Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 314 del 15 settembre 2017

La decisione della Cina di vietare in futuro la vendita delle auto a benzina e diesel potrebbe innescare conseguenze commerciali enormi, che già stanno destabilizzando la "storica" industria europea e Usa. Per i cinesi l'auto elettrica significa battere la loro concorrenza. La reazione delle imprese straniere. Editoriale di Gianni Silvestrini.

Politica energetica

Il prossimo governo tedesco, quello che uscirà dalle elezioni del 24 settembre, sarà quasi certamente formato da una coalizione di due o più partiti. Per capire come evolverà la politica federale, vediamo come si muovono sui temi energie e clima i diversi schieramenti presenti nei Lander.

Un gruppo di docenti e ricercatori di Bologna, guidato da Vincenzo Balzani e Nicola Armaroli, ha scritto una lettera aperta al Governo per chiedere che venga indetta una conferenza nazionale in cui si discutano le azioni necessarie per contrastare gli effetti sul nostro Paese. Un appello da firmare rivolto a università, cittadini e centri di ricerca italiani.

L'Autorità per l'Energia si appresta a rendere operativo quanto previsto dal decreto ministeriale 14 febbraio 2017 sulle rinnovabili nelle isole minori non connesse. Il procedimento avviato definirà gli incentivi agli impianti e ai progetti per la rete, le regole per accedervi e le modalità di finanziamento.

Efficienza energetica

La Commissione Ambiente del Parlamento europeo ha approvato diversi emendamenti che nel complesso rafforzano la proposta di direttiva sull’efficienza, con un obiettivo vincolante del 40% al 2030 e la chiusura di alcune “scappatoie”. Basterà il voto di ieri a convincere gli Stati membri più scettici?

Fotovoltaico

Inclinazione e orientamento azimutale dei moduli fotovoltaici spesso sono quasi dati per scontati, ma con la fine degli incentivi e per incrementare l'autoconsumo si possono prevedere, quando possibile, alcuni particolari accorgimenti. Ne parliamo con un tecnico specializzato.

L'utility-scale è già al di sotto dell'obiettivo per il 2020 fissato dal programma DoE nel 2011: 1$/W. Con il calo del prezzo dei moduli, cresce il peso degli altri costi: i soft cost arrivano quasi al 70% nel residenziale. Il nuovo report della Sunshot Iniative del Department of Energy statunitense.

La spaccatura tra favorevoli e contrari alle misure antidumping sui moduli cinesi continua ad allargarsi: l’esito dell’ultima riunione con gli Stati membri e le reazioni delle associazioni del settore. Intanto negli Stati Uniti sono sempre più insistenti le voci di una nuova politica protezionista.

Appurato l’enorme consumo di elettricità che caratterizza il bitcoin-mining, il complesso sistema di calcoli che permette di registrare le transazioni e creare la moneta elettronica, c’è chi suggerisce di abbinare queste attività informatiche alle fonti rinnovabili, per ridurre l’impatto ambientale oltre ai costi energetici.

Un calo della produttività porta con sé un aumento del tempo necessario per rientrare dall’investimento sulla centrale solare. Se non si interviene tempestivamente attraverso una serie di operazioni risolutive, dette di revamping, anche all’aumento dei costi. Articolo a cura di Enerray.

I ricercatori di Stanford si sono ispirati all’occhio della mosca per creare una cella solare composita di perovskite, superando i problemi di fragilità e durata che affliggono questo materiale promettente per la sua efficienza, ma poco incline a sopportare condizioni ambientali estreme.

Come fare

Il cambio degli infissi è un’occasione per aumentare il comfort e l’efficienza energetica della propria abitazione. Ma capire qual è il prodotto più adatto alle nostre esigenze non è facile. Ad esempio: è meglio il legno o il PVC? Mi conviene scegliere un vetro riflettente o isolante? Le detrazioni fiscali.

Il mercato elettrico che cambia

A fine agosto la nuova potenza installata di fotovoltaico, eolico e idroelettrico è di 624 MW, +18% sul 2016 e +30% sul 2015. Tutte le tecnologie registrano un incremento. Il FV arriva a 291 MW: cresce del 14% rispetto allo stesso periodo di anno fa e del 56% sul 2015. Dall'Osservatorio FER di ANIE Rinnovabili.

L'Autorità per l'Energia a fine luglio ha reso nota la decisione finale sulla struttura tariffaria della bolletta elettrica degli utenti non domestici che sarà in vigore da gennaio. Vediamo come cambierà il risparmio ottenibile con l'autoproduzione e quale impatto avrà su FV e cogenerazione.

Mobilità sostenibile

Annunciata dal colosso di Wolfsburg una strategia molto aggressiva per lanciare decine di modelli a zero emissioni entro pochi anni, con investimenti multimiliardari. Le dichiarazioni del CEO Matthias Mueller e qualche considerazione sul futuro delle vetture a batteria.

L'annuncio dal ministero dell'industria, che deve ancora fissare le tempistiche. Il gigante asiatico contribuisce al 30% circa delle vendite mondiali e la messa al bando potrà dare una forte accelerazione alla diffusione dei veicoli elettrici anche al di fuori dei confini nazionali.

I mercati delle rinnovabili

In Italia la geotermia ad alta entalpia è ferma: abbiamo chiesto a Franco Terlizzese, del Ministero dello Sviluppo Economico, cosa intenda fare l’Italia per partecipare, sia direttamente, che attraverso le sue industrie nel mondo, a colmare l’enorme gap nell’uso di questa risorsa rinnovabile.

Eolico

Regole per gli interventi sugli impianti incentivati, semplificazioni per permettere i rifacimenti, nuovi incentivi per realizzare altri parchi: sono queste le principali novità, annunciate o in arrivo per l'eolico italiano. Ne parliamo con l'ingegner Luca Di Carlo, direttore scientifico di Anev.

Dato record quello della produzione eolica offshore dell'11 settembre 2017 in Europa: 251 GWh. Una giornata comunque molto positiva per la generazione elettrica dal vento nel suo complesso: 1,6 miliardi di chilowattora, pari al 19,8% della domanda dell’UE28. Ma resta alta la variabilità della produzione.

Nella seconda asta inglese per le rinnovabili, tre grandi impianti marini hanno accettato di produrre energia a un costo ampiamente inferiore di quello contrattato da EDF per la futura centrale atomica di Hinkley Point. I risultati della gara con uno sguardo alla costante riduzione dei prezzi delle tecnologie pulite.

Edilizia a basso consumo energetico

Oltre a spiegare in modo analitico e dettagliato le novità relative alla disciplina della cessione del credito, la guida dà conto anche di tutte le modifiche entrate in vigore nel 2017. La guida e un riepilogo di quel che è cambiato.

Pubblicato anche un catalogo che analizza le temperature critiche superficiali dei principali nodi costruttivi valutati secondo il metodo degli elementi finiti. L’obiettivo è migliorare ulteriormente la qualità del costruito e in particolare quella derivante da un buon risanamento.

Cambiamenti climatici

Il think-tank inglese InfluenceMap ha classificato le maggiori società in base alla loro capacità di orientare, in una direzione o nell’altra, le politiche su energia e clima. Le emissioni “fisiche” di CO2 sono solo una parte del problema, importante è il potere di persuasione delle compagnie.

Dopo l'ultimo drammatico fenomeno meteorologico, quello di Livorno, WWF e Legambiente spiegano che mentre il clima sta cambiando, le politiche urbanistiche e per l'adattamento ai mutamenti climatici restano marginali. I danni in Italia, i costi e cosa si dovrebbe fare subito.

Chi parla di 150-200 miliardi di dollari, chi di cifre ancora più consistenti, fino a 290 mld $, rispecchiando le difficoltà di calcolare con precisione le conseguenze economiche dei disastri naturali, come quelli provocati in Texas e Florida dall’eccezionale ondata di maltempo negli Stati Uniti.

Accumuli

Il Bando Accumulo 2017 è stato inoltre modificato ai punti 3 e 7, con particolare riferimento ai soggetti che possono partecipare alla selezione e alla cumulabilità del contributo. Di conseguenza è stato cambiato anche il modulo per la partecipazione.

La Strategia Energetica Nazionale

EF caldeggia per le rinnovabili un target del 50% al 2030: su 340 TWh di consumi previsti, 170 TWh coperti da rinnovabili, 140 TWh da impianti termoelettrici "ad alta efficienza" e 28-32 TWh da importazioni. Il position paper con le osservazioni.

Dal 12 giugno sono arrivati ai ministeri sulla Strategia Energetica Nazionale oltre 700 contributi tematici e 280 contributi completi con commenti, segnalazioni e proposte, dei quali circa il 30% da cittadini, il 25% da aziende, il 5% dal mondo accademico e da enti, il 30% dalle associazioni.

Il position paper di FREE con le osservazioni sulla SEN: necessità di uno scenario 2050 e di una governace per l'attuazione della strategia, le contraddizioni sul peso del gas nel mix energetico, riforma del mercato elettrico, autorizzazioni, efficienza energetica e mobilità sostenibile.

In vista della chiusura della consultazione pubblica della SEN, prevista il 12 settembre, Legambiente ha ribadito le osservazioni già inviate al Governo, per rendere la Strategia veramente efficace nel guidare le politiche per l’energia e il clima nei prossimi anni in Italia.

Positivo nel complesso il parere della Federazione italiana per l'uso razionale dell'energia anche se si sottolinea come la nuova Strategia Energetica Nazionale riservi poco spazio all’efficienza energetica e ai piani per attuarla. Una sintesi della posizione di FIRE e il documento inviato per la consultazione

L'associazione dei piccoli del fotovoltaico chiede al Governo di osare di più e suggerisce obiettivi più ambiziosi sulle rinnovabili. Una sintesi della posizione di Italia Solare sulla Strategia Energetica Nazionale e il documento con tutte le osservazioni in merito.

Per l'assozioazione la SEN non indica le misure necessarie per raggiungere gli obiettivi per le fonti rinnovabili, è poco ambiziosa, non definisce in modo accurato le azioni di riqualificazione energetica di interi edifici e non prevede alcun monitoraggio dei consumi, nel residenziale, nel terziario e nell'industria.

L’orizzonte di medio periodo della SEN non deve farci dimenticare che sono necessarie da subito misure concrete per il periodo 2018-2020, altrimenti l'Italia rischia di rimanere per gli investitori il Paese dell'incertezza. Le osservazioni di Althesys sulla SEN.

Rinnovabili sotto attacco

I produttori che vivono contesti economici difficili possono mettere a disposizione i propri dati per un’analisi. I contenuti dello studio saranno oggetto di confronto nel corso dell’evento organizzato dall’Associazione, che si terrà il 22 settembre a Desenzano del Garda.

I webinar di QualEnergia.it

Oltre undici ore di registrazioni online dei webinar tecnici di QualEnergia.it. Gli argomenti trattati: fotovoltaico, conto termico, micro turbine eoliche, Tremonti Ambientale. In aggiunta gli Atti video (4h 30') di un workshop sul FV del dicembre 2015. Gratuiti solo per gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Normativa e Incentivi

Il Ministero dello sviluppo economico e l'Agenzia ICE hanno realizzato un video per riassumere e promuovere le misure previste dal Piano industria 4.0, che prevede misure a supporto delle imprese. Il video e un riepilogo dei documenti utili.

Domande dal 14 settembre al 18 ottobre. Le risorse saranno concesse per realizzare progetti di ricerca che attuino un’effettiva collaborazione tra organismi di ricerca e imprese, tra cui obbligatoriamente le PMI.

Un coniuge o convivente residente nell’appartamento o edificio di proprietà dell’altro coniuge, committente del contratto di appalto, può partecipare all’acquisto di alcuni beni usufruendo della detrazione del 50% e dell'Iva agevolata del 10%? Un chiarimento dell'Agenzia delle Entrate.

Dopo un'estate di aumenti, nell'ultima sessione, quella dello scorso 12 settembre, i titoli di efficienza energetica hanno fatto registrare nuovi record di prezzo, arrivando fino a 335 euro a certificato. Quali dinamiche stanno guidando il mercato e come potranno evolvere i prezzi?

Dopo la bocciatura del Tar Potenza delle linee guida sul minieolico della Basilicata, la nuova legge regionale aggiorna la disciplina sull'installazione di piccoli impianti a fonti rinnovabili, in particolare minieolico e FV, definendo le nuove aree e siti non idonei all'installazione.

I fondi sono destinati alla riqualificazione, ammodernamento, ampliamento, efficientamento energetico, messa a norma e abbattimento delle barriere. Click day dalle ore 11 di martedì 3 ottobre 2017.

Il Tar Lombardia ha annullato un bando della Regione che riguardava gli incentivi per l'illuminazione pubblica efficiente nella parte in cui limita l’accesso ai soli Comuni. Visti gli assetti proprietari, l'esclusione dei privati non è coerente con la finalità del bando. La sentenza e una sintesi.

Con lo stesso provvedimento l'Autorità ha anche stabilito che gli oneri derivanti dalle attività istruttorie siano posti a carico del conto per nuovi impianti da fonti rinnovabili ed assimilate alimentato dalla componente tariffaria A3.

Lo conferma la Cassazione che ha respinto il ricorso di un albergatore che era stato multato per avere disturbato il riposo delle persone con l’utilizzo di un impianto condizionamento dell'aria d’aria.

News dalle Aziende: prodotti e servizi

SMA, azienda produttrice di inverter per il fotovoltaico, ci racconta l'esperienza positiva di un cliente che ha deciso di rendersi indipendente dalle aziende elettriche e di proteggersi dagli aumenti dei costi dell’energia elettrica, anche grazie agli incentivi previsti dal Bando della Regione Lombardia.

Nella tappa di Cagliari un particolare focus sulle opportunità di finanziamento per la Regione Sardegna e sui certificati bianchi che si possono ancora richiedere fino al 2 ottobre.

L’impianto, della potenza teorica di 977,44 kW, è situato in Pisticci (MT), località Pantone Ciuchera, e gode di un diritto di superficie con atto stipulato in data 5/12/2011, della durata di 25 anni e rinnovabile per ulteriori 5 anni.

Il gruppo Helexia ha commissionato a Enerray un impianto FV sulla copertura del punto vendita Leroy Merlin in provincia di Forlì-Cesena, a Savignano sul Rubicone. L’elettricità solare, utilizzata completamente in autoconsumo, consentirà un notevole risparmio sulla bolletta annuale. Il progetto.

Dopo Cosenza il tour toccherà il Lazio (Roma 10 ottobre), le Marche e l’Abruzzo (San Benedetto del Tronto 14 novembre). L’iscrizione è gratuita.

Cornefert accompagnerà il gruppo sonnen con l'obiettivo di estendere la sonnen Community e curerà lo sviluppo di servizi innovativi basati sulla creazione di reti di energie pulite e decentralizzate.

Appuntamenti

Giulianova, 20 Settembre 2017

Cagliari, 27 Settembre 2017

Padova, 12 - 14 Ottobre 2017

Rimini Fiera, 7 - 10 Novembre 2017