Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 286 del 10 febbraio 2017

Un emendamento al DL Mezzogiorno, approvato in Commissione, risulta a QualEnergia.it, ha come unico beneficiario un mega progetto dell'ex monopolista. Tramite l'estensione dei certificati bianchi porterebbe alla ESCo di Enel dai 44 ai 66 milioni di €, a carico di utenti e distributori.

Normativa e Incentivi

Le due modifiche riguardanti l'energia frutteranno rispettivamente 44-66 milioni a un solo progetto della ESCo di Enel e da 78 a 129 milioni da spartire tra alcuni vecchi impianti a biomasse e bioliquidi per la produzione elettrica. Il testo votato in aula, gli emendamenti e gli ordini del giorno.

Il mercato elettrico che cambia

Il 51% della nuova capacità è venuta dall'eolico, che ha superato il carbone e ora è la seconda fonte per potenza complessiva, il 27% dal fotovoltaico. Le rinnovabili in UE rallentano, ma in 10 anni hanno stravolto il mix elettrico, raddoppiando la loro quota in quanto a potenza cumulata.

Carbon Tracker ipotizza nuovi scenari energetici, determinati da un effetto “dirompente” delle tecnologie pulite. Fotovoltaico e mobilità a zero emissioni metteranno fuori gioco una parte considerevole di fonti fossili entro il 2050, grazie alle politiche climatiche e ai costi in picchiata.

Tra le novità della versione 3.0 dell'atlante dell'agenzia internazionale per le rinnovabili, nuove mappe scaricabili e simulatori su bionergie, fotovoltaico con e senza batterie, eolico, idroelettrico e altro ancora. Un gigantesco aggregatore navigabile di dati prodotti dai più importanti enti di ricerca mondiali e nazionali.

Gli analisti del Politecnico di Milano stimano che investire in una batteria per operare sul mercato dei servizi di dispacciamento possa portare a tassi di rendimento fino al 27% e che sia conveniente anche aggiungerla ad impianti eolici o fotovoltaici. Abbiamo approfondito questo aspetto nella prospettiva dell'imminente riforma del MSD.

Nucleare

La prima ispezione con sonda ottica a uno dei reattori danneggiati, che è stato possibile effettuare solo dopo sei anni, ha dato una bruttissima sorpresa: il corium ha sfondato il vessel. Ci sono livelli i radioattività tali da “uccidere” anche i robot e ora non si sa più come mettere in sicurezza la centrale.

Politica energetica

Spostare la tassazione dal lavoro ad altri settori è la sfida-chiave per la crescita economica del nostro paese. Tra le azioni suggerite da Bruxelles: una tassa nazionale sulle discariche e accise più elevate per il gasolio. Importante anche aumentare gli investimenti nelle infrastrutture idriche.

L'emergenza climatica dovrà portare a nuove modalità di progettazione urbana: adozione di misure di adattamento e drastiche politiche di riduzione delle emissioni, oltre che un’economia sempre più circolare. Le maggiori trasformazioni nell’edilizia e nei trasporti, grazie all'uso di nuove tecnologie.

Accumuli

Una simulazione di un ingegnere di una università texana porta alla conclusione che le batterie di ausilio al solare FV sono un beneficio per utility e distributori, mentre possono non essere convenienti per gli utenti. Un’analisi, centrata sulla realtà Usa, ritenuta superficiale e parziale da alcuni esperti del settore.

Fotovoltaico

Due tra i modelli di business del FV più promettenti per investitori e consumatori sono i Sistemi Efficienti di Utenza (SEU) e la locazione operativa (leasing). Se ne è occupato il progetto europeo ‘PV Financing’ che il 20 febbraio, insieme a QualEnergia.it, organizzerà un webinar ad hoc riservato agli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Il vicepresidente della Commissione UE ha confermato che Bruxelles presenterà agli Stati membri una proposta alleggerita, per quanto riguarda la proroga delle misure antidumping contro i pannelli solari cinesi. Il fotovoltaico è ancora “sospeso” tra stimolo alla concorrenza e barriere che molti considerano anacronistiche.

I fondi di investimento del solare nel Regno Unito stanno avendo ottimi risultati dopo il referendum sull'uscita dall'UE, con ritorni da giugno fino al 18%. Merito di un mix fatto da sterlina debole, tassi di interesse bassi, alti costi dell'energia e tariffe incentivanti che incorporano l'inflazione.

Eolico

Una nuova piattaforma digitale realizzata dall’associazione WindEurope ci mostra la quota di elettricità eolica in Europa e nei singoli Stati del giorno prima, il mix elettrico su base oraria e a che ora il vento ha generato energia, oltre al fattore di capacità dell’eolico in ciascun paese.

Mobilità sostenibile

Il comunicato e il bando. Primo termine per la presentazione delle domande il prossimo 14 luglio. Il finanziamento combinerà i fondi Connecting Europe Facility con i finanziamenti del Fondo europeo per gli investimenti strategici, della Banca europea per gli investimenti, degli istituti pubblici nazionali e del settore privato.

Tutti i dati evidenziano che le vetture plug-in rappresentano ancora le briciole nelle vendite complessive, ma nei prossimi anni il quadro potrebbe evolversi molto rapidamente. A patto che anche i costruttori facciano la loro parte, come spiega uno studio McKinsey. E in Italia occhi puntati sul decreto DAFI.

Quali costi per la bolletta elettrica

Le misure nazionali penalizzano l'autoconsumo da rinnovabili, specialmente per le fasce più deboli: per questo contrastano con le nuove direttive proposte dalla Commissione. Lo ha denunciato Italia Solare in audizione alla Commissione Industria del Senato nell'ambito dell'esame delle proposte di direttiva.

Efficienza energetica

Dagli orari di accensione delle caldaie all’utilizzo delle valvole termostatiche, vediamo cosa cambia per gli impianti di riscaldamento centralizzati nei condomini con i sistemi di contabilizzazione e termoregolazione. Considerazioni e suggerimenti per ottenere i maggiori benefici.

In un'audizione in commissione Industria del Senato, AssoESCo ha espresso il suo punto di vista sulle nuove proposte della Commissione europea in materia di efficienza energetica e prestazione energetica nell'edilizia. Una nota dell'associazione e la presentazione portata al Senato.

Nella proposta di revisione della direttiva efficienza energetica si parla di obbligo per i singoli Paesi di migliorare dell’1,5% annuo la propria efficienza energetica, conteggiando solo i risparmi addizionali. Vediamo perché, secondo la posizione di FIRE, questo nella pratica risulterebbe di difficile applicazione.

#ClasseA-LAB vuole raccogliere il maggior numero di contributi per definire azioni ed iniziative di diffusione e promozione di best practice, strumenti e tecnologie, opportunità d’incentivazione e finanziamento per l’attuazione degli obiettivi di efficienza energetica.

Ricerca e Industria

Una panoramica di progetti finanziati nell’UE nel settore heating&cooling. Riporta inoltre 54 schede di progetti di ricerca e di applicazioni e soluzioni anche in campi innovativi, con uso di rinnovabili e interventi di efficienza energetica in ambito residenziale, urbano e industriale.

Energie fossili

La Regione vuole formalizzare la sua opposizione al progetto di un terminale GNL da 8 miliardi di metri cubi l’anno nel porto di Trieste. Il ministro Calenda prende atto e annuncia che il governo valuterà la situazione, considerando anche gli altri progetti autorizzati-esaminati dal MiSE.

Cambiamenti climatici

Politici e negoziatori sul clima tendono a utilizzare le informazioni scientifiche in modo molto conservativo e raramente cambiano le loro convinzioni precedenti. Ma alcuni metodi di comunicazione sembrano più efficaci di altri. Uno studio internazionale.

Circa 300 milioni di investimenti. Gli ambiti di intervento: risparmio e riqualificazione energetica edilizia, mobilità di persone e merci, agricoltura e pubblica amministrazione. Previsti incentivi per veicoli commerciali e per veicoli elettrici. Divieto di utilizzo di camini e stufe a bassa efficienza.

Normativa e Incentivi

Domande entro il 5 maggio. Le regole del bando e le modalità di presentazione delle richieste. Il sostegno verrà corrisposto sotto forma di contributo in conto capitale, pari al 100% della spesa ammissibile nel limite massimo di euro 500.000.

Iperammortamento e superammortamento, credito d’imposta per ricerca e sviluppo,agevolazioni per startup e PMI innovative, fondo di garanzia per le PMI: una nuova guida del MiSE (in allegato) aiuta gli operatori ad orientarsi tra le misure del cosiddetto "Piano nazionale Industria 4.0"

Riportiamo un riepilogo di tutta documentazione disponibile in riferimento al nuovo Codice Appalti. Un passo importante verso il completamento del quadro normativo del sistema degli appalti pubblici in Italia.

A breve in Gazzetta il DPR che semplifica l’autorizzazione paesaggistica per gli interventi di lieve entità. Sarà più semplice fare molti lavori, come installare sul tetto un impianto fotovoltaico o solare termico, una pompa di calore o un generatore microelico. Sintesi delle novità, testo del decreto e allegati.

News dalle Aziende: prodotti e servizi

Mantenere la produzione dei grandi impianti con operazioni volte a mitigare il degrado dei moduli e il recupero della componente reversibile. "Sunway Polarization Box", la soluzione Elettronica Santerno.

La sonnenCommunity: permette anche ai clienti che non possiedono l'impianto FV o che vivono in condominio di consumare energia accumulata in una sonnenBatteria. L'offerta, presentata in Germania a gennaio 2017, sarà presto compatibile anche con il mercato italiano.

SolarWorld definisce un nuovo standard di qualità nel settore e raddoppia a 20 anni la garanzia sul prodotto per tutti i moduli solari. L'estensione della garanzia vale per tutti i moduli installati dal 1° gennaio 2017.

Basic srl ha testato in laboratorio il sistema di montaggio Sunballast® per valutare la migliore inclinazione necessaria per una resa ottimale del modulo FV.

L’evento di presentazione tenutosi a Padova ha registrato un grande afflusso di operatori del settore fotovoltaico e la presenza di giornalisti di alcune testate specializzate locali.