Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Il Gse è al lavoro per definire i cambiamenti relativi al decreto controlli indicati dal comma 960 articolo 1 della Legge di Stabilità 2018. Come e in quali casi si potranno applichere le nuove regole che prevedono, per alcune violazioni, la decurtazione anziché la revoca totale della tariffa incentivante.
Nonostante le rinnovabili siano in forte crescita, la Germania non raggiungerà il suo target di riduzione delle emissioni al 2020. Per le sue centrali a carbone, ma anche per le resistenze nel settore del trasporto dove dettano legge le case automobilistiche. L'editoriale di Gianni Silvestrini.
Un provvedimento dell’Autorità per l'Energia approva il regolamento predisposto dal GSE per l'effettuazione di verifiche e sopralluoghi per validare i requisiti...
È il fotovoltaico il settore più dinamico del 2017, che ha permesso di chiudere uno degli anni migliori per l’economia verde globale, con 333 miliardi di dollari investiti nelle...
Dalle associazioni ambientaliste italiane soddisfazione per i target 2030 su risparmio energetico ed energia pulita, approvati ieri da Strasburgo con un rialzo al 35%. Ma anche...
L'ultima sessione di mercato dei certificati bianchi, la seconda del 2018, fa segnare un nuovo massimo, a 371 €/Tee. Intanto i dati Gme sul 2017 mostrano che l'anno...
L'azione compiuta da Greenpeace domenica scorsa alla centrale a carbone di Fiume Santo ha ottenuto dalla Regione Sardegna la dichiarazione che nel futuro energetico sardo ci sarà meno carbone e più eolico. Ne parliamo con Francesco Tedesco.
Il resoconto e il punto di quanto accaduto nei giorni scorsi sullo scontro tra Governo e Unione Europea sul pacchetto clima 2020. L'analisi, in due articoli, è di Marzio Galeotti pubblicati su LaVoce.info.
Intervista audio di MicroMega On line al climatologo Luca Mercalli. Le questioni economiche usate dal governo italiano per ostacolare il pacchetto europeo su energia e clima sono un falso problema e una scusa per non cambiare strada.
L'efficienza energetica può essere un propulsore dell'economia. Uno studio sulla California, dove le politiche per l'efficienza, in vigore da 35 anni, hanno fatto e faranno molto per reddito e lavoro.
Secondo la ricerca di mercato della società tedesca EuPD Research le installazioni fotovoltaiche in Italia cresceranno in media fino al 2010 del 119% annuo. Il giro d'affari toccherà il prossimo anno 1,2 mld di euro.
Affrontare la crisi energetica e ambientale non è un costo, ma la via migliore per tirarsi fuori dalla crisi economica. Lo sostiene anche l'Unep che auspica un "Green New Deal". Ne parla un editoriale dell'Independent.
La lotta contro i gas serra e per le rinnovabili non è e non deve essere prerogativa del solo centro-sinistra. In Europa anche il centro-destra ha scelto di affrontare questa sfida. Perché il Governo italiano è così lontano da queste posizioni?
Produrre energia a partire dagli scarti organici: quali sono le prospettive e le problematiche del biogas in Italia? Uno sguardo anche al biometano. Ne abbiamo parlato con un esperto del settore industriale.
Lo scontro frontale tra Governo italiano e Unione Europea su clima ed energia aggraverà l'isolamento del nostro paese. Un commento di Gianni Silvestrini sulla strategia di retroguardia attuata in questi giorni dal nostro paese.
Riflessioni sulle motivazioni, i pericoli e le conseguenze degli attacchi del governo italiano agli impegni europei sul clima. I veri costi, ma soprattutto i benefici economici. L'analisi di Gianni Silvestrini.
L'Italia cerca sconti sugli obiettivi per le emissioni, le rinnovabili e l'efficienza energetica al 2020. Un documento ministeriale stima costi annuali tra i 23 e i 27 mld di Euro. Ma le cose non stanno così. L'editoriale di Gianni Silvestrini.
La notevole crescita del micro e mini eolico nel Regno Unito e le prospettive soprattutto nel settore domestico e nelle piccole aziende. Oltre 2 milioni di utenze potenziali.
Il Commissario europeo all'ambiente Dimas stigmatizza la presa di posizione dell'Italia e l'accusa di gonfiare le cifre sui costi del pacchetto clima ed energia 2020. Eppure, dice, per l'Italia sarebbe un'occasione di sviluppo e innovazione.
I regolamenti edilizi comunali che puntano all'efficienza energetica e alle rinnovabili in un rapporto di Legambiente e Cresme Ricerche. Interessanti esperienze soprattutto nel centro-nord Italia.
Un report spiega perché ridurre la deforestazione sia indispensabile ed economicamente conveniente per tagliare le emissioni. Le foreste vanno finanziate e incluse nel carbon market. Gli ambientalisti: giusto, ma non diventi una scusa per non agire su altri fronti.
L'attuale crisi può essere un elemento di riflessione del modello energetico oppure una scusa per una strategia difensiva utile solo a ritardare la resa dei conti. L'Italia propende per la seconda decisione. L'editoriale di Gianni Silvestrini.
Il fotovoltaico in Italia arriva a 200 MW di potenza installata con il conto energia; oltre 17.400 gli impianti collegati alla rete elettrica. Per il solo 2008 superata quota 120 MW.
Quali sono le prospettive dell'eolico marino in Italia e in Europa? Abbiamo intervistato l'ingegner Gaetano Gaudiosi, presidente di OWEMES, l'associazione che si occupa di eolico offshore e altre tecnologie marine.
Per il nuclearista Carlo Stagnaro, direttore Energia e Ambiente dell'Istituto Bruno Leoni, l'atomo si deve inserire nello scenario aperto dalle liberalizzazioni del settore energetico. Intervista pubblicata nell'ultimo numero de La Nuova Ecologia.
Per l'ex ingegnere nucleare passato alla sostenibilità, Alex Sorokin, l'atomo non è praticabile e bisogna imboccare la via delle rinnovabili. Intervista pubblicata nell'ultimo numero de La Nuova Ecologia.
Un rapporto di Oxfam spiega i danni della mancanza di coesione delle politiche britanniche che affrontano le questioni energetico-ambientali. Necessario un approccio unico e determinato del Governo.
Saranno quelli di seconda generazione i biocarburanti sostenibili? La ricerca del settore, riunita nei giorni scorsi a Hong Kong per SynBio4.0, attira speranze e finanziamenti. Ma non manca chi mette in guardia sui possibili rischi.
L'alto costo economico, sociale e ambientale dei biocarburanti dovrebbe portare a rivedere le politiche che li incentivano. Il nuovo rapporto FAO pesa le opportunità (poche) e i rischi (molti) dei biofuels.
Crisi finanziaria e implicazioni su domanda e offerta di petrolio. La via d'uscita? Costruire nuove infrastrutture a basso contenuto di energia.
L'iniziativa "Investi in Molise": un tour per la Regione insieme a professionisti del settore delle rinnovabili e del risparmio energetico per promuovere sviluppo e investimenti nel territorio.
In una nota congiunta Greenpeace, Legambiente, WWF e Kyoto Club criticano duramente il tentativo del Governo di ottenere più tempo e flessibilità nell'attuazione del pacchetto energia e clima al 2020 studiato dalla Ue.
La cogenerazione offre grandi potenzialità per il rispamio energetico, non ancora espresse appieno in Italia. Quali le prospettive e gli ostacoli da superare? Ne parliamo con un esperto del settore.
Il pacchetto emissioni esce rafforzato dal voto della  Commissione Ambiente dell'Europarlamento. I tentativi di vari Stati membri, tra cui l'Italia, di frenare la lotta alle emissioni non paiono avere avuto successo.
Cosa serve per un'ampia diffusione dell'energia solare nella sponda sud del Mediterraneo. Qualenergia.it ne parla con Roberto Vigotti, direttore generale dell'OME (Osservatorio Mediterraneo dell'Energia).
A Rovigo i mezzi della municipalizzata saranno alimentati con biodiesel ottenuto dagli oli usati raccolti da case e ristoranti. Un'interessante esperienza con un biocarburante più ecologico perché riciclato.