: «Controlli a 360° e autorizzazioni subordinate alla qualità dell'aria»
L'intervento del presidente Martini al Comitato delle Regioni. «Regioni fondamentali per combattere i cambiamenti climatici».
Bramerini fa un primo bilancio dell'attuazione del Piano energetico regionale. In un anno fotovoltaico +614%, eolico +113%, geotermia + 10% .
Consigli, informazioni e suggerimenti per risparmiare con le fonti pulite. Bramerini: «Un servizio utile per cittadini, imprese e enti pubblici».
La terza giornata del forum "Economia3" a Prato (24-27settembre). Baronti: «Passa per la formazione continua la risposta dell'efficienza»
Bramerini: «Una legge incostituzionale e contraria alle scelte della Regione». Impugnata la legge che consente al Governo di decidere da solo per i nuovi impianti.
Approvata dalla Giunta la proposta di modifica alla legge sull'energia. Bramerini: «Buona occasione per semplificare le norme e ridurre i consumi»
La Giunta regionale sancisce la compatibilità ambientale del progetto. Prevista la realizzazione di 17 torri, ciascuna di 800 Kw di potenza.
La seconda giornata del meeting dedicato a scienza e pace. Poca ricerca e troppi tabù, così non si danno strumenti ai giovani.