Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

La Commissione Bilancio sollecita conferma che la modifica al sistema delle aste per le rinnovabili non pesi sulla finanza pubblica. Lente puntata anche sulla norma su energivori gas. La nota di risposta del MEF, il testo in esame e gli approfondimenti sugli articoli su energivori e rinnovabili.
La crescita imponente dei veicoli a zero emissioni e dei sistemi di accumulo energetico farà aumentare moltissimo la domanda globale di litio. Il mercato però è ancora sottosviluppato e in mano a pochi produttori. Dalle miniere alle batterie, come potrebbe evolversi un settore cruciale per le tecnologie pulite.
La denuncia dal Movimento Difesa del Cittadino, che chiede una nuova proroga del termine di scadenza. Nonostante la scadenza fosse fissata al 30 giugno 2017, molti edifici non si sono ancora adeguati ai nuovi obblighi relativi ai sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore per gli impianti di riscaldamento centralizzato.
Il disco sarà visibile in anteprima - anche in movimento - nel Centro ENEA della Casaccia il prossimo 29 settembre, in occasione del primo Open Day della Ricerca organizzato dall’Agenzia. Saranno aperte al pubblico le hall tecnologiche e i laboratori.
Il ministero dei Beni culturali, con la circolare del 21 luglio 2017, ha sciolto alcuni dubbi legati all'autorizzazione paesaggistica semplificata (Dpr 13 febbraio 2017 n. 31). La circolare e i punti principali.
I dubbi sulla "naturalità" o meno della CO2 emessa dagli impianti geotermoelettrici. Due tesi a confronto: quella del prof. Riccardo Basosi dell'Università di Siena e quella dell’ing. Massimo Montemaggi, responsabile geotermia Enel Green Power. Fattibile la reinieizione dei gas nel sottosuolo?
Il gigante francese dell'oil&gas ha annunciato due nuovi investimenti in rinnovabili ed efficienza energetica, acquisendo Green Flex e una quota di Eren Re. Anche se il core business resta sugli idrocarburi, la corporation punta entro il 2035 a spostare un quinto degli asset sul low carbon.
Il fondo, secondo il decreto che lo ha istituito, doveva essere reso operativo entro il 17 ottobre 2014. Il provvedimento attuativo più volte è stato annunciato come “in arrivo”, ma ancora manca. Una nuova interrogazione parlamentare chiede conto del ritardo.
Alla Strategia, secondo Renovate Italy, serve più decisione, soprattutto sugli interventi sull'involucro, attualmente i meno realizzati nonostante un costo dell’energia risparmiata più conveniente. Su questa linea va anche fatta la revisione dell’ecobonus.
La misura punta ad accrescere la quota di mercato o la penetrazione in nuovi mercati delle aziende emiliane sostenendo, in particolare, le imprese che abbiano necessità di acquisire all'esterno servizi innovativi e competenze.
La misura era stata introdotta dal Parlamento nell’esame del Collegato Ambientale. Con il programma accedono al cofinanziamento statale 37 progetti per circa 33,5 milioni di euro, le restanti risorse sono invece destinate alle attività di monitoraggio.
La Regione Lombardia ha aggiornato i moduli regionali per l'autorizzazione paesaggistica che sono stati adeguati sulla base delle novità introdotte dal nuovo regolamento nazionale e dalle recenti modifiche al Codice dei beni culturali e del paesaggio.
I lavori incentivati vanno dalla ristrutturazione a interventi sul sistema di riscaldamento o sostituzione degli infissi. Il finanziamento massimo previsto per ogni intervento è di 50mila euro.
Ogni giorno, per gli abbonati di QualEnergia.it PRO, progetti europei, finanziamenti locali, regionali e nazionali, bandi per gare d'appalto in tutta Italia per la fornitura di beni e servizi su energia, edilizia ed efficienza energetica, mobilità sostenibile. I bandi del giorno e l'archivio di quelli in scadenza.
La IEA ha pubblicato un corposo rapporto statistico sull’evoluzione del mix energetico mondiale dagli anni ’70 a oggi. Un assaggio in cinque grafici dei dati più interessanti con qualche considerazione sul contributo relativo di carbone, gas e petrolio e delle tecnologie pulite.
Secondo le previsioni EnergyTrend, grazie ai 48 GW che saranno installati in Cina, è prevedibile che la nuova potenza FV mondiale a fine anno sarà di 100,4 GW, circa il 20% in più rispetto alle stime medie di inizio anno. Il 75% del mercato globale annuale in Cina, Stati Uniti, India e Giappone.
Il fondo Octopus ha annunciato di voler realizzare nel nostro Paese, dopo i 64 MW a Montalto, altri 160-170 MW di impianti fotovoltaici utility scale a immissione in rete totale entro il 2018. Anche altri investitori guardano in questa direzione, pur non essendo pochi gli ostacoli ancora da superare.
Il Governo pensa di confermare e rifinanziare le agevolazioni fiscali per l’acquisto di beni materiali, tra cui gli impianti fotovoltaici e i sistemi di monitoraggio avanzati per la digitalizzazione delle aziende. La presentazione a Montecitorio e le indiscrezioni sulle prossime mosse.
È possibile inviare all'ENEA, tramite il portale "Finanziaria 2017", la documentazione relativa agli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali che posseggano i requisiti per usufruire delle detrazione del 70 e 75%.
Una nota di orientamento aggiornata dell'istituto statistico della Commissione europea su come registrare i contratti di rendimento energetico nei conti delle amministrazioni pubbliche.
Il GSE ha concluso le attività di verifica del conseguimento dell’obbligo di risparmio di energia primaria per il 2016 e ha pubblicato i dettagli degli importi spettanti a ciascun distributore di energia elettrica e gas naturale soggetto all’obbligo.
Uno studio ha calcolato le morti premature nell’UE causate dall'eccesso di ossido di azoto proveniente dai motori diesel fuori norma. Un surplus di NOx che in Italia avrebbe causato il decesso prematuro di 1.250 persone all'anno, soprattutto nella pianura padana.
Troppo impreciso e con dati spesso inaccurati: l’atlante eolico utilizzato ancora oggi andrà in pensione tra pochi anni, sostituito da un modello analitico molto più avanzato. Come sta evolvendo la ricerca scientifica mirata a localizzare le aree migliori in cui installare le turbine eoliche.
Dopo aver convertito 3 vecchie unità “sporche” all’utilizzo di biomasse per produrre elettricità, il gruppo energetico del Regno Unito sta progettando di realizzare un megasistema di accumulo a batterie e nuovi impianti a gas. Evoluzioni e contraddizioni della transizione fossili-rinnovabili in UK.
Progettare la metanizzazione dell’isola, come afferma anche la SEN 2017, potrebbe comportare investimenti poi inutilizzabili e, soprattutto, rallentare una realizzabile transizione energetica verso le rinnovabili. Ecco come la Sardegna potrebbe diventare un modello di smart island.
Pubblicata la decisione sulle misure protezionistiche contro l'import di celle e moduli FV made in China. Come da proposta presentata a luglio, il prezzo minimo di importazione sarà ridotto ogni tre mesi, a partire da ottobre. I valori e il nuovo regolamento.
Sulla Strategia Energetica Nazionale si è espressa anche Assoege, associazione di esperti in gestione dell'energia, con un particolare focus sull'efficienza energetica. La lettera ai ministri competenti e le proposte.
Le strutture alberghiere che beneficiano del credito di imposta per i lavori di riqualificazione, tramite il bonus hotel, possono cumularlo con il cosiddetto superammortamento? La risoluzione dell'Agenzia delle Entrate.
Il primo bando a sportello, a partire da oggi 19 settembre, è per l’efficientamento energetico delle PMI, una nuova misura per complessivi 60 milioni di euro. Il secondo riguarda l’efficientamento energetico degli edifici pubblici ed è finanziato con quasi 158 milioni euro e avrà scadenza il 21 ottobre.
Di investimenti energetici per le imprese florovivaistiche e orticole si è parlato ad un convegno organizzato da AIEL e CIA alla Fiera del Levante. Filiera corta, qualità del cippato, risparmio sui combustibili fossili, incentivi per le caldaie a biomassa: i benefici per le aziende agricole pugliesi e non solo.