Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Il dato dall'ENEA. Secondo l'Ente è possibile ridurre di oltre il 40% il consumo degli edifici pubblici più inefficienti con interventi sull’involucro edilizio, sugli impianti ed efficientando i consumi, ottenendo un risparmio pari a 73 mln di euro.
Primi numeri sugli energy manager a circa un mese dalla scadenza dell’obbligo di nomina: l’interesse per queste figure professionali legate all’efficienza energetica e ai sistemi di gestione dell’energia aumenta di anno in anno, proponendo sul mercato un più alto livello di qualificazione nel settore.
La Città di Milano ha pubblicato il Piano Strategico Metropolitano strutturato lungo sei strategie, una delle quali è dedicata a come rendere efficiente e sostenibile l’area metropolitana. Su questo aspetto si concentra un'analisi critica di Renovate Italy. Il Comunicato.
Scadono automaticamente il 27 maggio i termini della moratoria sull’eolico in Sicilia. La Regione non ha presentato alcun regolamento sulle aree non idonee all'installazione di impianti. Ha avuto tempo 180 giorni dall'entrata in vigore dalla Legge Regionale n. 29/2015. Vediamo quali potrebbero essere gli effetti.
I posti di lavoro nelle diverse filiere delle fonti pulite (escluso il grande idroelettrico) sono aumentati del 5% nel 2015. La Cina impiega il numero più consistente di "colletti verdi": 3,5 milioni su poco più di 8 a livello globale. Fotovoltaico, biocarburanti ed eolico i tre settori più importanti.
La proposta del Ministero delle Finanze. La tassa sarebbe di 2 eurocent a kWh e colpirebbe gli impianti con produzioni oltre i 20 MWh l'anno. Associazioni di settore in rivolta: “renderebbe gran parte del mercato dell'energia solare non più redditizio. A rischio gli obiettivi Energiewende”.
La nuova piattaforma per la condivisione delle esperienze nell’ambito della direttiva EED, realizzata dal progetto ENSPOL. Lo scopo è rendere le informazioni facilmente accessibili per proporre e predisporre nuove politiche e per migliorare gli strumenti in vigore sulla base delle esperienze negli altri Paesi.
Ogni giorno, per gli abbonati a QualEnergia.it PRO, pubblichiamo progetti europei, programmi di finanziamento regionali, locali e nazionali, bandi per gare d'appalto in tutta Italia per la fornitura di beni e servizi su energia, edilizia ed efficienza energetica, mobilità sostenibile ed altro ancora. I bandi del giorno e l'archivio.
Il mercato dello storage elettrochimico è sempre più dominato dai dispositivi destinati ai veicoli a zero emissioni, come evidenziano i dati anticipati da CCM sulla Cina. Economie di scala, aumento delle capacità e abbattimento dei costi, sono le principali sfide per l’industria del settore.
Si è conclusa la consultazione pubblica sul pacchetto europeo sull’economia circolare. Molte le osservazioni e le idee nuove. Ma qual è la situazione italiana sullo sviluppo di una economia circolare e quali le possibili conseguenze che potrebbero derivare dal recepimento del pacchetto?
Tutti i chiarimenti su norme di conformità e regole tecniche per installare una batteria su un impianto solare FV esistente senza perdere gli incentivi. Quando si può e le eccezioni. Attenzione alle norme CEI di riferimento e a non fare confusione tra storage e gruppi di continuità UPS.
I governi dei paesi del G7 non operano concretamente nella direzione di un cambiamento del modello energetico, ma anzi continuano a spendere, non sempre in modo trasparente, cifre considerevoli nelle centrali a carbone e per la sua estrazione all’estero: oltre 2,5 mld di $ lo scorso anno (dato comunque in calo rispetto al passato) e 42 dal 2007.
Norme retroattive che colpirebbero anche il fotovoltaico, ostacoli per l'accesso agli incentivi degli impianti idroelettrici, altri aspetti ancora tutti da chiarire: l'ultima bozza dell'atteso decreto con gli incentivi alle rinnovabili elettriche, vicino alla pubblicazione, contiene diversi aspetti che non piacciono agli operatori.
Accolti diversi rilievi sul decreto attuativo del Taglia-bollette in merito al calcolo dei corrispettivi che i proprietari di impianti a rinnovabili devono pagare per coprire i costi dei controlli del GSE. Da rivedere modalità di calcolo dei corrispettivi e alcune procedure su CAR, biocarburanti e ritiro dedicato.
TerniEnergia annuncia una commessa da 19,2 milioni di dollari per un grande impianto fotovoltaico da 47 MW nella località di Benban per conto di Enel Green Power. Uno sguardo all'operazione e alla situazione del paese nordafricano per quanto concerne il mercato delle rinnovabili e i meccanismi di incentivazione.
I terremoti provocati dall’iniezione in profondità dell’acqua di scarto delle attività di fracking sono cresciuti in maniera esponenziale negli Stati Uniti. L’agenza governativa USGS ha realizzato una mappa del rischio potenziale di queste scosse "artificiali". Non sono esclusi terremoti con danni a persone e cose.
Nel decreto in arrivo una norma potrebbe portare a revocare gli incentivi agli impianti esistenti se il GSE riscontrasse che sono stati “artatamente frazionati” a valle di controlli condotti sulla base di un criterio discutibile. Per gli operatori è un intervento illegittimo perché retroattivo.
Parallelamente all'entrata in vigore del Conto Termico 2.0 entrerà in funzione anche il nuovo Portaltermico, limitatamente alle richieste in accesso diretto. Pertanto dal 30 maggio non sarà più possibile inviare richieste di incentivo con le funzionalità legate al DM 28 dicembre 2012.
Con due delibere approvate il 23 maggio la Regione Lombardia stanzia 5,6 milioni di euro per l'efficientamento energetico delle PMI e 11 milioni per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici del territorio regionale. Presto online i due bandi.
AssoRinnovabili propone tre azioni per tagliare la CO2: rafforzamento dell’Emission Trading Scheme, introduzione di una Border Adjustment Tax, prodotti con etichetta del carbonio emesso. I calcoli di Althesys che spiegano perché le rinnovabili non sono un costo per il Paese, ma anzi danno benefici quantificabili.
Tra le innovazioni più significative del decreto di aggiornamento sul conto termico in vigore da giugno, ci sono quelle che riguardano le amministrazioni pubbliche e gli interventi su edifici di sua proprietà, anche di media dimensione. Analisi e osservazioni tratte da un documento di Renovate Italy.
La piattaforma basata su Google Earth che consente di sapere in un click quanto il singolo tetto di una casa può fa risparmiare con il fotovoltaico è interessante per aziende e potenziali clienti. Ma vista la potenza di fuoco di Google potrebbe trasformare il mercato del FV residenziale.
Cumulabilità con altre detrazioni fiscali, acquisti di case ristrutturate, pertinenze quali box auto, garage e giardini: in una nuova circolare l'Agenzia delle Entrate chiarisce come si applica la detrazione del 50% sull'Iva nell'acquisto di case in classe A o B.
Calabria, Abruzzo, Marche e Puglia contestavano la legittimità costituzionale della norma che limita il potere decisionale degli enti locali in materia di autorizzazioni per gasdotti, rigassificatori e stoccaggi. Per la Corte Costituzionale lo Sblocca Italia è legittimo.
Il Governo indiano ha un nuovo e ambizioso piano per il fotovoltaico: 100 GW totali entro il 2022, oltre ai 75 GW di impianti da altre rinnovabili. Il progamma FV prevede installazioni su tetto fino a 500 kWp con contributi fino al 30%. Al via anche la solarizzazione dei treni passeggeri.
Marginalità, potenziale di mercato ancora da sfruttare nei vari segmenti, cambiamenti in atto tra gli operatori attivi: una nuova analisi condotta dai ricercatori dell'Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano mostra la situazione del mercato italiano dei servizi per il parco fotovoltaico esistente.
Confrontiamo le soluzioni per migliorare le prestazioni degli impianti domestici di riscaldamento, concentrandoci sui sistemi di distribuzione del calore e sulle possibili combinazioni tecnologiche con i diversi tipi di generatori: caldaie a condensazione, biomasse e solare termico.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari (23-29 maggio) che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
Gli impianti, di piccole dimensioni, realizzati all'interno del progetto STS-Med, hanno una potenza complessiva di 500 kW termici e forniranno elettricità, acqua calda e condizionamento ad edifici pubblici con un'utenza di 20mila persone nell'area del Mediterraneo.
Siglato un accordo di collaborazione per sviluppare progetti “vehicle-to-grid” con particolare attenzione alle isole minori italiane, il laboratorio ideale in cui sperimentare nuove soluzioni di accumulo elettrico bidirezionale. Sistemi utili anche per la fornitura di servizi alla rete.


agenzia di comunicazione roma marketing roma