Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 283 del 20 gennaio 2017

Predisporre strategie energetico-climatiche al 2050 significa per un paese avere obiettivi e percorsi chiari da attuare con specifiche politiche. Alcuni paesi europei si sono mossi in questa direzione, mentre in Italia prevalgono ancora posizioni esitanti e confuse, se non perfino contraddittorie. L’editoriale di Gianni Silvestrini.

Fotovoltaico

Bloomberg ha pubblicato il suo primo outlook sulle dinamiche del piccolo fotovoltaico nei paesi emergenti. Quasi 2 GW sviluppati di recente in impianti FV di potenza inferiore a 1 MW. Investimenti pubblici e privati in crescita. Opportunità e aspetti critici delle mini-grid rinnovabili.

La nuova analisi GSE sui primi 11 mesi del 2016 mostra un calo della produzione in larga parte sovrapponibile con quello dell'irraggiamento. Rientra anche lo scollamento rispetto ai dati Terna, grazie all'aggiornamento di questi ultimi. Ma i nostri impianti FV stanno dando molto meno di quanto potrebbero.

Nel paese transalpino si sono quasi raggiunti i 7 GW di potenza FV totale. Il mercato dimostra segni di dinamicità e stabilità grazie ad una revisione dei meccanismi incentivanti che contempera feed in tariff e aste. Queste hanno registrato offerte per i vincitori tra 82 e 129 €/MWh. Al 2030 forse si andrà oltre i 40 GW totali.

Mobilità sostenibile

Le autorità USA accusano Fiat-Chrysler di aver installato software per manipolare le emissioni su alcuni modelli venduti negli Stati Uniti. Intanto la commissione d’inchiesta europea, nata dopo lo scandalo Volkswagen, ha sentito in audizione il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, sulle incongruenze del rapporto italiano.

Politica energetica

Il presidente statunitense uscente ha destinato una nuova tranche di finanziamenti al fondo internazionale ONU che sostiene la transizione energetica nei paesi emergenti. Resta però un buco di due miliardi di dollari sui tre previsti da parte americana: Donald Trump garantirà quei soldi o chiuderà il rubinetto?

La Commissione europea ha pubblicato un rapporto in cui esamina 300 esempi di soluzioni “intelligenti” nelle città di tutto il mondo. Mancanza di standard tecnologici e scarso coinvolgimento delle persone sono tra i motivi che spesso decretano lo stop dei progetti. Esempi e raccomandazioni.

Quali costi per la bolletta elettrica

La riforma delle tariffe elettriche avrebbe dovuto rendere gratuito il cambio di potenza, mentre ha semplicemente ridotto i costi: dal primo aprile verrà eliminato il contributo fisso amministrativo e ridotto di circa il 20% il contributo previsto per ogni ‘scatto’ di kW di potenza aggiuntiva.

Il contratto di Tutela Simile e il problema dei posti messi a disposizione dalle aziende. Sono limitati e potrebbero restare fuori quasi 10 milioni di clienti domestici oggi ancora nel servizio di maggior tutela. Possibile una corsa ad accaparrarsi l’offerta migliore.

I mercati delle rinnovabili

A pesare il rallentamento della Cina dopo il record dell'anno scorso e la riduzione dei prezzi delle tecnologie: la crescita della nuova potenza installata infatti continua, con il FV a +25% sul 2015. In Italia gli investimenti in rinnovabili sono cresciuti dell'11%. I nuovi dati Bloomberg New Energy Finance.

Efficienza energetica

Un sistema di recupero calore in un reparto di tintoria filati realizzato da una ESCo. Risparmiati oltre 1 milioni di kWh e 170.080 smc di gas. Grazie anche ai TEE, si ha un beneficio economico di 57.350 €/anno. Le buone pratiche sull'efficienza energetica di scena a Roma il 26 gennaio.

Un'analisi delle proposte di modifica della direttiva europea 27/2012 sull'efficienza energetica fatte dalla Commissione europea nell'ambito del “pacchetto d'inverno”. Cambiamenti all'orizzonte su obblighi, metodologie di calcolo e altro ancora. Il documento è all'esame del Senato.

Energie fossili

Secondo un recente rapporto di HSBC, metà dei giacimenti mondiali ha superato il picco di produzione. Nel 2017 si supererà l'oversupply per scivolare nella condizione opposta: dal 2018 al 2040 ci sarà una contrazione delle forniture con un eccesso di domanda e conseguente rialzo dei prezzi. Una situazione che potrebbe permettere un terzo ciclo di investimenti in riserve non convenzionali.

Biomasse

Sono sempre più diffusi stufe, caminetti e accessori decorativi con fiamma alimentata dal bioetanolo. Una scelta rapida e pratica per integrare il proprio riscaldamento, ma usato senza canna fumaria potrebbe essere una scelta non molto salutare. Quali i costi per riscaldarsi con questo combustibile?

Dalla Provincia autonoma un esempio virtuoso di come gestire la risorsa legno. Imprese agro-forestali in prima linea per garantire trasparenza e legalità nell’uso del cippato, generando occupazione e contribuendo alla gestione sostenibile dei boschi. Un intervento dell'AIEL.

Accumuli

Costi in continua diminuzione dell’eolico e del solare FV, aste sempre più competitive in tutto il mondo, innovazione tecnologica per l’accumulo elettrico: così le fonti pulite continuano a guadagnare terreno sui combustibili fossili secondo IRENA, accelerando la transizione energetica globale.

Normativa e Incentivi

Proroga degli ecobonus, aumento degli incentivi e possibilità di cedere il credito: sono solo alcune delle misure per promuovere l’efficienza energetica introdotte o confermate per il 2017. Gli esperti dell’Unità efficienza energetica dell’ENEA hanno preparato un sintetico vademecum sulle agevolazioni in tema di risparmio ed efficientamento energetico per le abitazioni.

Il Tar Lombardia ha accolto un ricorso contro la delibera 522/2014: va annullata nella parte in cui si reintroduce la disciplina previgente alla 281/2012 senza tener conto dei danni inflitti agli operatori che hanno partecipato al mercato infragiornaliero. La sentenza in allegato e una sintesi.

Il decreto, ora in fase di conversione, esonera di fatto dal pagamento degli oneri di sistema tutta l'energia autoconsumata e non solo l'autoconsumo nell'ambito sei SEU. La disposizione in questione si trova nella norma sul rinvio della riforma delle tariffe elettriche per i non domestici.

La detrazione Irpef del 50% su mobili e grandi elettrodomestici efficienti in immobili ristrutturati vale per tutto il 2017. Vediamo quando si può accedere al bonus, quali acquisti sono incentivati e come si chiede l'incentivo. In allegato la guida aggiornata dell'Agenzia delle Entrate.

Il decreto distingue i combustibili per i quali è prioritario introdurre misure per la loro diffusione: sono obbligatori gli obiettivi per elettricità e gas naturale, mentre sono facoltativi i target per idrogeno e Gpl. Il testo del decreto e gli allegati.

Nucleare

Ok dall'Asn alla rimessa in moto di 9 dei 12 reattori da 900 MW fermi per controlli di sicurezza. Ma la situazione Oltralpe resta critica per l'ondata di freddo in arrivo che porterà a picchi di domanda di circa 15 GW superiori alla potenza disponibile. Intanto in Italia si riaccendono 3 centrali termoelettriche.

News dalle Aziende: prodotti e servizi

Il 24 gennaio a Villalta di Gazzo (PD) SMA Italia presenterà il nuovo SUNNY BOY nelle classi di potenza da 3 a 5 kW, ancora più piccolo e facile da installare nelle abitazioni private.