Se non riuscite a visualizzare correttamente questa newsletter fare click qui
Newsletter n. 274 del 11 novembre 2016

Il quadro attuale e futuro del mercato elettrico europeo, dal punto di vista delle utility e dei regolatori non è certo dei più facili. CapGemini, società di consulenza francese, prova ad indicare alcune possibili rimedi per salvare sia le utiliy del continente che la lotta ai cambiamenti climatici.

Politica energetica

La vittoria di Trump avrà conseguenze internazionali e interne su molti fronti. Anche se l’uscita degli Stati Uniti non invaliderà l’accordo di Parigi, le politiche energetiche interne potrebbero virare nettamente verso i fossili. Il ruolo di Cina, Russia ed Europa, e quello dei movimenti dal basso Usa. Un articolo di Gianni Silvestrini.

Il giorno dopo l’elezione del magnate repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti si moltiplicano analisi e commenti sul destino delle fonti rinnovabili in America. Saranno schiacciate da una rinascita delle fossili o troveranno ancora spazio per continuare a crescere? Ecco qualche considerazione a caldo.

Riformulare il debito della Grecia in armonia secondo principi di sostenibilità finanziaria ed ecologica. Una proposta di WWF International: ridurre il debito e convertire questi capitali per finanziare misure di tutela ambientale e investimenti in rinnovabili ed efficienza energetica.

Domanda elettrica in costante crescita, emissioni di CO2 in aumento, sotto-elettrificazione di vaste regioni rurali: il colosso asiatico potrà risolvere una parte dei suoi problemi con le tecnologie rinnovabili. In programma 175 GW di potenza totale entro il 2022. Ma punterà ancora troppo sul carbone.

L’intensità di carbonio sta calando a livello globale: Cina, Gran Bretagna e Stati Uniti ottengono i risultati migliori nell’indice di PwC. Male invece l’Italia, anche se in valori assoluti la nostra economia è tra le più "pulite" al mondo quanto a emissioni di CO2 per unità di PIL.

Le proposte di policy per rafforzare la green economy italiana, secondo quanto indicato nella giornata conclusiva degli Stati Generali della Green Economy, costituito da 64 organizzazioni di imprese verdi. Un possibile percorso per un nuovo sviluppo sostenibile dell’economia italiana.

In evidenza

"Accumulo, il futuro protagonista del fotovoltaico in Italia", un workshop rivolto a installatori, progettisti, società di consulenza energetica. Tematiche tecniche, normative, economiche e di mercato legate all'integrazione dello storage nei sistemi FV. Iscrizioni ancora aperte.

Fossili vs Rinnovabili

Con 48 miliardi di $ raccolti nei primi sette mesi del 2016, il mercato delle obbligazioni “sostenibili” sta crescendo in tutto il mondo, ma non in Italia. Manca però uno standard globale di certificazione. Rinnovabili, efficienza energetica e trasporti puliti tra i settori favoriti. I rischi di greenwashing.

Con la Oil and Gas Climate Initiative, alcuni grandi dell'oil&gas hanno annunciato nuovi investimenti in tecnologie per ridurre le emissioni. Si parla di gas flaring, efficienza e cattura del carbonio, ma senza una vera strategia delle rinnovabili. Obiettivi e limiti di questo programma.

Non solo gli obiettivi della Cop21 sono insufficienti a contenere l'innalzamento della temperatura globale, ma l'UE vorrebbe anche eliminare la priorità di dispacciamento alle rinnovabili, dando un duro colpo alle fonti pulite. Un comunicato dell'ANEV, l’associazione nazionale dell'eolico.

Fotovoltaico

Ridotto da 150 a 110 GW il target per la potenza cumulativa fotovoltaica al 2020. Nel colosso asiatico più spazio al carbone, anche se il suo peso nel mix elettrico scenderà nei prossimi anni. Probabile una nuova diminuzione degli incentivi alle rinnovabili nel 2017 e una nuova corsa per installare gli impianti.

In attesa delle procedure GSE previste per gli interventi di manutenzione e ammodernamento degli impianti incentivati, assoRinnovabili si concentra su due potenziali interventi: sostituzione dei componenti d’impianto e variazione del regime di cessione in rete dell’energia prodotta.

Il mercato elettrico che cambia

Discrete prospettive per l'impiego delle batterie nel servizio di impianti FV residenziali in autoconsumo, nonostante economics ancora zoppicanti. Ma è nei servizi di rete che c'è il potenziale maggiore, con IRR a due cifre. Qualche anticipazione dall'analisi che l'Energy&Strategy Group presenterà la settimana prossima.

Cambiamenti climatici

A Marrakech da oggi, 7 novembre, al 18 novembre, in parallelo alla COP-22 si terrà anche il primo incontro delle nazioni che hanno ratificato l’Accordo di Parigi, il cosiddetto Meeting of the Parties. Vediamo quali sono le decisioni in gioco e perché sono molto importanti per il futuro del clima e dell'umanità.

Un'analisi della progressiva estinzione delle fonti fossili verso un paradigma energetico sostenibile. E' possibile completare un simile processo entro il 2050? A quali costi e con quali tecnologie? Quali le criticità? E quale sarà il nuovo modello di organizzazione economica e sociale? Gli autori provano a rispondere a queste domande.

Normativa e Incentivi

I controlli sull'agevolazione fiscale sono sistematici e coinvolgono un numero importante di imprese. Ma c'è un difetto di legittimazione dell’Agenzia delle Entrate come controllore: la totale assenza delle competenze tecniche che è stata riconosciuta come motivo di annullamento.

Modificata dalla Giunta la norma sul bonus energia per il risanamento: l'aumento di cubatura è ammesso a chi ottiene la concessione edilizia entro giugno 2017. Da presentare entro il 31 dicembre 2016 solo la documentazione completa del progetto.

Edilizia a basso consumo energetico

Il 65,1% delle scuole italiane è stato costruito prima del 1974, cioè prima dell’entrata in vigore della normativa antisismica e il 90,4% prima della legge sull'efficienza energetica del 1991. Oltre ai progetti promossi dal governo, potremmo contare già su diverse esperienze concrete di scuole riqualificate in modo innovativo.

Le finestre fotovoltaiche brevettate dall’Università di Milano-Bicocca su tecnologia LSC hanno vinto per la prima volta nella storia del premio lo Special Recognition Award nella categoria Green Technology ai recenti R&D100 Awards 2016.

La Regione Emilia Romagna ha modificato l'atto di coordinamento tecnico regionale per la definizione dei requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici. Le nuove costruzioni dovranno conformarsi a partire dal 1 gennaio 2017 per gli edifici occupati da pubbliche amministrazioni e dal 1 gennaio 2019 per tutti gli altri edifici.

Efficienza energetica

Per un ente locale l’illuminazione pubblica può incidere tra il 15 e il 25% della spesa energetica totale, ma il potenziale di riduzione dei consumi è notevole. Openpolis presenta i dati su quanto spendono i Comuni per illuminare le proprie strade per ciascun abitante. Dati che però non possono dire tutto.

I mercati delle rinnovabili

In un convegno sul riscaldamento e il raffrescamento da energie rinnovabili sono state presentate strategie locali ed europee, progetti pilota, analisi economiche degli interventi, esempi di teleriscaldamento, metodi e risorse di finanziamento. Online le presentazioni dei relatori.

Una valutazione della sostenibilità economico-ambientale dell’estensione della rete di teleriscaldamento del Comune di Mirandola e dell’utilizzo di biomassa locale e solare termico per soddisfare una quota rilevante della nuova domanda. Un impianto flessibile visto che potrà contare su un mix di fonti.

Presentata a Ecomondo la Piattaforma Tecnologica Nazionale sul Biometano che unisce industria, trasporti, settore agricolo, utilities e associazioni ambientaliste per far sì che l’Italia diventi produttore di uno dei biocarburanti avanzati più promettenti.

Ricerca e Industria

Un breve resoconto del seminario “Energia dalla luce del Sole – Storia, presente e futuro” dello scorso 28 ottobre all’Università Cattolica di Brescia. Temi: scienze ottiche, con e senza immagine, architetture e urbanistiche solari dall’antichità ai nostri giorni, impianti solari termici a concentrazione, fotosintesi artificiale ed emergenti tecnologie fotovoltaiche. La relazione video di Roland Winston.

News dalle Aziende: prodotti e servizi

Chi possiede un sistema di storage sonnen può produrre e autoconsumare fino al 70-80% della sua energia. Entrando nella sonnenCommunity, potrà acquistare direttamente da sonnen la percentuale residua di elettricità proveniente esclusivamente da rinnovabili.

Ridurre i consumi di energia termica sostituendo l'impianto di riscaldamento con vantaggi economici ed ecologici. È possibile con le caldaie a condensazione di ultima generazione, abbinate anche a soluzioni di domotica. Qualche consiglio da Hoval.

Come riuscire a integrare, anche in impianti FV esistenti, il sistema d’accumulo o predisporre il sistema per un inserimento futuro del pacco batteria? Con Fronius, che propone vari inverter multifunzione adatti allo scopo, facciamo il punto sulla normativa e sulle soluzioni tecniche che si possono adottare.