Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Le emissioni di CO2 degli impianti geotemici toscani sono quasi il doppio di quelle del ciclo combinato e 5,7 volte quelle indicate dalla IEA. Dario Tamburrano, eurodeputato M5S, ha presentato nelle nuove direttive sull'energia degli emendamenti per studiare il problema. Ma solo alcuni eurodeputati italiani remerebbero contro.
Riavvolgiamo il nastro degli ultimi giorni per capire meglio che cosa è successo alla nave-cisterna colata a picco in Asia. Che cosa trasportava e perché è così difficile stimare gli impatti ecologici dell’incidente. Le valutazioni di Greenpeace in una scheda dettagliata.
Continua la discesa dei costi delle tecnologie pulite in tutto il mondo, con punte particolarmente elevate per il fotovoltaico di grande taglia in Italia. Analisi e tendenze dei...
Torniamo a parlare di brandscaping: inserire soluzioni e dispositivi avanzati all'interno di tessuti urbani o stratificati da secoli o millenni di storia potrebbe essere un...
Resterà aperto fino al 30 marzo 2018 il bando della Basilicata volto ad agevolare le imprese nella realizzazione nelle proprie sedi operative di investimenti finalizzati al...
La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato il programma degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dei beni immobili provinciali, per una spesa complessiva di...
Vista la rilevanza di queste misure per i nostri settori di riferimento, fotovoltaico in primis, approfittando di un chiarimento fornito dall'Agenzia delle Entrate, approfondiamo le novità previste per questi due incentivi 2018 e riepiloghiamo la disciplina previgente.
Parlare di mobilità sostenibilità senza infrastrutture dedicate alla bicicletta non ha senso. Piste ciclabili, ben fatte, sicure, integrate nel tessuto urbano, che tolgono anche spazi alle auto, possono cambiare le nostre abitudini. Se ne è parlato in una bella puntata di Presa Diretta, in cui si è illustrato anche il progetto del GRAB di Roma.
Il fondo Tages Helios, interamente dedicato al fotovoltaico italiano, ha sottoscritto un contratto con la società SECI S.p.A. (Gruppo Industriale Maccaferri) per l’acquisizione di un portafoglio di oltre 51 MW composto da 35 impianti fotovoltaici dislocati in Puglia, Sicilia ed Emilia Romagna.
Il codigestore, realizzato all'interno del progetto BIO2Energy, partito nel 2016, mira alla produzione di bioidrogeno, biometano, energia elettrica e fertilizzanti da fanghi derivati dal trattamento di depurazione delle acque reflue urbane e dalla frazione organica dei rifiuti urbani.
Come sappiamo la Legge di Bilancio 2018 ha apportato modifiche al D.L. 4 giugno 2013, n. 63, che riguardano le detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica e la proroga delle detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia e per l'acquisto di mobili. Riepiloghiamo le novità.
La Valle d’Aosta ha sospeso la scadenza dei vincoli relativi alle concessioni idroelettriche in vigore dal 2012, per “tutelare l’attuale assetto delle risorse idriche in attesa che venga avviato il procedimento di Vas del Piano regionale di tutela delle acque". Presto il piano regionale di tutela delle acque.
Mentre Londra conferma il piano per chiudere tutte le centrali a carbone entro il 2025, i dati sul mix elettrico britannico mostrano il crollo che la fonte ha subito i soli cinque anni. Nel 2017 il carbone è stato battuto per 263 giorni dal solo eolico e per 180 dal solo FV.
Nel 2018 gare separate per eolico e fotovoltaico, ma dall'anno successivo le due fonti correranno assieme per tagliare i costi di incentivazione. Per Bruxelles il meccanismo è compatibile con le regole europee sugli aiuti di Stato. Decreto atteso per le prossime settimane.
Si ripresentano nuovamente tutte le criticità del reattore Doel 3 in Belgio, fermato per scarsa manutenzione e con uno stato del cemento armato della capsula in continuo deterioramento. Il Belgio copre con l’energia atomica il 60% del suo fabbisogno elettrico, ma alcune centrali hanno ormai più di 40 anni.
Un ricercatore della School of Architecture & Design della Kansas University ha testato le prestazioni di un impianto fotovoltaico su tre differenti coperture – nera, bianca e a tetto verde - arrivando a conclusioni interessanti e non intuitive.
È stata pubblicata in Gazzetta la modifica disposta dell'Agenzia del Demanio riguardo alla misura del sovracanone annuo rivierasco per le derivazioni idroelettriche. Importi in salita per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019.
La Legge di Bilancio 2018 ha attribuito all'Autorità compiti di regolazione anche nel settore dei rifiuti, l'Aeegsi diventa quindi ARERA, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.
I fondi, pari a 10,2 milioni di euro, sono riservati a “gruppi operativi” che possono essere formati da agricoltori, ricercatori, consulenti, formatori, imprese, associazioni di categoria, consumatori, gruppi di interesse, organizzazioni non governative, comunità rurali o altri soggetti interessati.
Il contatore delle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha indicato nell'ultimo aggiornamento pubblicato un costo indicativo medio di 5,122 miliardi di euro, dato in calo di 57 milioni rispetto al precedente. Si conferma quindi a tendenza in discesa che si registra dal 31 luglio 2017.
Lo Stato della California potrebbe mettere al bando la vendita di auto e camion a carburanti fossili entro il 2040. La proposta di legge, presentata da Phil Ting, parlamentare democratico dell’Assemblea californiana, interessa anche il governartore, che guarda alla Cina.
Lo ribadisce una nuova sentenza del Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso del ministero e del Comune interessato contro una decisione del Tar che aveva annullato lo stop ai lavori disposto dal Mibact per un impianto eolico autorizzato dalla Regione Molise.
L'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle modifiche introdotte dalla Legge di bilancio 2018 nell'ambito del pacchetto casa. Tra le novità evidenziate l'ecobonus per efficienza energetica cedibile anche in caso di lavori sul singolo appartamento e la proroga, con aggiustamenti, degli sgravi.
Il Mar Mediterraneo offre molte opportunità per il suo notevole potenziale di produzione di energia e per l'attuale sviluppo tecnologico dei convertitori, favorito anche da condizioni climatiche meno critiche. Un articolo pubblicato sulla rivista QualEnergia approfondisce il tema.
L'interpretazione, chiarita nei giorni scorsi dall'Agenzia delle Entrate e rilevante per il computo della rendita catastale, è contenuta in un filone di sentenze della Commissione tributaria provinciale di Matera, nelle quali si contraddice la tesi di diverse aziende dell'eolico.
Tra i cambiamenti introdotti dalla Legge di Bilancio 2018 c'è una nuova agevolazione fiscale del 36% connessa agli interventi di “sistemazione a verde” degli immobili. Vediamo quale tipo di interventi rientra nella detrazione e analizziamone il funzionamento.
Il modello di comunicazione per fruire del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno è stato adeguato alla più recente normativa europea. La versione aggiornata sarà utilizzabile a partire dall’11 gennaio 2018. Le novità spiegate dal'Agenzia delle Entrate.
Le celle a combustibile e idrogeno in questi anni hanno deluso chi aveva creduto in una loro forte diffusione. Questo mercato però lentamente continua a crescere e le curve di apprendimento che si vedono, il ruolo della Cina e la tecnologia a membrana a scambio protonico accendono qualche speranza.
La generazione elettrica dal vento in Europa ha toccato un livello mai visto prima: 2,1 TWh nel solo giorno del 3 gennaio, con una quota del 22,7% sui consumi. Record nazionali per l'eolico anche in Germania e in Francia. In questo periodo festivo in Germania frequenti i prezzi negativi dell’elettricità sul mercato spot.
La legge di bilancio 2018, entrata in vigore il primo gennaio, si occupa anche di interventi dei Comuni sull'illuminazione pubblica: entro il 31 dicembre 2023 si dovranno dimezzare questi consumi elettrici e per raggiungere l'obiettivo si potrà contare su specifici incentivi.
Secondo le prime stime il consumo di gas lo scorso anno è stato di 74,7 mld di metri cubi, circa 4,3 mld di m3 in più del 2016. In aumento il gas per alimentare le centrali termoelettriche e per i consumi industriali. L'import dalla Russia è quasi un terzo della richiesta nazionale. Ma sotto di 11,5 mld di m3 dal record del 2005.
Proseguono le sperimentazioni “pioneristiche” dell’industria aeronautica per diminuire l’impiego di carburanti fossili sui velivoli passeggeri. Il consorzio tra Airbus, Rolls-Royce e Siemens sta sviluppando il primo prototipo di jet con uno o due motori ibridi, mentre Easyjet pensa a un aereo a batterie per le brevi distanze.
Secondo i primi risultati del progetto europeo “Residue2Heat", mediante il processo di pirolisi veloce i residui della biomassa possono essere trasformati in un biocarburante di seconda generazione adatto alla combustione in una caldaia domestica opportunamente modificata.
Disponibile la richiesta di partecipazione per il mega progetto fotovoltaico presso Ibri, che dovrebbe entrare in funzione nel 2021 per un investimento complessivo nell’ordine di 500 milioni di dollari.
L'elenco delle principali norme emanate nel periodo tra luglio e dicembre dello scorso anno su energia, efficienza energetica ed edilizia. Un riepilogo a cura del Consiglio nazionale degli ingegneri.
La riforma della struttura tariffaria per i clienti elettrici non domestici dal primo gennaio è entrata in vigore, assieme ai nuovi sgravi per gli energivori e in contemporanea all'aggiornamento dei valori degli oneri. Una sintesi di quello che cambia e una stima dell'impatto sulle bollette delle aziende.