Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 304 del 16 giugno 2017

La disponibilità di volumi enormi di dati, combinata all'intelligenza artificiale e alle transazioni blockchain, sta rivoluzionando il mondo dell'energia, mettendo al centro il consumatore, anche grazie alla diffusione di generazione distribuita, storage e domotica. Ne abbiamo parlato in una tavola rotonda tra regolatori, aziende e consumatori.

Fotovoltaico

Molti venditori in giro per l'Italia offrono alle, spesso ignare, famiglie, impianti fotovoltaici sovradimensionati rispetto ai loro consumi elettrici e a costi molti elevati per kW installato. Un approccio che rischia di danneggiare il mercato. Come difendersi da questi "piazzisti" di energia solare.

Per un errore formale fatto in buona fede, una piccola municipalità piemontese rischia il commissariamento: deve restituire 1,2 milioni di € al GSE. Un caso simbolo di come, nell'ambito dei controlli sugli incentivi, sanzioni non proporzionate siano controproducenti per l'interesse pubblico.

Italia Solare scrive a Governo e Parlamento, proponendo di rimodulare le sanzioni agli impianti fotovoltaici incentivati in modo da renderle proporzionali all'entità della violazione, tutelando gli impianti più piccoli. L'emendamento proposto dall'associazione e la lettera che lo accompagna.

Politica energetica

Al via la consultazione sulla Strategia Energetica Nazionale (SEN). C'è un mese di tempo per inviare commenti, segnalazioni e proposte che saranno valutate per la predisposizione del documento finale. Il documento e il questionario per la consultazione.

Nuove aste tecnologicamente neutre e senza floor, PPA con aggregazione della domanda, sblocco immediato delle reti private e tutela dell'autoconsumo. Vediamo i punti più interessanti negli indirizzi sulle FER elettriche tracciati nella nuova Strategia Energetica Nazionale in consultazione.

L’Alto Adige dal 2012 ha pubblicato il “Piano Clima Energia Alto Adige 2050” che indica la strategia energetica che la provincia intende seguire. Il modello ha simulato oltre 25.000 scenari energetici. Quali sono gli obiettivi e le criticità? Come sviluppare questi scenari su scala nazionale?

Una Strategia Energetica Nazionale che segna una discontinuità con il passato, ma che ha luci ed ombre. Tra le critiche del presidente di FREE, il posto d'onore dato al gas, la mancanza di una prospettiva al 2050, la sovrastima del ruolo delle rinnovabili termiche e un target troppo modesto per le elettriche.

Secondo alcune fonti bene informate, citate da Bloomberg, Macron starebbe cercando di convincere Angela Merkel a ripresentare una tassa sulla CO2 con un prezzo minimo di 30 €/ton. Il piano servirebbe a superare gli attuali limiti del mercato ETS e velocizzare l’abbandono dei fossili.

Efficienza energetica

Molti aspetti per la cessione del credito nell’ecobonus condomini sono stati recepiti dal recente provvedimento del direttore dell’Agenzia Entrate. Renovate Italy segnala tuttavia anche alcune criticità e sviste che potrebbero limitare l'efficacia dell'applicazione.

Due distinti provvedimenti del direttore dell’Agenzia delle Entrate dispongono le modalità attuative per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per le spese che rientrano nelle agevolazion fiscali di ecobonus e sismabonus. I dettagli.

Ieri il via libera definitivo. Dal 2019 si tornerà alla scala da A a G. Grazie ai codici QR e ad un database pubblico sarà molto più facile conoscere le reali prestazioni energetiche degli elettrodomestici, anche in negozio dal proprio smartphone. Una scheda sui cambiamenti in arrivo.

I webinar di QualEnergia.it

Oltre undici ore di registrazioni online dei webinar tecnici di QualEnergia.it. Gli argomenti trattati: fotovoltaico, conto termico, micro turbine eoliche, Tremonti Ambientale. In aggiunta gli Atti video (4h 30') di un workshop sul FV del dicembre 2015. Gratuiti solo per gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Edilizia a basso consumo energetico

L'Agenzia dell'Entrate ha pubblicato la versione aggiornata al 14 giugno della guida "Ristrutturazioni edilizie: Le agevolazioni fiscali". Inserito un paragrafo relativo alle misure antisismiche e quello sulla cessione del credito relativo alla detrazione per interventi condominiali antisismici.

Una strategia per progettare e creare un mutuo per l’efficienza energetica (EeMAP - Energy efficient Mortgages Action Plan) con benefici per i proprietari e con un effetto di mitigazione del rischio per le banche. Le finalità dell’iniziativa presentate oggi a Roma.

Energia dal basso

Nel rapporto di Legambiente sui Comuni Rinnovabili si dà ampio spazio alle cooperative energetiche: quelle “storiche” nate agli inizi del ‘900 e le esperienze più recenti per la condivisione di impianti fotovoltaici. Vediamo come funzionano, con quali vantaggi per i soci e le prospettive future.

Riqualificazione di interi edifici e quartieri, integrazione delle soluzioni tecnologiche green, uso degli accumuli. I costi sono in discesa e gli esempi positivi non mancano, anche in Italia. Serve più conoscenza di queste opportunità, a tutti i livelli. Un resoconto di un convegno Adiconsum.

Accumuli

Nuova analisi dell'Energy & Strategy Group sugli accumuli domestici: prezzi attuali dei sistemi chiavi in mano, previsione di riduzione dei costi, possibili applicazioni nell'ambito della generazione diffusa. Vediamo come sta cambiando un settore in costante aggiornamento tecnologico.

Il mercato elettrico che cambia

Se non vi fossero interventi concreti nei prossimi anni non solo sarà difficile raggiungere i target UE per le rinnovabili, ma anche fronteggiare il fabbisogno di elettricità del paese, con conseguente import di 99 TWh in più. Una ricetta in otto punti presentata da Alessandro Marangoni (Althesys).

Le rinnovabili non programmabili hanno battuto un nuovo record in Germania, mostrando quanto possano stravolgere il mercato elettrico in certe ore e in certe giornate. L'eolico mercoledì 7 giugno ha soddisfatto il 46% della domanda e, assieme al FV, ha raggiunto il picco di potenza di 50,2 GW.

Mobilità sostenibile

Uno studio evidenzia, da un lato, i progressi compiuti dal legislatore nazionale in tema di carburanti alternativi, con norme che fissano requisiti e obiettivi per le nuove infrastrutture. Dall’altro lato, però, la loro applicazione resta piuttosto complicata e incerta. Ne parliamo con l’avvocato Carlo Spampinato dello studio legale Rödl & Partner.

Cambiamenti climatici

L'Europarlamento ha votato la proposta di regolamento che prevede di tagliare del 30% nel periodo 2021-2030 le emissioni di gas serra nei settori non-ETS, come agricoltura e trasporti. L'impegno italiano è -33% rispetto ai livelli del 2005. Al via i negoziati con il Consiglio UE.

Mentre quasi tutta Italia è dentro un'acuta crisi idrica, si stilano le potenziali conseguenze dell'aumento delle temperature nel Mediterraneo. Oggi il rateo di crescita delle temperature in Italia è circa il doppio rispetto a quello globale. Tra i possibili e diversi impatti quelli sulla salute umana.

Uno studio di Climate Diplomacy riassume i potenziali legami tra variabili ambientali e aumento delle minacce su scala locale e nazionale: scontri tribali, instabilità politica, controllo delle risorse disponibili, sicurezza idrica e alimentare, migrazioni, povertà energetica.

Per non banalizzare più il termine "sviluppo sostenibile", bisognerebbe delimitare un'area "sicura", circolare, il cui perimetro è composto da una combinazione tra la soglia minima di risorse necessarie all'uomo e la soglia massima di risorse che possiamo prelevare. Se ne parla nel volume "L'economia della ciambella" di Kate Raworth.

I mercati delle rinnovabili

Il Ministero dell’Ambiente promuove la partecipazione di imprese italiane e altri soggetti operanti nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica per realizzare in Botswana incontri Istituzionali, scientifici e tecnologici e incontri B2B con aziende locali.

Eolico

McKinsey stima che entro qualche anno le turbine in mare non avranno più bisogno di sussidi per produrre energia in piena concorrenza di mercato. In Germania le prime avvisaglie di questa rivoluzione, che potrà avvenire su vasta scala grazie a una combinazione di diversi fattori.

Il decreto legislativo che attua le norme europee sulle procedure ambientali ha ricevuto il via libera dal Consiglio dei Ministri. Numerose le semplificazioni contenute nel testo. Obiettivo snellire e velocizzare le autorizzazioni e sbloccare gli investimenti, in particolare per il rinnovamento dei parchi eolici.

Sono stati rinnovati tutti gli organi associativi di ANEV in vista delle importanti sfide che il settore eolico dovrà affrontare nei prossimi mesi. La nota stampa dell'associazione italiana dell'energia del vento.

Ricerca e Industria

Il progetto prevede la realizzazione di un database di modelli di reti elettriche equivalenti, rappresentative delle possibili configurazioni di rete e delle interconnessioni, per studiare le problematiche di gestione delle reti di trasmissione e di distribuzione e delle relative interfacce.

Normativa e Incentivi

Oggi in aula a Palazzo Madama approvato definitivamente con la fiducia il Ddl di conversione del DL 50/2017, la cosiddetta Manovrina, già licenziata dalla Camera e passata senza modifiche dalla Bilancio del Senato. Il testo in allegato e un riassunto delle novità normative su rinnovabili ed efficienza energetica.

E' stato approvato dalla giunta regionale veneta un bando con una dotazione di 12 milioni di euro per l’incentivazione alle imprese affinché possano contenere la spesa energetica, l’inquinamento e le emissioni in atmosfera, utilizzare in maniera efficiente le risorse e valorizzare le fonti rinnovabili.

È l'ultima fase del transitorio che porterà al regime basato sui prezzi nodali. Dal 1 luglio saranno introdotti corrispettivi di non arbitraggio macrozonale; dal 1 settembre si applicherà nuova metodologia di calcolo del segno e si passerà al single pricing. Delibera e sintesi delle nuove regole.

Appuntamenti

Riva del Garda (TN), 15 - 18 Giugno 2017

Pederobba (TV), 22 Giugno 2017

News dalle Aziende: prodotti e servizi

Giovedì 8 giugno si è tenuto a Verona, nella cornice della Gran Guardia, il convegno RESTART, dedicato all’energia efficiente, in accumulo e rinnovabile. Un breve resoconto della giornata.

Due nuovi studi di mercato condotti da EuPD Research e Frost & Sullivan indicano che sonnen sta crescendo ad un ritmo notevolmente più rapido rispetto al mercato dell’energy storage, affermandosi come vero leader nel settore dei sistemi di accumulo di energia in Germania e in Europa.

Sonnen e l’operatore di rete TenneT in Germania hanno dato vita a una partnership per il lancio di un progetto pilota che integra sistemi di accumulo nel sistema di distribuzione dell’energia elettrica, grazie a una soluzione basata sulla blockchain.